Come affettare i carciofi crudi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il carciofo è un ortaggio molto ricercato per via del suo basso contenuto calorico, può essere consumato sia crudo (se tagliato in maniera ottimale) che cotto. Nella cucina ligure è l'ingrediente base per la "Torta pasqualina", ed è una specialità anche nella cucina romana: famosissimo è il "Carciofo alla romana". Per poterli però consumare è necessario che siano puliti alla perfezione, eliminando le parti più dure e fibrose; solo il "cuore" del carciofo, è la parte più morbida e commestibile adatta quindi alla preparazione delle varie ricette. Il periodo in cui trovare questo particolare fiore è da novembre a maggio in due varietà: quelli con le spine (periodo invernale) e quelli senza spine (periodo primaverile); non preoccupatevi il procedimento per la pulizia è praticamente lo stesso per entrambi i tipi di carciofo.
In questa guida, vedremo passo per passo come fare per pulire e poi affettare i carciofi crudi.

27

Occorrente

  • Carciofi
  • Acqua
  • Succo di limone
  • Coltello
37

Taglia il carciofo

Il primo passo per pulire un carciofo consiste nel tagliare la parte alta delle foglie, che è solitamente quella più dura e quasi sempre piena di spine. Il taglio dovrà essere applicato a circa la metà del fiore, così facendo avrete la base del carciofo ovvero la parte più morbida da usare nelle varie preparazioni.

47

Elimina le foglie

Il secondo passaggio è quello dell'eliminazione delle foglie esterne. La parte commestibile del carciofo si trova all'interno: il cosiddetto "cuore". Cominciate ad esfoliare il fiore fino a che non vedrete i petali avere alla base un colore giallognolo per poi cominciare a diventare violetto e rosato.

Continua la lettura
57

Elimina la barba

A questo punto dovrete pulire la base del vostro carciofo eliminando la barba. Tenete in obliquo il coltello e tagliate tutt'intorno al carciofo: toglierete quindi tutte le eccedenze presenti alla base e sul gambo. Questa operazione va effettuata abbastanza velocemente, in quanto il fiore potrebbe già cominciare ad annerirsi.

67

Conserva in acqua e limone

Essendo il carciofo ricco di antiossidanti tende ad ossidarsi molto velocemente, perciò in attesa della preparazione della ricetta, mettete in una ciotola dell'acqua fredda con del succo di limone e immergetevi il carciofo. Così facendo eviterete che si annerisca.

77

Affetta il carciofo crudo

Adesso siete pronti ad affettare il vostro carciofo. Se desiderate consumarlo crudo vi consiglio di eliminare qualche foglia in più e di tagliarlo poi in fette sottili; se invece volete inserirlo in una insalata: potete condirlo, in aggiunta ai classici olio e sale, con qualche scaglia di parmigiano e qualche fetta di salmone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come affettare il filetto di manzo

Il filetto è la parte di carne più pregiata, dal sapore e dall'aroma davvero appetitosi. È il pezzo dell'animale più magro e povero di grassi, infatti è solitamente utilizzato per preparare ricette elaborate e che fanno spesso uso di creme, salse...
Consigli di Cucina

Come evitare che i carciofi anneriscano

I carciofi sono un alimento prezioso in quanto sono ricchissimi di potassio e sali di ferro. Questa preziosa verdura inoltre protegge il fegato, disintossica il sangue ed è una preziosa fonte di fibre. Proprio perché sani e ricchi di proprietà importanti...
Consigli di Cucina

5 varianti dello sformato di carciofi

Il carciofo è una pianta perenne dalle mille qualità benefiche. Possiamo trovarlo in diverse varietà a seconda della stagione. Grazie alla sua versatilità, in cucina si presta a molte lavorazioni. Da solo o abbinato ad altri ingredienti, ogni ricetta...
Consigli di Cucina

5 piatti con i carciofi

I carciofi, sono delle verdure talmente dolci, saporite e delicate che possono abbinarsi davvero a svariate ricette di cucina. Facili da pulire e da cucinare, i carciofi possono riempire le vostre tavole in moltissimi modi, rientrando in migliaia di ricette...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare i carciofi

I carciofi, oltre ad essere molto saporiti, sono molto indicati per le sue proprietà benefiche. Per esempio, oltre a favorire la digestione, posseggono delle ottime proprietà diuretiche. Vediamo allora quali possono essere alcune delle ricette più...
Consigli di Cucina

5 ricette sfiziose con i carciofi

Con l'arrivo dell'inverno, è ideale mangiare molte più verdure, soprattutto cotte e molto calde, adatte a tutta la famiglia. Le stagioni invernali, sono ricche di ortaggi di varia tipologia e tra questi, vi sono anche i dolci e gustosissimi carciofi....
Consigli di Cucina

Consigli per evitare che i carciofi anneriscano

I carciofi sono tra le verdure più amate in Italia e all'estero. Sono molto gustosi e versatili, infatti possiamo utilizzarli per moltissime ricette. Ricchi di ferro e fibre sono molto consumati anche da chi segue diete vegetariane o vegane. I carciofi...
Consigli di Cucina

5 consigli per cucinare i carciofi

Tutti i cibi necessitano di determinati accorgimenti per essere cucinati nel modo giusto, per non commettere errori gravi durante la cottura e per non creare cattive sorprese durante i pasti. Come tutte le verdure anche i carciofi, hanno bisogno di essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.