Come arrostire le verdure

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le verdure non sono sempre amate dai piccoli ma spesso sono gradite dagli adulti. Per assaporarle esistono vari modi, ma per renderle appetitose si possono arrostire, rendendole croccanti e sfiziose. Lungo i passi di questa guida vedrete come preparare questa pietanza in maniera veloce, ma soprattutto senza sporcare il piano cottura. Si tratta di una buona soluzione quando si hanno amici a cena e non si ha molto tempo per ideare un contorno elaborato; ideali soprattutto per una cena a base di carne. Di seguito tutti i passaggi e l'occorrente per arrostire le verdure.

27

Occorrente

  • Verdure a fette
  • Olio
  • Sale
  • Pepe
  • Un pennello da cucina
37

In primo luogo sta a voi decidere quali verdure sono di vostro gradimento e quali, dunque, da impiegare per la realizzazione della pietanza. Quelle più adatte ad essere arrostite sono sicuramente le melanzane e le zucchine, ma si può spaziare con i peperoni e qualsiasi altra tipologia rientri nel vostro gusto personale. Il primo passo è, ovviamente, quello della pulizia: prendete dunque le verdure che avete scelto di cucinare e privatele delle loro impurità sotto un getto d'acqua tiepida. Eventualmente potete sceglierle di lavarle con un disinfettante apposito, studiato per i cibi.

47

Superato questo step, dovete preparare le verdure per la cottura. Utilizzando un coltello a lama liscia, tagliate le zucchine a strisce sottili, seguendo la loro lunghezza. Le melanzane si possono invece tagliare a fettine, anch'esse poco spesse per evitare che impieghino troppo tempo a raggiungere il grado di cottura ideale. Prendetevi tutto il tempo necessario in maniera tale da ottenere dei pezzi di eguale dimensione.
A questo punto prendete un piattino e versate al suo interno un po' d'olio d'oliva, insaporito con un pizzico di sale ed una spolverata di pepe nero. Ciò che otterrete vi ricorderà tanto il pinzimonio.

Continua la lettura
57

Con un pennello da cucina prelevate un po' d'olio e spennellate dolcemente le verdure appena tagliate. Ripetete l'operazione sino a cospargere l'intera superficie di ogni fetta. Preriscaldate il forno a 180°C e, nel mentre che la temperatura viene raggiunta, adagiate le vostre verdure su una taglia foderata con della carta antiaderente. Superati tutti gli step, infornate e girate di tanto in tanto, in modo tale che la pietanza assuma la sua caratteristica doratura, ovvero quella dei cibi arrostiti. Servite ai vostri commensali abbinando un bel vino bianco se le verdure sono accostate al pesce, oppure con del vino rosso se il piatto principale è a base di carne. Resteranno tutti soddisfatti del contorno leggero ma sicuramente saporito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se di vostro gradimento aggiungete sulle verdure in cottura dei semi di sesamo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 modi per consumare gli avanzi di verdure

In casa lo spreco va sempre evitato, soprattutto in cucina. Può capitare di cuocere più verdure del dovuto. Invece di gettare via gli avanzi di verdure, utilizziamoli per realizzare altri piatti altrettanto gustosi e appetitosi. Le verdure per noi rappresentano...
Consigli di Cucina

I 10 errori da evitare nel cucinare le verdure

Le verdure sono amatissime da grandi e piccini e molto spesso, si utilizzano per accompagnare degli ottimi secondi a base di carne o di pesce, oppure per preparare delle fantastiche vellutate, dei condimenti per primi piatti, ecc.. Non tutti sanno cucinare...
Consigli di Cucina

5 modi per riciclare le verdure

Il modo migliore per riciclare le verdure è quello di creare dei piatti veloci. Spesso succede di cucinarle tante e non sapere come adoperarle. Il metodo più conveniente è quello di preparare delle ricette originali. Adoperando le verdure come base...
Consigli di Cucina

Come riciclare le verdure per brodo

Molto usato per risotti, arrosti e carni in umido, il brodo di verdure è una preparazione casalinga che trova posto in numerose ricette. Del brodo si utilizza però solo la componente liquida, che facilita la cottura dei cibi. Capita il più delle volte...
Consigli di Cucina

Cucinare le verdure: 5 errori da non fare

Le verdure sono un alimento fondamentale per la nostra dieta: forniscono importantissime vitamine, fibre e sali minerale senza cui l'organismo farebbe davvero fatica a lavorare correttamente. Esistono moltissime tipologie di ortaggi e verdure, ognuna...
Consigli di Cucina

10 consigli per non disperdere le sostanze nutritive delle verdure

Le verdure sono parte integrante di un buon regime alimentare basato sull'acquisizione di un peso corporeo adatto e sulla salvaguardia delle funzionalità degli organi interni. I principi nutritivi che appartengono alle verdure sono davvero essenziali...
Consigli di Cucina

Bimby: come lessare le verdure

Le verdure sono tra gli alimenti principali della dieta mediterranea, immancabili a tavola se si vuole avere un'alimentazione sana, ricca e variegata. Esse infatti, sono piene di elementi indispensabili per il corpo umano, quali vitamine, sali minerali...
Consigli di Cucina

Sformato di verdure: 10 ricette per tutti i gusti

Lo sformato di verdure è una pietanza molto gustosa che, a seconda degli ingredienti utilizzati, può essere servito come contorno o addirittura può prendere il posto del primo o del secondo piatto.È un piatto molto semplice da preparare che piace...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.