Come condire gli shirataki

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se desiderate proporre ai vostri ospiti un piatto innovativo e appetitoso, potete portare sulla vostra tavola gli shirataki, i deliziosi spaghetti giapponesi. Ricavati dalla particolare lavorazione di una radice dalle molteplici proprietà benefiche, questi noodles, sottili e di colore bianco, presentano un tenore calorico molto limitato, un impatto glicemico piuttosto ridotto e un elevato potere saziante. Per tali ragioni gli shirataki possono essere inseriti con frequenza nei menù destinati a chi segue un regime alimentare ipocalorico senza rinunciare così al piacere di gustare un buon piatto di pasta. In più, gli spaghetti si cuociono in poco tempo e si prestano ad essere insaporiti con una grande varietà di condimenti. Se siete curiosi di assaggiare questa pasta giapponese, proseguite nella lettura della guida seguente, nella quale troverete utili suggerimenti su come condire gli shirataki e dar vita ad un primo piatto ricco di gusto.

25

Occorrente

  • Shirataki con tonno e pomodori: 1 confezione di spaghetti shirataki, 160 gr di tonno al naturale, pomodoro a pezzettini, sale, olio, pomodori sott'olio, peperoncino, erba cipollina tritata, 1 spicchio d'aglio.
  • Shirataki con curry di tacchino e patate dolci: 1 confezione di spaghetti shirataki, 1 spicchio d'aglio, 1 pizzico di zenzero tritato, peperoncino, 2 cucchiai di curry in polvere, 200 ml di yogurt magro, 450 gr di bocconcini di tacchino, olio, uno scalogno, 2 patate dolci, sale.
  • Shirataki con verdure di stagione: 1 confezione di spaghetti shirataki,asparagi, carote, zucchine,porri, sale pepe, olio extravergine di oliva, erbe aromatiche, pomodori.
35

Con tonno e pomodori

Una buona idea per servire gli shirataki è senza dubbio quella di insaporirli con tonno e pomodori. In un'ampia padella versate dell'olio extravergine di oliva insieme ad uno spicchio di aglio lavato e mondato. Ponete il tutto sulla fiamma moderate e, non appena l'aglio inizierà a dorarsi leggermente, aggiungete qualche cucchiaio di passata di pomodoro, salate e fate cuocere per circa 10 minuti. Incorporate quindi del tonno in scatola e una manciata di pomodori secchi sott’olio tritati finemente, lasciando cuocere a fuoco vivace per circa 5 minuti. A parte, cuocete gli spaghetti e, quando saranno cotti, insaporiteli con il condimento. Per finire, aggiungete dell'erba cipollina e un pizzico di peperoncino.

45

Con patate e tacchino

Per un primo piatto più elaborato e ancora più gustoso, lessate in abbondante acqua salata per almeno 20 minuti delle patate pelate e ridotte a pezzetti. In una terrina incorporate a 200 g di yogurt bianco una presa di sale, un pizzico di curry, della radice grattugiata di zenzero e un po' di peperoncino, amalgamando bene il tutto con un cucchiaio di legno. Aggiungete poi dei bocconcini di carne di tacchino e lasciate in un luogo fresco e asciutto per almeno 30 minuti. Rosolate in padella uno scalogno affettato con un filo d'olio, aggiungete poi il tacchino con la salsa di yogurt e le patate lessate e lasciate cuocere a fuoco lento per 15 minuti circa. Una volta che avrete cotto gli shirataki, saltateli in padella con il fondo di cottura dei bocconcini e serviteli insieme al tacchino e alle patate.

Continua la lettura
55

Con verdura di stagione

Per un primo piatto appetitoso e genuino, potrete condire gli shirataki con ortaggi freschi di stagione, meglio se di agricoltura biologica. Mondate e affettate sottilmente, dunque, ciò che più vi piace e che riuscirete a trovare nei banchi dell'ortofrutta, come asparagi, carote, porri e zucchine. In un'ampia padella con il fondo antiaderente, versate due cucchiai abbondanti di olio extravergine di oliva e gli ortaggi tagliati alla julienne, insieme ad un presa di sale. Ponete sul fuoco vivace e lasciate cuocere per circa 7-8 minuti. Una volta che avrete cotto i vostri spaghetti giapponesi, uniteli alle verdure in padella e fate saltare per qualche minuto per insaporire. Completate con del pomodoro crudo, un filo di olio e del pepe e profumate con un trito di erbe aromatiche a scelta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli shirataki allo spada con menta

Volete proporre in tavola un piatto insolito di origine orientale? Ecco a voi i deliziosi shirataki allo spada con menta. E’ un primo piatto molto leggero ma appetitoso che solitamente piace a tutti. La croccantezza delle mandorle tostate ben si abbina...
Primi Piatti

5 sughi per condire gli gnocchi

Il sugo è un elemento essenziale per la cucina. Infatti, molto spesso, costituisce la base delle ricette. È utile per accompagnare i piatti come la pasta, le carni oppure gli gnocchi. Il sugo si può preparare in diversi modi. Utilizzando vari ingredienti...
Primi Piatti

Come condire la pasta di kamut

Il kamut è un cereale simile al grano che si utilizza per confezionare vari formati di pasta e di pane. Il kamut è estremamente digeribile quindi viene consigliato, in sostituzione al grano tradizionale, a pazienti affetti da patologie come diabete...
Primi Piatti

Come condire gli gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate rappresentano senza dubbio una ricetta molto diffusa in Italia. Essi, infatti, si sposano perfettamente con tanti tipi di sughi, sia a base di carne o di pesce, sia a base di verdure. Gli gnocchi sono, tra l'altro, un piatto economico,...
Primi Piatti

Salse Bimby: 5 varianti per condire la pasta velocemente

Lo stile di vita moderno spesso non consente di cucinare i propri piatti preferiti con i tempi e la calma necessari. Questo però succede solo se non si prende in considerazione il Bimby, moderno robot da cucina, che permette di creare un'infinità di...
Primi Piatti

3 sughi per condire gli gnocchi di ricotta

Un primo piatto saporito e particolare sono gli gnocchi di ricotta, che si differenziano dai classici perché al posto delle patate si usa, appunto, la ricotta. Dal momento che sono un piatto piuttosto particolare, devono essere preparati a mano al momento,...
Primi Piatti

Come condire dei ravioli di pesce

In questa guida verranno descritte varie opzioni per condire in maniera eccellente dei ravioli con ripieno a base di pesce. Spesso pensiamo che piatti del genere, sono difficoltosi da preparare, e sarebbe molto più semplice gustarli in un ristorante,...
Primi Piatti

Come condire gli gnocchi di zucca

Gli gnocchi, soffici e corposi, sono un vero e proprio caposaldo della cucina italiana. Una preparazione che nella sua semplicità racchiude il sapore della convivialità a tavola. Anche se la ricetta classica li vuole rigorosamente di patate, perché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.