Come condire gli spinaci al vapore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli spinaci sono una tra le verdure più diffuse e popolari nel mondo, utilizzate soprattutto per le sue numerose proprietà benefiche. Le foglie hanno un caratteristico colore verde brillante e conosciute ed apprezzate per il loro sapore amarognolo. Proprio per questo, gli spinaci sono un alimento che si ama o si odia, a seconda del proprio gusto. Si possono utilizzare e consumare crudi nell'insalata, ma, nella maggior parte dei casi vengono cotti in acqua salata (con tempi di cottura relativamente brevi, rispetto ad altre verdure) oppure al vapore; durante la cottura, le loro dimensioni effettive, si riducono notevolmente, tant'è che, per esempio, un sacchetto da 500 grammi, risulta essere appena sufficiente per due persone. Questa breve guida darà qualche suggerimento su come condire gli spinaci a vapore.

27

Occorrente

  • 500 grammi di spinaci a vapore
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
  • sale marino fino q.b.
37

Lavare gli spinaci

Se è stata acquistata al supermercato una confezione di spinaci in busta, basterà soltanto un semplice risciacquo per dare una rinfrescata alle foglie; se invece gli spinaci sono stati comprati a mazzetti da un fruttivendolo, allora sarà necessario procedere ad un accurato lavaggio per rimuovere eventuali tracce di terra, sabbia ed anche qualche possibile insetto. Procedere successivamente ad un'asciugatura delle verdure utilizzando della comune carta assorbente da cucina.

47

Cottura degli spinaci

La cottura a vapore è quella maggiormente utilizzata per gli spinaci; questa infatti riesce a preservare le vitamine ed i sali minerali contenuti nelle foglie, così come riesce a non alterare il caratteristico sapore amarognolo. Una volta cotti, gli spinaci potranno essere conditi nel modo più classico e salutare possibile cioè con un filo d'olio extra vergine d'oliva ed un pizzico di sale iodato, ideale per chi segue una dieta.

Continua la lettura
57

Altro condimento

Per coloro che invece volessero assaggiare una preparazione degli spinaci un po' più calorica, potrebbe utilizzare della panna da cucina, burro, mozzarella a pezzetti ed un mix di formaggi grattugiati; sarà sufficiente saltare la verdura in padella con un po' di burro e poi successivamente aggiungere tutti gli altri ingredienti a fuoco spento, mescolando fino al raggiungimento della consistenza desiderata.

67

Utilizzarli come accompagnamento

Gli spinaci a vapore, inoltre, sono indicati come accompagnamento ad altre pietanze; saranno infatti un ricco contorno per una fettina di carne ai ferri oppure per un trancio di salmone grigliato, con succo di limone, olio extra vergine d'oliva ed una manciata di sale o, più semplicemente, come ripieno per una omelette saporita e poco calorica.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricorda di lavare sempre accuratamente gli spinaci prima di cuocerli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come cucinare i broccoli al vapore

Un'alimentazione, per essere considerata sana ed equilibrata, necessita senza dubbio di frutta e verdura. I vegetali sono importantissimi per l'organismo, poiché rappresentano dei veri e propri "serbatoi" di vitamine e minerali. Spesso, però, si tende...
Consigli di Cucina

Come conservare e condire le olive nere

Le olive rappresentano un dei pilastri della nostra cultura gastronomica. Un patrimonio nutrizionale insostituibile per il nostro organismo. Dalla loro spremitura possiamo ricavare l'olio, un dorato concentrato di bontà e virtù benefiche. Per assaporare...
Consigli di Cucina

Come condire l'insalata senza olio

L'insalata è il più classico dei contorni poiché riesce ad accompagnare qualsiasi pietanza. Ne esistono di vari tipi e le varianti sono numerosissime: basti pensare alle diverse insalatone proposte nei menù dei migliori ristoranti per farsi un'idea...
Consigli di Cucina

5 pietanze con gli spinaci

Gli spinaci sono una fonte indiscussa di vitamine e sali minerali. Oltre al ferro, contengono anche un’elevata quantità di magnesio, calcio e fosforo. Rafforzano il sistema immunitario dell’organismo e proteggono da patologie ossee, quali artrosi...
Consigli di Cucina

3 modi per condire la pasta integrale

Oltre ad essere ricca di fibre, la pasta integrale contiene vitamine e sali minerali. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi illustreremo tre modi diversi per condire la pasta integrale. Si tratta di tre alternative salutari, gustose e soprattutto...
Consigli di Cucina

Come condire la polenta

La tradizione gastronomica italiana si compone di differenti ricette, tutte tipiche di una particolare zona della nostra nazione. La polenta è uno di questi. In tempi lontani era il pasto di allevatori e contadini, che usavano farine di diversi cereali....
Consigli di Cucina

Consigli per arrostire e condire le melanzane

Se come secondo piatto o per contorno preferiamo elaborare delle ricette a base di melanzane, possiamo sbizzarrirci con diversi metodi di cottura, ed alcuni ideali anche per chi segue una dieta. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli...
Consigli di Cucina

Come condire il riso venere freddo

Il riso venere è una qualità di riso facilmente riconoscibile. Presenta un colore viola scuro che tende al nero. Si tratta di un riso integrale che contiene la fibra grezza all'interno di ogni suo chicco. Grazie a questa caratteristica infatti, il riso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.