Come arrotolare l'arrosto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arrosto è un piatto di carne molto amato per la sua grande versatilità e per i suoi sapori intensi: può essere farcito in tanti modi diversi e la stessa carne utilizzata può essere di vari animali a seconda delle preferenze personali. Un piatto completo, delizioso, adatto a tutti i palati: ormai si trova già pronto in qualsiasi supermercato. Tuttavia un arrosto casalingo è sicuramente più genuino e saporito. Un passaggio fondamentale però nella preparazione è sicuramente quello di arrotolare l'arrosto. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come poter arrotolare correttamente un arrosto.

26

Occorrente

  • Arrosto
  • Spago
  • Retine
  • Carta da forno
36

Pulire la carne

Sappiamo come in commercio possiamo trovare facilmente delle retine già preparate in cui inserire il nostro arrosto. La legatura potrà avvenire in modi diversi, a seconda del tipo di carne che abbiamo deciso di utilizzare per preparare questo piatto. Prima di procedere, cominciamo a pulire con cura il nostro pezzo di carne, rimuovendo il grasso. Una fetta di carne molto spessa può essere incisa centralmente come a creare "una tasca" in cui riporre il ripieno e successivamente chiusa appiattendo i bordi.

46

Usare lo spago

Se invece abbiamo scelto una parte più sottile, le strade sono due: possiamo disporre il ripieno lungo la superficie e poi arrotolare il tutto fissando con dello spago (esso va arrotolato più volte attorno alla carne formando degli occhielli e poi un'ultima volta nel senso della lunghezza per completare e fissare il tutto con due nodi). In alternativa possiamo avvolgere il tutto con della carta da forno o della stagnola dando la forma di "un cilindro" e sigillare ai bordi conferendo una forma di caramella.

Continua la lettura
56

Creare un sughetto

Se scegliamo quest'ultima opzione possiamo anche realizzare un delizioso sugo con l'aggiunta di spezie di vario tipo in base ai nostri gusti personali. Alla fine dovremo quindi ottenere una sorta di pacchetto nel quale deve essere ben avvolta la carne. Durante la cottura del nostro cartoccio però cerchiamo di far cuocere bene il tutto in maniera uniforme e senza far fuoriuscire il ripieno. Teniamo inoltre bene a mente che la preparazione di un buon arrosto comincia innanzitutto da un'ottima qualità della carne: se essa infatti è ben compatta e non perde la sua forma, agevolerà senza dubbio il processo di cottura. In ultimo, anche la fase del taglio è un passaggio fondamentale da tenere in considerazione. Bisogna infatti cercare di creare delle fettine di forma rotonda e non troppo spesse.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

10 errori che si commettono quando si prepara l'arrosto

Spesso tutti voi commettete degli errori quando cucinate. In particolare quando preparate l'arrosto. Infatti, senza esserne consapevoli magari sbagliate tipo di cottura o strumenti per la preparazione ottimale. Ecco quindi una lista semplice e veloce...
Carne

Come fare l'arrosto di maiale agli agrumi

L'arrosto è uno di quei piatti che non può mai mancare sulla tavola durante una festa o un evento speciale in cui si ricevono ospiti importanti o la famiglia. Esistono moltissime ricette per cucinare l'arrosto di maiale e, in questa guida, vorrei proporvi...
Carne

Come preparare l'arrosto alle prugne

L'arrosto è una delle pietanze tipiche dei pranzi e delle cene importanti. Questo, per essere pieno di sapore, può essere preparato il giorno prima ed essere servito sia freddo che caldo. Oltre all'arrosto tradizionale esistono delle ricette alternative...
Carne

Come preparare l'arrosto di maiale ai mirtilli

La carne di maiale è gustosa e si presta bene a molte ricette per la realizzazione di secondi piatti. Per una cena o un pranzo speciale, l'arrosto è sempre un piatto molto gradito, tanto dagli adulti quanto dai bambini. Esistono molti modi per poter...
Carne

Come cucinare l'arrosto con le castagne

L’arrosto è il modo più semplice per cucinare un delizioso e tenero pezzo di carne. Per rendere l'arrosto meno banale e più originale, un ottimo modo per soddisfare gli ospiti, è cucinarlo con delle sfiziose castagne. Sicuramente, l'arrosto risulta...
Carne

5 consigli per un arrosto morbido e sugoso

L'arrosto di carne, è un secondo piatto perfetto da preparare nelle grandi occasioni. Per Pasqua, Natale, o per un compleanno un bell'arrosto in tavola, è sempre molto gradito da grandi e piccini, specialmente se la carne viene cotta accuratamente e...
Carne

Come preparare l'arrosto alle noci

Se per un pranzo domenicale in famiglia o tra amici, abbiamo intenzione di preparare un secondo piatto davvero succulento e soprattutto innovativo, non c’è niente di meglio che optare per un arrosto alle noci. Nello specifico si tratta di creare una...
Carne

Come preparare l'arrosto di vitello al limone

Molte persone credono che cucinare un arrosto sia una cosa lenta e difficile. In realtà esistono molte ricette davvero golose e anche molto semplici per cucinare un buon arrosto. Se anche voi volete scoprire una di queste ricette siete nel posto giusto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.