Come ammorbidire una baguette

Tramite: O2O 26/08/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avevate comprato del buon pane francese per coccolarvi durante il pranzo e vi siete accorti che nel giro di poche ore si è indurito diventando immangiabile? Siete stati fortunati a trovarmi, perché in questa giuda vi farò conoscere tutti i segreti per ammorbidire le baguette e farle ritornare deliziose come quando comprate dal fornaio.  

26

Il primo metodo che vi propongo è davvero molto semplice: consiste nel prendere il vostro pane raffermo e porlo all'interno di un canovaccio leggermente inumidito per circa un' ora. Prestate attenzione però, lo strofinaccio non deve essere troppo bagnato altrimenti il pane assorbirà troppa acqua e diventerà immangiabile. Trascorso il tempo previsto portate il forno ad una temperatura di circa cento gradi e fatelo cuocere fino a quando non vedrete che il colore diventerà più scuro e il suo inconfondibile aroma si spargerà per tutta la cucina. Potete anche tastarlo di tanto in tanto con la mano, per accertarvi che si cuocia per bene prima di servirlo in tavola.

36

La seconda alternativa è molto più semplice: potete spennellare la superficie del vostro pane raffermo con dell'acqua o, in alternativa, un filo di olio di oliva o extravergine (in questo modo il gusto diventerà più pungente). Avvolgetelo per la successiva ora in un involucro ben stretto di carta stagnola onde evitare che l'aria possa penetrarvi all'interno, rovinando così tutto il vostro faticoso lavoro. Preriscaldate il forno a centocinquanta gradi e... Voilà, il gioco è fatto.

Continua la lettura
46

Se, purtroppo, i miei precedenti suggerimenti non hanno fatto ottenere i risultati sperati, potete sempre pensare di utilizzare in vostro pane raffermo per realizzare dei gustosissimi crostini da accompagnare alle vostre zuppe. Tagliate il pane a piccoli cubetti e poneteli su una piastra da forno cosparsi di olio, rosmarino tagliato finemente e, per renderli ancora più personali, sentitevi liberi di aggiungere tutti i condimenti che volete (origano, pomodoro in polvere, peperoncino, aglio in polvere, ecc.), stando sempre attenti a non esagerare. Cuocete per dieci/quindici minuti ad una temperatura di centocinquanta gradi o fino a quando non saranno belli croccati e dorati. Ora siete pronti per gustare la vostra zuppa fatta in casa con grande soddisfazione.

56

Se poi vi volete sentire ancora più "chef", vi consiglio di preparare delle buonissime polpette di carne, rendendo il pane raffermo una polvere finissima da impastare insieme a della carne di pollo, mortadella, prezzemolo, patate bollite, formaggio grana, uovo, sale e pepe q. B.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il pane può essere spennellato anche un filo di olio di oliva o extravergine ma in questo caso il gusto diventerà più pungente.
  • Tutti i minuti di cottura e le temperature che propongo in questa giuda sono approssimative: tutto dipende dal tipo di forno e dai risultati che volete ottenere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Regole per ammorbidire i datteri secchi

I datteri secchi sono un alimento particolarmente nutriente e versatile. Ricchi di vitamine e sali minerali, vantano elevate proprietà antinfiammatorie. Contengono ferro, fibre ed amminoacidi. I datteri secchi si prestano alla preparazione di numerose...
Consigli di Cucina

Come ammorbidire i ceci

In cucina si preparano delle ottime ricette. Tra queste troviamo anche i cibi sani. Per cibi sani si intendono piatti effettuati con ingredienti ricchi di vitamine. Soprattutto preparati per i bambini che devono crescere con le giuste proteine e vitamine....
Consigli di Cucina

Come lardellare un arrosto

Se si vuole ottenere un arrosto morbido, saporito e profumato è molto importante, prima di procedere con la cottura, eseguire il procedimento di lardellatura. Si tratta di inserire nel taglio di carne da cucinare opportuni pezzi di grasso che, cuocendo,...
Consigli di Cucina

Come intenerire la carne con un kiwi

Anche se si allevano gli animali nel migliore dei modi o ci affidiamo al nostro macellaio di fiducia, che sa scegliere i tagli più prelibati, non sempre la carne risulta tenera, dopo la cottura. Essa è ricca di fibre, che la rendono dura, ed è importante...
Consigli di Cucina

Come usare la farina di riso

La farina di riso gode di tutte le proprietà nutritive dell'alimento da cui deriva: il riso. Nella cucina orientale viene utilizzata prevalentemente per la preparazione di biscotti secchi, cracker e gallette. Rispetto ad altre tipologie di farina, possiede...
Consigli di Cucina

10 consigli per organizzare l'apericena a casa

L'apericena non è più considerata un'usanza per gente "in", ma già da qualche anno è diventata una piacevole abitudine per molti. È la pausa perfetta dopo lunghe ore di lavoro o di studio, pensata per rilassarsi di fronte ad un bicchiere a degli...
Consigli di Cucina

Come fare la conserva di melanzane sott'olio

Qualora vi piacciono le melanzane, vi consiglio assolutamente di procedere nell'attenta lettura dei passaggi successivi della seguente pratica e deliziosa guida, nella quale vi spiegherò bene come bisogna fare correttamente la conserva di melanzane sott'olio,...
Consigli di Cucina

Consigli per utilizzare la panna montata avanzata

Se amate fare dolci e preparare torte per i vostri cari, saprete sicuramente che una delle farciture più buone e golose è quella realizzata a base di panna montata. La panna montata è uno dei peccati di gola a cui è davvero difficile rinunciare: tenersi...