Come arrotolare un burrito

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È un'arte arrotolare un burrito. Lo sanno bene quelli che nella loro vita si sono cimentati con questa sfida. È parecchio triste addentare il nostro burrito e capire che tutto il suo contenuto scivoli fuori, magari addosso alla nostra bella camicetta bianca. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come arrotolare un burrito.

27

Piegare la tortilla in due

Per prima cosa bisogna assicurarsi che la tortilla sia grande a sufficienza per potere contenere gli ingredienti. Dobbiamo avere una tortilla di dimensione doppia rispetto al contenuto che andremo a posare dentro. Una volta posato il contenuto sulla tortilla bisogna piegarla in due, facendo combaciare i bordi agli estremi. Se la tortilla non fosse sufficientemente umida, per piegarla su se stessa è una buona cosa riscaldarla un attimo al microonde o inumidirla leggermente con acqua.

37

Continuare a piegare

Aggiungiamo ora con metodo tutti gli ingredienti sulla tortilla. Uniamo i due bordi della tortilla e la alziamo rapidamente in aria. Dobbiamo essere certi che il contenuto non esca o che coli del liquido fuori da essa. La poggiamo nuovamente nel piatto. Pieghiamo il lato sinistro della tortilla sul contenuto del burrito, andando verso il centro. Pieghiamo il lembo destro della tortilla nello stesso modo del sinistro, andando verso il centro. Le due pieghe dovrebbero sovrapporsi o quasi. Non tiriamo troppo la tortilla: se non riusciamo a piegarla vuol dire che abbiamo messo troppo ripieno: apriamola e svuotiamola un po'.

Continua la lettura
47

Avvolgere il burrito in un foglio di alluminio

A questo punto dobbiamo avvolgere il lembo alto della tortilla, passando sotto al contenuto del nostro burrito. Per fare questo passaggio, spingeremo con le mani tutto il ripieno verso un lato. Quindi con un movimento verso il lato opposto, arrotolare in avanti. Se avremo ottenuto una forma sferica potremo dire di avere fatto un buon lavoro. Infine avvolgiamo tutto il burrito dentro ad un foglio di alluminio in modo da mantenerlo caldo, più compatto.

57

Piastrare il burrito

In alternativa, per arrotolare correttamente un burrito, piastramolo cinque minuti da un lato e cinque minuti dall'altro su una piastra antiaderente. Poggiamolo sulla carta stagnola e riempiamolo con il condimento scelto. Arrotoliamolo lentamente, prendendolo dai lati delicatamente e pieghiamo i lati verso la parte superiore. Aiutiamoci con uno stuzzicadenti per lato. Avvolgiamo il burrito nella carta stagnola e poggiamolo su una piastra. Facciamolo cuocere cinque minuti a lato. Rimuoviamo la carta stagnola e sfiliamo gli stuzzicadenti. Serviamo il burrito su un piatto da porta accompagnato da un insalata.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare un burrito vegetariano

Una sera abbiamo proprio voglia di qualcosa di goloso e vogliamo dimenticarci della linea. I burrito sono un piatto messicano molto goloso che ci stuzzicano il palato. Ma purtroppo il loro ripieno è composto prevalentemente di carne. Non abbiamo altra...
Cucina Etnica

Come organizzare una cena messicana

Al giorno d'oggi sono molti coloro che amano assaggiare piatti di cucine etniche, sperimentando gusti e accostamenti inusuali per il nostro palato. Se anche voi avete degli amici che non si spaventano davanti ad una ricetta che non sia il classico spaghetto...
Cucina Etnica

Come preparare i maki-sushi

Il Sushi di tipo Maki, a volte indicato semplicemente come Maki o maki-sushi, è un particolare tipo di sushi arrotolato generalmente in un'alga. È proprio il nome, "maki", a spiegarci questa caratteristica. L'origine della parola si trova nel verbo...
Cucina Etnica

Come cucinare del cibo messicano

Chi di voi non ha mai provato a gustare le delizie della cucina messicana? Questa particolare cucina, presenta una grandissima varietà di piatti e sapori davvero differenti: salati, dolci, piccanti, pieni di frutta, ricchi di verdura, carne, pesce e...
Cucina Etnica

Come fare il rotolo di frittata con tacchino uvetta e scamorza

Se intendete preparare un secondo piatto davvero gustoso ed originale, potete cimentarvi nell'elaborazione di una ricetta particolare. Nello specifico si tratta di fare un rotolo di frittata con tacchino, uvetta e scamorza; infatti, la preparazione non...
Cucina Etnica

Ricetta: sashimi di dentice

Il sashimi è una prelibatezza giapponese composta da carne cruda molto fresca o pesce tagliato a pezzi sottili. Questa prelibatezza giapponese deliziosamente semplice ma elegante è composta esclusivamente da pesce crudo molto fresco, nella nostra ricetta...
Cucina Etnica

Come cucinare le fajitas di manzo

Le fajitas sono un piatto della cucina messicana a base di carne. Quest'ultima viene avvolta dentro una tortillas di mais; questa deliziosa pietanza si può preparare sia con la carne di pollo che con quella di manzo. Oltre alla carne nelle varie ricette...
Cucina Etnica

Come fare il sushi vegetariano

Se siamo amanti della cucina e ci piacerebbe riuscire ad assaporare pietanze sempre nuove e appartenenti a culture gastronomiche differenti dalla nostra, potremo o recarci in appositi ristoranti o in alternativa potremo cercare di preparare con le nostre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.