Come bollire l'uovo senza romperlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno degli alimenti che spesso viene adoperato in cucina è l'uovo. Esso rappresenta un cibo economico e ricco di proteine pregiate e di grassi. Inoltre, contiene lecitine organiche e fosforate. Queste sostanze sono molto utili per lo sviluppo del sistema nervoso. Quindi, particolarmente indicate per integrarle nell'alimentazione dei bambini e gli adolescenti. Molti sono i modi per cucinarlo e il tempo e il modo di cottura si differenziano tra loro. Questo si può preparare alla coque, in camicia o sodo. Per fare questa cottura bisogna semplicemente bollire l'uovo. Per ovvi motivi, spesso l'uovo durante la bollitura si può rompere. Quindi, per evitare questo inconveniente occorre che adoperate alcuni accorgimenti utili. Nella seguente guida vi spiego come bollire l'uovo senza romperlo.

27

Occorrente

  • Puntina o spillo
  • Pentolino
  • Acqua
  • Garza
37

Preparare l'uovo

L'uovo viene costituito dal guscio, che racchiude due sostanze definite: albume e tuorlo. Pertanto, all'interno si trova sempre una percentuale maggiore della prima e una minore dell'altra. La buccia che li ricopre risulta molto sottile. Questa risulta coperta quasi esclusivamente da carbonato di calcio. Essa risulta porosa e lascia penetrare l'aria, mentre contemporaneamente esce vapore acqueo. Per questo motivo se dovete bollirlo, fate in modo di prepararlo alla cottura. Quindi, uscite l'uovo almeno qualche ora prima di bollirlo. Mettetelo in una ciotola e fatelo riposare a temperatura ambiente. Invece, se l'uovo è freddo svaporano i gas e provocano la rottura del guscio. Eventualmente, se avete poco tempo a disposizione, passatelo sotto l'acqua calda. Dopodiché, aspettate qualche minuto e bollitelo.

47

Forarlo

Dopo che avete preparato l'uovo per bollirlo, provate questo metodo infallibile. Prendete una puntina o uno spillo e fate un piccolo foro nell'uovo. In questo modo l'aria racchiusa all'interno svaporerà. Ovviamente, nell'uovo più fresco questo è molto più evidente. Mentre, in quello più vecchio la percentuale d'aria risulta sempre minore. Infatti, questo particolare si può notare quando lo affondate nell'acqua. Se l'uovo è freschissimo affonderà sul fondo del pentolino. Invece se è vecchio rimarrà in sospensione.

Continua la lettura
57

Bollirlo

A questo punto, potete mettere l'uovo in un pentolino. La soluzione migliore è quello di sistemarne uno soltanto in un pentolino medio. Prima di farlo, adagiate un pezzettino di garza sul fondo. Dopodiché, disponete l'uovo e versate l'acqua fredda. Aggiungete il sale e mettete il bollitore sul fuoco. Quando l'acqua bolle continuate a fare bollire l'uovo per circa dieci minuti. Una volta pronto, scendete dal fuoco e fatelo raffreddare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Uscire l'uovo qualche ora prima dal frigo prima di bollirlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare un perfetto uovo in camicia

Per un pranzo last minute goloso e particolare, perché non lasciarci tentare dal cremoso ripieno di un uovo in camicia? Una ricetta all'apparenza semplice, che in realtà riesce a stupire e conquistare il palato con la sua morbida consistenza. Anche...
Consigli di Cucina

Come preparare l'uovo marinato

L'uovo marinato è una preparazione apparentemente da "alta cucina", ma se avete un po' di voglia e di pazienza per sperimentare, vedrete che è una di quelle cose semplicissime da realizzare e che riusciranno a dare ai vostri piatti un tocco di ricercatezza...
Consigli di Cucina

Come sgusciare un uovo sodo facilmente

Sgusciare un uovo sodo è un'operazione odiata da molti. Spesso infatti l'uovo scotta troppo, il guscio non si stacca o si frantuma in tanti pezzi durante la cottura. Tuttavia, imparando pochi e semplici trucchi, rimuovere il guscio di uovo sodo diventerà...
Consigli di Cucina

Come farcire l'uovo di Pasqua

La Santa Pasqua è ormai alle porte, e ci si prepara per l'occasione anche pensando al menu. Un buon pranzo di pasqua che si rispetti prevede, a fine pasto, l'apertura del famigerato uovo di cioccolata. Un dolce tipico di questa festività che rende felici...
Consigli di Cucina

Pasqua: come fare un uovo di cioccolata con un palloncino

Uno dei dolci pasquali più tipici è l'uovo di cioccolata. La tradizione di regalare uova di cioccolata per la Santa Pasqua è recente, ma si ricollega alla tradizione antichissima di decorare le uova di gallina in occasione di questa festività. L'uovo...
Consigli di Cucina

Come fare se le chiare d'uovo non si montano

Se siamo alle prima armi con il mondo della cucina e ci piacerebbe a cucinare pietanze sempre differenti, dovremo necessariamente conoscere le varie tecniche esistenti per riuscire a preparare dei piatti sempre più complessi e gustosi. Infatti non tutte...
Consigli di Cucina

Come sostituire l'uovo nel pan di spagna

Le uova rappresentano l'ingrediente che generalmente non manca mai nella preparazione di un dolce. Le uova infatti facilitano la lievitazione e permettono ai vari ingredienti di amalgamarsi tra loro. Questo però può costituire un problema per coloro...
Consigli di Cucina

Ricetta: uovo al tegamino con tartufo bianco

Avere una buona predisposizione verso la cucina permette di preparare piatt gustosissimi. Ma non tutti amano cucinare e soprattutto iniziare a farlo non è facile. Per imparare a cucinare bisogna partire dalle ricette più semplici. Infatti un buon cuoco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.