Come caramellare la verdura

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Caramellare la verdura aiuta ad esaltare il sapore degli ingredienti e proprio il dolciastro derivato da questo metodo di cottura consente anche ai bambini di poterla mangiare molto più volentieri. Caramellando gli ortaggi potrete ricreare delle ricette fresche, adatte a tutte le stagioni, ottime per stupire amici e parenti. Tale operazione risulta essere piuttosto semplice, infatti potrete caramellare voi stessi le vostre deliziose verdure. In tal modo, oltre ad avere la possibilità di apprendere un ricetta particolarmente sfiziosa e deliziosa, potrete anche risparmiare il vostro denaro dal momento che non avrete la necessità di acquistare il piatto già pronto. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con attenzione le semplici e dettagliate indicazioni riportate nei successivi passi di questa guida, per imparare utilmente come caramellare la verdura.

25

Occorrente

  • 200 g. di zucchine
  • 200 g. di peperoni rossi
  • 200 g. di carote
  • 1/4 di cipolla
  • olio q.b.
  • 9 cucchiai di zucchero di canna
  • un bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai di salsa di soia
35

Tagliare le verdure:

Come prima cosa si deve far scaldare una padella di grandi dimensioni su un fornello a fiamma media. Su un tagliere, di plastica oppure di legno, dovete tagliare la cipolla che dovete inserire con un filo d'olio extravergine di oliva in padella. Il tutto deve essere rosolato per alcuni minuti, stando perfettamente attenti a non bruciare gli ingredienti. Dopodiché, affettate il resto della verdura a rondelle.

45

Cuocere le verdure:

Mettete a cuocere le zucchine e lasciate che queste sprigionino tutta la loro acqua, molto utile per la riuscita di questo delizioso e gustoso piatto. Verificate di tanto in tanto la loro consistenza con una forchetta, e quando risultano morbide potete versare nella padella anche le carote e i peperoni che sono stati sbollentati in precedenza in una pentola a pressione. Fate cuocere tutte le verdure per almeno 1 ora con il coperchio sopra la pentola. Questo permetterà di risparmiare tempo, ma soprattutto gas ed energia. Se durante la cottura l'acqua evapora troppo si può versarne direttamente sugli ingredienti un bicchiere abbondante, in modo che questi cuociano in modo omogeneo.

Continua la lettura
55

Caramellare le verdure:

Una volta che la cottura della verdure risulta essere terminata, scoperchiate la padella e sfumate con un bicchiere di vino bianco, così da insaporire ulteriormente gli ortaggi. Pochi minuti prima di servire il piatto versate lo zucchero di canna esattamente sulle vostre deliziose verdure, facendo caramellare perfettamente il tutto. Agli ingredienti si devono aggiungere tre cucchiai di salsa di soia. Lo zucchero andrà a formare una leggera crosticina sulle verdure, rendendole ancora più croccanti. Essendo un piatto molto particolare potete sbizzarrirvi con la presentazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come caramellare arance

Le arance caramellate sono un cibo di bell'aspetto, dal profumo inebriante e dal gusto goloso, ideali anche e soprattutto come decoro a gelati e sorbetti. La ricetta per caramellare le arance in casa è molto semplice e, dal momento che prevede l’utilizzo...
Dolci

Come caramellare le fragole

Le fragole sono un frutto davvero speciale. Al naturale, con la panna montata o con il cioccolato questi fantastici frutti sono sempre in grado di stupire per realizzare un dessert gustoso. In questa ricetta vi insegnerò come caramellare le fragole per...
Dolci

Come caramellare le mandorle

Le mandorle caramellate sono un dolce sfizioso ed abbastanza goloso; esso si trova generalmente nelle fiere e nelle sagre. Se si decide di non mangiare il dolce solo in queste occasioni si può realizzare a casa. La sua preparazione è molto semplice...
Dolci

Come caramellare l'ananas

Uno dei frutti tropicali maggiormente consumato sulle nostre tavole è l'ananas che si caratterizza per il suo profumo zuccherino e la polpa a tratti acidula. È un frutto molto importante per la dieta umana in quanto ricco di minerali e fibre, aiuta...
Dolci

Come caramellare le bucce d'arancia

Chi di voi ha mai pensato di poter utilizzare le bucce degli agrumi, anziché gettarle? Ebbene, in questo articolo cercheremo d'imparare insieme come poter caramellare, nella maniera più corretta, facile e gustosa possibile, le bucce d'arancia, in modo...
Dolci

Come caramellare i pop corn

Davanti ad un bel film o in compagnia è sempre piacevole sgranocchiare qualche buon pop corn. Una variante di questo snack, molto gustosa, consiste nel fare caramellare i pop corn. Questa ricetta è ancora poco diffusa in Italia, basta vedere che nei...
Dolci

Come caramellare una torta

Una delle tecniche maggiormente utilizzate per guarnire una torta è quella di caramellarla. In apparenza può sembrare un'operazione abbastanza semplice ma è necessario avere un po' di esperienza nel settore dolciario. Questo perché il caramello indurisce...
Dolci

Come caramellare le castagne

Le castagne caramellate sono un dolce autunnale squisito e di facile preparazione: bastano pochi ingredienti per ottenere un risultato entusiasmante. Potete prepararle in anticipo, perché vanno gustate fredde, e si adattano a molti contesti. Potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.