Come congelare gli asparagi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cosiddetta "dieta mediterranea" comprende una vasta gamma di cibi che concorrono a mantenerci in forma giorno dopo giorno. Le verdure in particolar modo sono ricche di nutrienti fondamentali per il nostro benessere. Gli asparagi fanno parte di questa categoria e sono vegetali poveri di grassi con cui possiamo preparare tantissime ricette. Purtroppo si tratta di una verdura stagionale che si trova solamente durante il periodo primaverile. Per poter consumare gli asparagi in qualunque altro periodo dell'anno, possiamo avvalerci di una soluzione davvero comoda. In questa pratica guida, scopriremo come congelare gli asparagi per poterli consumare ogni volta che vogliamo. La procedura è davvero semplice, quindi ci basterà seguire pochi passaggi per avere a disposizione questo alimento estremamente nutriente.

27

Occorrente

  • Asparagi
  • Pela patate
  • Sacchetti trasparenti per frigorifero
  • Bicarbonato di sodio
37

Pulire gli asparagi e sbucciarli

La prima cosa da fare per congelare correttamente gli asparagi consiste nel pulirli. Riempite una ciotola con acqua e bicarbonato di sodio e immergetevi gli asparagi. Lasciateli in ammollo per una decina di minuti circa, quindi risciacquateli sotto l'acqua corrente. A questo punto dovrete asciugarli uno ad uno e sbucciarli. Prendeteli dalla punta, facendo molta attenzione a non spezzarli. Proseguite sbucciando l'esterno della parte inferiore. In questo modo gli asparagi risulteranno più morbidi e saporiti. La rimozione di terra, sporcizia e buccia esterna è necessaria per riuscire a gustare ogni parte di questo straordinario vegetale ricco di sostanze nutritive.

47

Primo metodo: congelare gli asparagi interi

Dopo aver pulito accuratamente gli asparagi, potrete iniziare a predisporne il congelamento. Procuratevi dei sacchetti trasparenti per alimenti che si possano inserire in frigo. A questo punto potete scegliere tra due modalità di conservazione. Vediamo intanto la prima. Se volete utilizzare gli asparagi nella loro interezza, asciugateli accuratamente e poi inseriteli neil sacchetti, senza tagliarli. Se andrete a congelare gli asparagi interi, potrete creare dei gustosi contorni per i vostri secondi piatti. Al momento di scongelare gli asparagi, vi sarà sufficiente toglierli dal freezer qualche ora prima. Fate sciogliere un po' del ghiaccio che vi si trova sopra. Quindi estraete le verdure dai sacchetti e cuocetele al forno, in padella o al vapore.

Continua la lettura
57

Secondo metodo: congelare gli asparagi dividendo le punte dai gambi

Passiamo ora alla seconda modalità con cui potrete congelare gli asparagi. Se li utilizzerete come condimento per uno dei vostri primi piatti a base di pasta o riso, allora sarà meglio tagliarli. Separate i gambi dalle punte e mettete le due componenti in sacchetti diversi. Per quanto riguarda i gambi, tagliateli creando tanti pezzetti lunghi circa 2 centimetri. Dividere gli asparagi vi sarà molto utile perché i gambi necessitano di qualche minuto in più di cottura rispetto alle punte. Oltretutto, in questo modo potrete utilizzare le punte per realizzare delle sfiziose guarnizioni da aggiungere ai vostri primi piatti. La modalità di scongelamento è sempre la stessa. Dovrete semplicemente attendere un po' e poi togliere le varie parti dai sacchetti per avviarne la cottura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordatevi di eliminare sempre la parte inferiore degli asparagi se non è già stata tagliata via dal vostro fruttivendolo.
  • Prima di cuocere gli asparagi, fateli scongelare un po'.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come congelare la panna

A volte, per far sì che la panna sia ottima da consumare, è necessario congelarla affinché possa conservarsi a lungo. La procedura non è particolarmente complicata e, si deve tenere presente che tutte le tipologie di panna che abbiano almeno il 40...
Consigli di Cucina

Come congelare il tartufo fresco

In questa guida vedremo come sarà facile e alquanto veloce congelare il tartufo fresco, un alimento molto richiesto ed apprezzato dai palati più sopraffini. Inoltre, visto il prezzo non del tutto basso, sarà un'ottima idea per conservarlo al meglio...
Consigli di Cucina

Come fare gli asparagi sott'olio

Finalmente arriva la primavera: è ora di goderci una sana scorpacciata di asparagi! Sapevate che potete conservarli sott'olio per averli anche fuori stagione, non solo quando abbondano sulle bancarelle del mercato e quando quelli selvatici fanno la loro...
Consigli di Cucina

Come congelare il lievito madre

Il lievito madre è una tipologia di lievito creata con l'impasto di acqua e farina, fermentati per un determinato periodo di tempo. Il lievito madre dona molta più digeribilità agli alimenti e può essere utilizzato per svariate tipologie di ricette....
Consigli di Cucina

Come congelare le crepes

Le crepes sono una specialità francese (in Francia vengono consumate a tutte le ore del giorno, dalla prima colazione allo spuntino di mezzanotte) conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo. Le crepes, o come sono chiamate in Italia, crespelle, non...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare la rana pescatrice

La rana pescatrice è un pesce molto diffuso nel Mare del Nord, presente anche nel Mediterraneo. Le sue carni magre sono molto buone. Vedremo insieme 5 modi per cucinare la rana pescatrice. Per prima cosa impariamo a pulire una rana pescatrice. Tagliamo...
Consigli di Cucina

Le verdure più adatte per la cottura al vapore

La cottura a vapore è una tecnica di preparazione dei cibi molto sana. Essa viene per lo più utilizzata per la preparazione di salutari verdure. Questo perché mantiene inalterate le proprietà nutritive degli alimenti, molto importanti per il nostro...
Consigli di Cucina

Come conservare la pasta fresca

Che sia all'uovo o semplicemente acqua e farina, la pasta fresca è perfetta da utilizzare quando si vuole esaltare un condimento particolare, sia a base di carne che di verdure. Inoltre, la pasta fresca è facile da fare anche in casa, poiché basta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.