Come condire la polenta

Tramite: O2O 23/02/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come condire la polenta

La tradizione gastronomica italiana si compone di differenti ricette, tutte tipiche di una particolare zona della nostra nazione. La polenta è uno di questi. In tempi lontani era il pasto di allevatori e contadini, che usavano farine di diversi cereali. Dai tempi dell'importazione del mais, la polenta si prepara principalmente con questo elemento e da esso trae il colore giallo. In base alla ricetta, la polenta può avere più o meno consistenza. È un piatto che si sposa bene con vari sapori è possibile condire la polente in diverse maniere. Vediamo insieme come fare.

26

Occorrente

  • Polenta
  • Condimenti a scelta
36

Polenta taragna

I condimenti più appropriati sono rappresentati probabilmente da quelli di carne. In particolar modo quella di maiale e la pancetta sono tipiche della polenta "alla carbonara". A questi due ingredienti si aggiunge dell'abbondante formaggio grattugiato. Il formaggio è immancabile anche nella polenta taragna. Questo tipo di polenta presenta una miscela di farine differenti. Al mais si aggiunge la farina di grano saraceno. Per questo motivo la polenta taragna assume un caratteristico colore scuro. Se volete condire la polenta in maniera davvero succulenta, potete usare dei salumi e dei formaggi abbastanza grassi. Il Gorgonzola, ad esempio, esalta il gusto della polenta, tanto quanto il salame cotto e la soppressa veneta.

46

Polenta al pomodoro

Anche il pomodoro risulta essere un ottimo sapore da aggiungere a quello della polenta. Essa è buonissima con del semplice sugo di pomodoro e abbondante parmigiano. Anche i piselli creano un abbinamento piuttosto gustoso. Sono molti, inoltre, gli abbinamenti possibili tra tutti gli ingredienti che si sposano bene alla polenta. Per esempio la carne è perfetta insieme ai funghi. Entrambi i sapori sanno valorizzare la polenta in modo sublime. Ma c'è una ricetta davvero facile che saprà stupire anche i più scettici. La polenta fritta, infatti, è un'autentica delizia. Non ha bisogno di particolari aggiunte poiché è buonissima al naturale, con la sua croccantezza.

Continua la lettura
56

Polenta fritta

Per fare la polenta fritta non sono necessarie eccezionali doti culinarie. Innanzitutto seguite le indicazioni riportate sulla confezione. Poi stendete la polenta su una teglia con carta forno. Appiattite la polenta con un mattarello, dandole un'altezza di un centimetro. Fate riposare in frigo per due ore al fine di compattarla. Dopodiché tagliate la polenta in tanti bastoncini. Friggete in abbondante olio caldo e fate dorare. Scolate i bastoncini di polenta e insaporite con rosmarino e sale. Questo sarà l'unico condimento di cui avranno bisogno. La polenta fritta sarà apprezzatissima anche dai più piccoli, i più golosi di stuzzichini come questi.  

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate riposare in frigo per due ore al fine di compattarla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Polenta: 5 ricette senza carne

La polenta, sopratutto quella a base di carne, è uno degli alimenti più nutrienti e sfortunatamente anche tra i più ricchi di calorie. Esistono tuttavia delle alternative alimentari alla polenta a base di carne, che ci possono permettere di non abbandonare...
Consigli di Cucina

5 segreti per una polenta senza grumi

La polenta è un tipico piatto della nostra tradizione culinaria, proveniente più dai paesi del nord Italia. Questo delizioso e semplice piatto nasce naturalmente con la lavorazione della farina di mais e seguendo un procedimento molto accurato, che...
Consigli di Cucina

Come conservare la polenta cotta

Molto spesso ci ritroviamo con avanzi di cibo che sarebbe un vero peccato buttare via. In questi casi possiamo ricorrere a qualche piccolo trucco per recuperarli e usarli in altre gustose ricette. Ma come fare se avanza della polenta cotta? Nessun problema,...
Consigli di Cucina

5 modi di servire la polenta

La polenta è una deliziosa pietanza originaria dell'Italia Settentrionale e attualmente diffusa in numerosi Paesi dell'Europa (come l'Ucraina, l'Austria, la Romania, la Svizzera e la Croazia) e nel Sud America (come l'Uruguay, il Cile, l'Argentina e...
Consigli di Cucina

Come conservare e condire le olive nere

Le olive rappresentano un dei pilastri della nostra cultura gastronomica. Un patrimonio nutrizionale insostituibile per il nostro organismo. Dalla loro spremitura possiamo ricavare l'olio, un dorato concentrato di bontà e virtù benefiche. Per assaporare...
Consigli di Cucina

Come condire l'insalata senza olio

L'insalata è il più classico dei contorni poiché riesce ad accompagnare qualsiasi pietanza. Ne esistono di vari tipi e le varianti sono numerosissime: basti pensare alle diverse insalatone proposte nei menù dei migliori ristoranti per farsi un'idea...
Consigli di Cucina

3 modi per condire la pasta integrale

Oltre ad essere ricca di fibre, la pasta integrale contiene vitamine e sali minerali. Nel dettaglio all'interno di questo tutorial vi illustreremo tre modi diversi per condire la pasta integrale. Si tratta di tre alternative salutari, gustose e soprattutto...
Consigli di Cucina

Come condire il riso venere freddo

Il riso venere è una qualità di riso facilmente riconoscibile. Presenta un colore viola scuro che tende al nero. Si tratta di un riso integrale che contiene la fibra grezza all'interno di ogni suo chicco. Grazie a questa caratteristica infatti, il riso...