Come condire gli gnocchi di patate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gli gnocchi di patate rappresentano senza dubbio una ricetta molto diffusa in Italia. Essi, infatti, si sposano perfettamente con tanti tipi di sughi, sia a base di carne o di pesce, sia a base di verdure. Gli gnocchi sono, tra l'altro, un piatto economico, veloce da preparare e semplice da cucinare. In questa guida, vi illustrerò due ricette su come condire gli gnocchi di patate.

26

Occorrente

  • 500 gr di gnocchi di patate già pronti o freschi
  • 2 spicchi d'aglio
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • un cucchiaino di zucchero
  • sale e pepe q.b.
  • mezza mozzarella
  • alcune foglie di basilico
  • olive (facoltativo)
  • 300 gr di ragù di carne
  • acqua di cottura q.b.
36

Preparare gli gnocchi

Innanzitutto, è necessario cominciare dagli gnocchi. A tal proposito, potete scegliere di utilizzare quelli già pronti dal banco frigo, oppure decidere di prepararli autonomamente. In quest'ultimo caso esistono svariate ricette, ma di base gli ingredienti sono sempre le patate e le uova. Preparare gli gnocchi rappresenta, senza alcun dubbio, un lavoro laborioso. È buona regola, pertanto, prepararne in quantità sufficiente. Gli gnocchi realizzati in casa, infatti, si possono congelare: in questa maniera, li avrete sempre pronti per l'uso. Una volta che scolerete gli gnocchi, mantenete sempre una porzione dell'acqua di cottura. Quest'ultima, infatti, vi servirà per rendere più liquido tutto quanto il condimento.

46

Preparare un soffritto a base di aglio

Un condimento classico per gli gnocchi è quello a base di pomodoro, anche definito "alla sorrentina". Mentre l'acqua bolle, in una pentola abbastanza capiente, preparate un soffritto a base di aglio. Successivamente, aggiungete la passata di pomodoro ed un cucchiaio di zucchero. Tutto questo servirà a rimuovere l'acidità. Il prossimo procedimento consiste nel condire con sale e pepe, per poi lasciare cuocere il composto a fiamma bassa. Una volta che gli gnocchi saranno pronti, aggiungeteli al condimento insieme a mezza mozzarella e a delle foglie di basilico. Se lo desiderate, potete anche aggiungere qualche oliva. Infine, mescolate accuratamente il composto a fuoco spento per qualche secondo, dopodiché servite la pietanza.

Continua la lettura
56

Condire gli gnocchi con il ragù

Se avete intenzione di gustare gli gnocchi con una ricetta a base di carne, non vi rimane che l'imbarazzo della scelta. In questo caso, potete condirli con un classico ragù, attenendovi alla vostra ricetta preferita. È tuttavia opportuno mantenere il sugo più liquido, dal momento che gli gnocchi tendono ad assorbire una quantità maggiore di acqua della pasta. È possibile utilizzare anche l'acqua di cottura per fare tutto ciò. Un'altra idea molto interessante, tipica dell'est, è quella di usare gli gnocchi per accompagnare lo spezzatino oppure il gulash.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

3 sughi per condire gli gnocchi di ricotta

Un primo piatto saporito e particolare sono gli gnocchi di ricotta, che si differenziano dai classici perché al posto delle patate si usa, appunto, la ricotta. Dal momento che sono un piatto piuttosto particolare, devono essere preparati a mano al momento,...
Primi Piatti

Come condire gli gnocchi di zucca

Gli gnocchi, soffici e corposi, sono un vero e proprio caposaldo della cucina italiana. Una preparazione che nella sua semplicità racchiude il sapore della convivialità a tavola. Anche se la ricetta classica li vuole rigorosamente di patate, perché...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia

Se avete ospiti a pranzo e volete stupirli, preparate gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia. Di solito questo primo viene molto apprezzato e riceverà molti consensi. Inoltre, gli gnocchi sono un'ottima alternativa, se non si vuole mettere a tavola...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di patate alla verza

Tra i piatti tradizionali della cucina italiana, gli gnocchi di patate sono tra i più semplici e sostanziosi. La ricetta classica è molto semplice da preparare. Le sue origini sono povere, nonostante il piatto sia ricco di gusto e molto nutriente. Gli...
Primi Piatti

Come fare gli gnocchi di patate fatti in casa

Gli gnocchi di patate sono un primo piatto nutriente, saporito ed economico. Si prestano al condimento di vari sughi e salse: dal ragù ai formaggi, dalle verdure ai sughi di pesce. Questa ricetta della nostra tradizione gastronomica è quindi di facile...
Primi Piatti

Gnocchi di patate e ceci

Per gli amanti dei primi piatti sarà illustrata una ricetta davvero insolita, ovvero gli gnocchi di patate e ceci. Questo abbinamento inusuale è in realtà adatto a molte persone. Tra queste vanno senza dubbio ricordati i vegani, ma soprattutto i celiaci...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di patate con vongole e pomodorini

Gli gnocchi di patate appartengono sicuramente alla tradizione culinaria italiana e rappresentano un tipo di pasta fresca adorata soprattutto dai bambini. Quest'ultimi e anche gli adulti non soltanto li preferiscono mangiare dopo la cottura in acqua bollente....
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate con funghi porcini

Chi non ama gli gnocchi? Gnocchi sono una delle ricette più tradizionali e più versatili della nostra cucina italiana. Tutti abbiamo provato a preparare gli gnocchi da bambini magari con la mamma o con la nonna. Realizzare gli gnocchi fatti in casa,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.