Come conservare i tartufi

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'Italia è uno dei paesi più importanti per la produzione ed esportazione delle varie specie di tartufo. La crescita dei tartufi avviene in modo spontaneo ed è legata a fattori ambientali e stagionali; per questo, essendo piuttosto raro, è molto costoso. A causa dei costi molto elevati, la commercializzazione di tartufi freschi è molto poco praticata. I metodi di conservazione, quindi, rivestono un ruolo fondamentale, in grado di agevolare la diffusione a costi non esorbitanti del tartufo. Per chi ha la passione di ricercare tartufi freschi nei boschi, risulta importante conoscere dettagliatamente come conservare i tartufi. In questa guida ci occuperemo, passo dopo passo, di illustrare come conservare i tartufi in modo accurato.

28

Occorrente

  • Tartufi
  • Contenitori in plastica o vetro
  • Olio extravergine di oliva
  • Burro
38

In cucina sono sufficienti piccole dosi di tartufo per dare sapore ai vari piatti. Il ruolo centrale nella lavorazione e conservazione di tale fungo ha creato un notevole sviluppo dell'industria di questo settore. Per conservare il tartufo fresco esistono essenzialmente tre metodi: il primo prevede la conservazione in frigorifero, il secondo il congelamento ed, infine, il terzo l'utilizzo di olio o burro. Tra le varie specie di tartufo, quella che si conserva per un periodo di tempo maggiore è il tartufo nero. I metodi di conservazione di cui ci occuperemo nei passi seguenti si differenziano soprattutto per le capacità di mantenere inalterati l'aroma e le proprietà del tartufo.

48

Qualora scegliete il burro, potete scioglierlo a temperatura ambiente o a bagnomaria, avendo l'accortezza di eliminare la patina che si forma in superficie. Un alternativa interessante è quella di frullare il tartufo con l'olio di oliva o il burro fuso e un pizzico di sale e conservare questa squisita crema in vasetti da riporre nel congelatore. Potrete utilizzare tale crema per condire pasta, carne, insalate e uova.

Continua la lettura
58

Altra possibilità è quella di congelare il tartufo in un contenitore di vetro o plastica. Chiudetelo nel contenitore solo dopo averlo lavato e asciugato accuratamente. Con questo metodo riuscirete a conservare il vostro tartufo per circa 6 mesi. Abbiate l'accortezza di utilizzare il tartufo congelato, in quanto se lasciato fuori dal congelatore, assumerà una consistenza tale da rendere difficile il taglio.

68

La conservazione in frigo può essere effettuata semplicemente chiudendo il tartufo in un contenitore per alimenti, con chiusura ermetica. Prima di chiuderlo nel contenitore, avvolgetelo in una carta assorbente, che sostituirete di giorno in giorno. Questo metodo vi consentirà di conservare il tartufo per circa una settimana. Un consiglio utile può essere quello di sfruttare a pieno l'aroma del tartufo, chiudendo nel contenitore ermetico delle uova. Durante la conservazione, i gusci delle uova assorbiranno parte dell'aroma del tartufo, che potrete sfruttare per realizzare una squisita frittata al profumo di tartufo.

78

L'ultimo metodo è anche il più elaborato e prevede la conservazione del tartufo in olio extravergine di oliva oppure nel burro fuso. Il risultato che otterrete è molto prelibato e ve ne renderete conto quando assaggerete l'olio o il burro aromatizzato, spalmato su di un tozzo di pane. Per conservarlo, affettiamo il tartufo, poniamolo in delle vaschette per il ghiaccio e ricopriamolo di olio o burro.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Qualsiasi metodo utilizzate, prestate molta attenzione nel lavare ed asciugare accuratamente i tartufi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare il paté di tartufi

Come tutti sanno il tartufo è un alimento molto pregiato, che ha un elevato costo e che deve essere utilizzato nella maniera corretta per non essere sprecato e per essere gustato al meglio. Molte sono le ricette che prevedono l'utilizzo del tartufo e...
Pizze e Focacce

Come preparare la pizza ai tartufi

La pizza è il piatto italiano più conosciuto al mondo. Da sempre amata da grandi e bambini. Oltre alla sua bontà, la pizza tutti l' apprezzano per essere un piatto genuino. Relativamente economico Inoltre, un perfetto modo per passare una serata...
Antipasti

Frittata coi tartufi: la ricetta classica

Il tartufo, si sa, è uno degli alimenti più pregiati. Che sia bianco o nero, il profumo e il sapore sono assolutamente inconfondibili. Si sposa alla perfezione con qualsiasi pietanza, anche la più semplice. Qui vedremo infatti come realizzare la ricetta...
Consigli di Cucina

5 piatti a base di tartufo

Molti chef si riferiscono a loro come il 'diamante della cucina', altri, appena odorano l'aroma che questi gustosi tesori emanano, iniziano a sognare. Pensate che uno che pesava più di 4 chili e aveva le dimensioni di un pallone da football americano...
Primi Piatti

Come preparare un risotto al tartufo

Se in occasione di una cena importante, desiderate portare in tavola una pietanza davvero speciale, allora potrete preparare un delizioso risotto al tartufo, che è sicuramente l'ideale per ottimizzare il risultato. Si tratta di un primo piatto molto...
Primi Piatti

Pappardelle funghi, salsiccia e tartufo

Dovete organizzare una cena dell'ultimo minuto ma non sapete cosa preparare? Vorreste realizzare un primo piatto gustoso e innovativo ma contemporaneamente sbrigativo? All'interno di questa guida troverete alcuni pratici consigli, con i quali potrete...
Consigli di Cucina

5 modi di utilizzare il tartufo

Il tartufo viene spesso, e non a torto, definito il diamante del mondo culinario. Classificati principalmente in base al loro aspetto, profumo e gusto, i tartufi sono particolarmente apprezzati per merito delle loro qualità aromatiche in grado di conferire...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di tartufo

Per stupire i propri ospiti in un pranzo raffinato, si possono fare i tagliolini alla crema di tartufo. Il tartufo è un fungo sotterraneo, che cresce attaccato alle radici di alberi imponenti. Ogni tipo di albero influenzerà il gusto dei tartufi presenti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.