Come condire la pasta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Capita spesso che il momento in cui dobbiamo preparare un pranzo, si presenti il solito problema di cosa cucinare. Nella guida che ci viene proposta oggi vedremo passo dopo passo, come cucinare e condire la pasta, in modo da ottenere un piatto prelibato e squisito, seguendo dei facilissimi consigli. Nello specifico, stiamo parlando, di una bella spaghettata, unendo i nostri migliori condimenti che generalmente teniamo in dispensa per le grandi occasioni. Ad esempio, possono essere le olive, oppure i peperoni (se li abbiamo freschi tanto meglio altrimenti usiamo quelli che abbiamo accuratamente preparato d'estate, in vista dell'inverno), oppure la passata di pomodoro. Insomma, non abbiamo che l'imbarazzo della scelta; i nostri spaghetti sono pronti ad essere conditi come più ci piace.

27

Occorrente

  • 350 g di spaghetti;
  • 2 peperoni;
  • 130 g di olive nere;
  • 16 g di capperi;
  • 110 g di acciughe sott'olio;
  • 90 g di pangrattato;
  • 180 g di polpa di pomodoro;
  • 1 spicchio d'aglio;
  • 1 peperoncino;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale e pepe.
37

Sbollentare i peperoni in una pentola

Dunque iniziamo a preparare il nostro piatto gustosissimo a base di spaghetti. Per prima cosa prendiamo i nostri peperoni, e laviamoli per bene, dopodiché priviamoli dei semi interni e, tagliamoli a pezzetti, preferibilmente a striscioline. Successivamente, prendiamo una pentola, e sbollentiamo i nostri peperoni, con dell'acqua salata, per circa tre minuti.

47

Soffriggere l'aglio in un po di olio extra vergine d'oliva

Intanto in un tegame facciamo soffriggere in un po di olio extra vergine d'oliva, uno spicchio d'aglio, lasciato intero, mescolando con un cucchiaio di legno. Una volta che l'aglio avrà raggiunto la doratura ottimale, eliminiamolo, togliendolo dal tegame e dopo, abbassiamo la fiamma e, inseriamo le olive nere denocciolate, i capperi e metà delle acciughe sgocciolate ben bene in precedenza. Adesso facciamo rosolare per circa tre minuti a fuoco moderato.

Continua la lettura
57

Rosolare le acciughe con un filo di olio extra vergine di oliva

Ora, prendiamo una padella antiaderente di medie dimensioni e, facciamo rosolare le acciughe rimaste con un filo di olio extra vergine di oliva, schiacciamo le acciughe con il dorso di un cucchiaio di legno fino a quando si sfalderanno. Aggiungiamo il pangrattato, amalgamiamo il tutto e continuiamo a rosolare a fuoco basso per qualche minuto. Passiamo adesso a far cuocere in una pentola abbastanza capiente con acqua leggermente salata gli spaghetti (non aggiungere molto sale alla pasta perché le acciughe sono già piuttosto salate). Raggiunta una cottura al dente, scoliamo, gli spaghetti e trasferiamoli nel tegame con la polpa di pomodoro, i peperoni, le olive e le acciughe, continuando a mescolare affinché gli ingredienti si saranno del tutto amalgamati alla pasta. Serviamo in un piatto di portata, ancora fumante.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione a non far bruciare la pasta

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come condire la pasta d'estate

Anche in estate, la pasta resta sempre protagonista indiscussa della nostra alimentazione e della nostra tavola. Questo grazie alla sua versatilità, che permette di gustarla in mille modi differenti. Non bisogna mai rinunciare ad un piatto di pasta,...
Primi Piatti

Come condire la pasta fredda

La pasta fredda, anche chiamata insalata di pasta, è una ricetta ideale per i pranzi e per le cene, così come per i picnic, da consumare sotto l'ombrellone in spiaggia, oppure, per chi è al lavoro, durante la pausa pranzo, non richiede una preparazione...
Primi Piatti

5 modi di condire la pasta fredda

Se avete intenzione di preparare un gustoso buffet per i vostri amici per festeggiare un'importante occasione, una delle idee migliori per cucinare qualcosa di gustoso e sbrigativo è la pasta fredda. La pasta fredda, può essere condita in decine di...
Primi Piatti

Come condire la pasta

Capita spesso che il momento in cui dobbiamo preparare un pranzo, si presenti il solito problema di cosa cucinare. Nella guida che ci viene proposta oggi vedremo passo dopo passo, come cucinare e condire la pasta, in modo da ottenere un piatto prelibato...
Primi Piatti

5 sughi per condire gli gnocchi

Il sugo è un elemento essenziale per la cucina. Infatti, molto spesso, costituisce la base delle ricette. È utile per accompagnare i piatti come la pasta, le carni oppure gli gnocchi. Il sugo si può preparare in diversi modi. Utilizzando vari ingredienti...
Primi Piatti

Come condire gli gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate rappresentano senza dubbio una ricetta molto diffusa in Italia. Essi, infatti, si sposano perfettamente con tanti tipi di sughi, sia a base di carne o di pesce, sia a base di verdure. Gli gnocchi sono, tra l'altro, un piatto economico,...
Primi Piatti

3 sughi per condire gli gnocchi di ricotta

Un primo piatto saporito e particolare sono gli gnocchi di ricotta, che si differenziano dai classici perché al posto delle patate si usa, appunto, la ricotta. Dal momento che sono un piatto piuttosto particolare, devono essere preparati a mano al momento,...
Primi Piatti

Come condire gli shirataki

Se desiderate proporre ai vostri ospiti un piatto innovativo e appetitoso, potete portare sulla vostra tavola gli shirataki, i deliziosi spaghetti giapponesi. Ricavati dalla particolare lavorazione di una radice dalle molteplici proprietà benefiche,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.