Come condire l'insalata di riso

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'insalata di riso è uno dei piatti più buoni e preparati in estate. È l’ideale come pranzo al sacco quando si decide di passare la giornata fuori casa, magari per via di una bella gita fuori porta. Ma non solo. Per quelle persone che in settimana vanno di fretta perché lavorano, oppure per gli studenti universitari che corrono da una lezione all’altra e hanno poco tempo durante la pausa pranzo. L’insalata di riso è insomma molto pratica perché può essere preparata quando si ha tempo a disposizione, conservata, e consumata quando invece il tempo scarseggia. Arricchendola con gli ingredienti giusti può senza dubbio costituire un piatto completo da un punto di vista nutrizionale, senza comunque tralasciare il sapore e la freschezza.
Con questa guida vedremmo i diversi passaggi per preparare al meglio l’insalata di riso, i passaggi saranno semplici e le ricette davvero gustose: vedrete che non è per niente una preparazione lunga o difficile. Siete pronti a condire la vostra insalata di riso?

27

Occorrente

  • Riso
  • Condiriso (se preferite)
  • Verdure
  • Frutti di Mare
37

Consigli di preparazione e tipo di riso

L’unico elemento che richiede un po’ più di tempo rispetto agli altri è la preparazione del riso. C’è la cotture e il tempo di raffreddamento, ma se la vostra preparazione è mirata a un consumo successivo e non immediato allora nemmeno questo passaggio costituisce un intoppo. Inoltre, concedere un buon tempo di riposo alla nostra preparazione aiuta tantissimo a insaporire il tutto. Perciò se ad esempio la consumerete a pranzo, vi consigliamo di prepararla la sera precedente. Come tipologia di riso l’ideale è un riso dai chicchi grossi che mantenga bene la cottura e che non si riduca facilmente a una poltiglia. Un riso per risotto va benissimo; un carnaroli, ad esempio. In alternativa, se volete qualcosa di particolare, potete usare anche il riso Venere, quello nero. Perciò, fate bollire il riso e poi scolatelo. Mettetelo da parte a raffreddare.

47

Come preparare il condimento

Mentre il riso si raffredda possiamo procedere con la preparazione del condimento. Scegliete un recipiente abbastanza capiente nel quale mettere gli ingredienti; per la scelta tenete conto che dovrete mettere dentro gli ingredienti e mescolarli bene. Ora potete agire in due modi: o comprare i preparati per insalata di riso già pronti, o preparare tutto a mano. Quelli comprati vi fanno risparmiare tempo, però sono pieni d'olio o di aceto perché devono essere conservati a lungo. A qualcuno questo tipo di sapore potrebbe non risultare gradevole. Inoltre la scelta degli ingredienti è vincolata a quelli contenuti preparato stesso. Noi vi consigliamo di preparare da voi il condimento, la freschezza del piatto sicuramente ne gioverà. Vi basterà versare nella ciotola del tonno, dei wurstel a pezzetti, del formaggio a cubetti. Potete cuocere al vapore delle carote e tagliarle a cubetti, potete aggiungere dei piselli. Ancora potete usare delle cipolline, dei peperoni (sott'aceto o grigliati oppure sott'olio). Un altro ingrediente ottimo è il pomodoro. Se utilizzate dei pomodorini ciliegini o datterini, che sono anche più semplici da tagliare per questo piatto, vedrete come il gusto e la dolcezza ne guadagnerà. Dopodiché aggiungete il riso cotto in precedenza e mescolate. Assaggiate e in caso aggiustate di sale. Ora, per renderla ancora più particolare e saporita, potete aggiungere dell'aceto balsamico. Mescolate ancora. Coprite il recipiente e riponetelo in frigo. Toglietelo dal frigo quindici o venti minuti prima di servire.

Continua la lettura
57

Come preparare due alternative

In alternativa alla preparazione tradizionale prima descritta, potete optare per altre due insalate di riso. La prima che vi proponiamo è una variante vegetariana. Quindi, al posto di tonno e wurstel potete usare delle verdure grigliate. Peperoni, zucchine, melanzane. Se lo gradite aggiungete anche il mais. Mentre la seconda è a base di pesce. Gamberetti, polpo, tonno, polpa di granchio, seppie, calamari, cozze e vongole sono gli ingredienti ideali, l’accostamento di sapori con il riso è davvero ideale. In quest'ultima, al posto di usare l’aceto balsamico come condimento, potete usare del succo di limone.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete un riso a chicchi grossi, poiché rimangono separati dopo la cottura
  • Potete usare anche il riso Venere o quello integrale.
  • Ricordate di togliere il riso dal frigo qualche tempo prima della consumazione, altrimenti, se troppo freddo, risulterà fastidioso da mangiare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

10 condimenti facili per l'insalata di riso

L'insalata di riso è un piatto molto semplice da realizzare, versatile perché si può usare sia come primo piatto, come piatto unico e come antipasto o contorno e per di più si può portare benissimo in un contenitore per un picnic o una scampagnata....
Primi Piatti

Come condire l'insalata di mare

L'insalata di mare è una preparazione semplice ma allo stesso tempo gustosa! Una ricetta prettamente estiva da portare in tavola, fresca e sfiziosa. Possiamo gustare questa prelibata insalata condendola come preferiamo, aggiungendo al piatto sapori e...
Primi Piatti

Insalata di riso integrale alla siciliana

L'insalata di riso è una pietanza fredda: eclettica e prettamente estiva, può fungere da antipasto o da primo piatto. Ottima da portare in ufficio o ad un pic nic, ma anche per un buffet o per una festa. L'insalata di riso si presta all'abbinamento...
Primi Piatti

5 condimenti per l'insalata di riso

Lavorare ai fornelli può essere un rimedio contro la noia. In questa guida vedremo una pietanza fresca e molto gustosa. L'insalata di riso è un classico piatto della nostra cucina. Essa non manca sulle nostre tavole in estate, ottima sia per pranzo...
Primi Piatti

Come preparare l'insalata di riso al limone

Il riso è un ingrediente che si presta a moltissime preparazioni e cotture. Il riso può essere infatti cotto al forno come tortino, tostato in padella e ammorbidito con del brodo per creare un buon risotto oppure, può essere semplicemente bollito e...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di riso night and day

L'insalata di riso è un piatto fresco e dal sapore tipicamente estivo. Facile e veloce da realizzare, si presta bene per pranzi o cene, anche al sacco. Dagli ingredienti freschi e nutrizionalmente bilanciati, si presta bene anche per chi segue un regime...
Primi Piatti

Insalata di riso: 5 consigli per farla gustosa

L'insalata di riso è uno dei piatti estivi più conosciuti, per via della sua praticità e della sua freschezza: lo portiamo in ufficio e al mare, a pranzo e a cena, ma la classica ricetta, con il preparato misto già fatto, alla lunga può stancarci....
Primi Piatti

Ricetta: insalata di riso marinara

Le tavole estive sono spesso imbandite da piatti freschi e leggeri, proprio come la classica e intramontabile insalata di riso! Una ricetta semplicissima, gustosa e da assaporare ben fredda. Per rivisitare questa preparazione tanto amata, perché non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.