Come addolcire il cetriolo

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il cetriolo è un ortaggio prettamente estivo nonostante si possa reperire dai fruttivendoli e nei supermercati in ogni periodo dell'anno. Il gusto è molto particolare in quanto è insapore. Nonostante ciò è molto buono ed è croccante sotto i denti. Rappresenta un contorno sano e rinfrescante e solitamente si consuma tagliato a fettine sottili. Prima di fare ciò è necessario togliere l'amaro dall'ortaggio altrimenti alla prova assaggio si proverà una sensazione sgradevole. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come addolcire il cetriolo.

25

Acquista presso il tuo fruttivendolo di fiducia dei cetrioli dalla polpa ben soda e che non presentino segni di muffa o ammaccature.
Taglia le estremità dell'ortaggio dopodiché sfrega tra di loro le parti fino alla formazione di una schiuma bianca. A questo punto risciacqua il cetriolo sotto l'acqua corrente. Ora è pronto per essere tagliato a fettine sottili. Puoi aggiungerlo a una bella insalata fresca oppure ai pomodori tagliati anch'essi a fette sottili.

35

Un altro metodo per togliere il gusto amaro dai cetrioli e renderli più dolci consiste nel tagliare l'ortaggio a rondelle sottili e metterle in un piatto fondo oppure in un'insalatiera che andrà appoggiata inclinata su un piano di lavoro. Aggiungi sopra alle fettine di cetriolo del sale fino. Trascorsa una mezz'ora noterai che sul fondo del piatto si sarà formato del liquido. Eliminalo e sciacqua velocemente sotto il getto dell'acqua corrente.
In questo modo potrai gustare questo ortaggio dalle tante virtù senza il retrogusto amaro.

Continua la lettura
45

Un ulteriore metodo tramandato dalle nostre nonne consiste nel tagliare i cetrioli a fettine alte circa mezzo cm. A questo punto adagiale in uno scolapasta e irrorale con del latte freddo di frigorifero. Senza bisogno di risciacquarle sono pronte per essere gustate.

55

Pur essendo un ortaggio abbastanza anonimo esso è molto gustoso nonostante il gusto abbastanza insapore non possa piacere a tutti. Opportunamente trattato al fine di togliere l'amaro ed adeguatamente condito il cetriolo costituirà un ottimo contorno.
Ideale per essere consumato a pranzo quando la calura estiva non dà tregua, il cetriolo è adatto a tutti specialmente a chi segue un regime di dieta.
Conferisce una sensazione rinfrescante. È spesso accompagnato da insalata fresca o pomodori con l'aggiunta di qualche fogliolina di basilico al fine di esaltare i profumi. Naturalmente i cetrioli di stagione sono più gustosi rispetto a quelli reperibili durante gli altri periodi dell'anno. Se hai la possibilità di coltivare un orto raccogli i cetrioli direttamente da esso noterai subito la differenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come togliere l'amarezza al cetriolo

Di un bel verde vivace, sodi al tatto, i cetrioli sembrano perfetti per una bella insalata ma, al primo assaggio, ci tradiscono con quel sapore amaro che rovina tutto. I cetrioli fanno parte della famiglia delle Cucurbitaceae e contengono in abbondanza...
Consigli di Cucina

Come intagliare un cetriolo

Riuscire a tagliare frutta e verdura in modo creativo rappresenta una vera e propria arte in cucina poiché consente di presentare anche le pietanze più semplici con un tocco di originalità. Nella seguente guida forniremo alcuni consigli utili e di...
Consigli di Cucina

Insalatona con yogurt greco

Uno dei piatti più prelibati, gustosi e non troppo pesanti, è senza dubbio l'insalatona con yogurt greco, un piatto ricco di fibre e con poche proteine che può essere quindi gustato anche da chi è a dieta. La preparazione è semplicissima, e gli ingredienti...
Consigli di Cucina

5 piatti con i cetrioli

In un piano alimentare ben organizzato deve esserci ogni tipo di alimento, dalla carne, al pese alla verdura, alla frutta. Quindi è importante mangiare un poco di tutto. Tra gli ortaggi e le verdure tipiche della stagione estiva ci sono i cetrioli. Sono...
Consigli di Cucina

Come usare il miele al posto dello zucchero

Ci sarà sicuramente capitato di voler eliminare o ridurre le quantità di zucchero che normalmente tendiamo a consumare in molti modi differenti per riuscire ad addolcire bevande e pietanze di vario tipo. Esistono moltissimi prodotti differenti che potremo...
Consigli di Cucina

Come servire il sedano

Il sedano è un alimento dal profumo delicato e dal gusto unico e piacevole. Esso dona proprio un tocco di freschezza nelle preparazioni. Appetitoso e ricco di proprietà e benefici, è utilizzato nella cucina mediterranea per diverse ricette. Il sedano...
Consigli di Cucina

5 varianti dell'insalata greca

Da qualche anno a questa parte la tavola italiana si è arricchita di ricette mediterranee importate dai Paesi limitrofi, come ad esempio la tradizione araba e, da ultimo, quella greca. Sapori forti e speziati si mischiano ai retrogusti delicati della...
Consigli di Cucina

Ricette crudiste con l'avocado

L' avocado è un frutto originario del Sud America, ed è qui che sono presenti le maggiori coltivazioni, in paesi come il Brasile, il Perù e il Messico. Giunto da pochi decenni sulle nostre tavole, ha conquistato i gusti europei sia per la sua polpa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.