Come conservare il baccalà

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come conservare il baccalà
16

Introduzione

Il pesce ha una bontà indescrivibile e mangiarlo in compagnia a pranzo o a cena è sempre piacevole. Quando si organizza una cena o un pranzo, è necessario non comprare grandi quantità di pesce per evitare di sprecare troppo cibo e per non gettarlo nella spazzatura. Per non essere buttato e per non puzzare troppo deve essere conservato nel modo giusto. Il baccalà, per esempio, è un pesce che già di suo ha un odore estremamente intenso e, se non viene conservato nella maniera più consona, rischia di andare a male in tempi brevi e di diventare davvero immangiabile.  

26

Occorrente

  • Pellicola, alluminio, barattoli ermetici, sacchetti per alimenti.
36

Appendete il baccalà essiccato e salato con un filo di spago

Il baccalà è un pesce estremamente gustoso e delicato. Il suo gusto delizioso e raffinato si presta a mille ricette e il suo sapore forte resta inconfondibile. Per poter gustare il baccalà avanzato è necessario procedere con una corretta conservazione dell'alimento per non rischiare di buttarlo. Il baccalà essiccato e salato può essere conservato anche in casa appeso con un filo di spago in cantina o in luoghi asciutti e bui. Il baccalà fresco appena acquistato può essere conservato in frigo per alcuni giorni, ma non più di due chiuso in un sacchetto trasparente per alimenti. Se invece volete conservare il baccalà cotto potete procedere in altri metodi davvero semplici.

46

Conservate il baccalà in contenitori ermetici

Il baccalà cotto può essere conservato in barattoli ermetici fuori dal frigorifero durante le stagioni fredde e all'interno del frigorifero quando le temperature superano i 17 gradi. Per non rischiare di buttare un buon baccalà già cotto potete anche metterlo su un piatto di ceramica e ricoprirlo con della pellicola trasparente o con un foglio di carta d'alluminio. Questa tipologia di conservazione rispetto al barattolo ermetico farà sicuramente seccare di più il baccalà e lo renderà meno appetitoso. Entrambe le tecniche di conservazione possono mantenere il baccalà ancora fresco per uno o due giorni al massimo.

Continua la lettura
56

Ponete il baccalà in freezer

Il baccalà può anche essere conservato per più di una settimana anche in freezer racchiuso in contenitori di plastica ermetici. Il baccalà congelato non avrà però di certo lo stesso sapore di un baccalà tenero e conservato in frigorifero. Tramite queste semplici e comunissime tecniche usate spesso in cucina potrete benissimo conservare il vostro pesce fresco per almeno più di un giorno ed eviterete di sprecare e buttare tanto cibo prezioso, gustoso e soprattutto di grande qualità. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per non rischiare di buttare un buon baccalà già cotto potete anche metterlo su un piatto di ceramica e ricoprirlo con della pellicola trasparente o con un foglio di carta d'alluminio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: gratin al baccalà

Il baccalà è una pietanza che viene spesso utilizzata al'interno della cucina italiana per la realizzazione di gustosi piatti. Esso può essere preparato in differenti modi a seconda dei propri gusti personali. Una ricetta estremamente saporita e apprezzata...
Pesce

Ricetta: baccalà mantecato

In questa guida vi andrò ad illustrare come si prepara il Baccalà Mantecato! Una ricetta tipica culinaria di Venezia! Un piatto davvero gustoso e sostanzioso! Il tutto viene preparato con dello stoccafisso, un merluzzo conservato attraverso l'essicazione...
Primi Piatti

Come preparare la salsa di baccalà

Nel periodo della Quaresima (quello che precede la meravigliosa Pasqua), in tutti i Paesi cattolici, è risaputo che nel periodo precedente non si mangia la carne. Nella seguente pratica e dettagliata guida esposta nei passaggi successivi, vi spiegherò...
Consigli di Cucina

Trucchi per dissalare il baccalà

In molte regioni italiane il baccalà è un pesce tipicamente natalizio, cucinato nei giorni della vigilia o servito a pranzo la mattina di Natale. Ovviamente le usanze cambiano da zona a zona, mentre i supermercati si riforniscono di questo pesce (dalle...
Pesce

Come preparare il baccalà in casseruola

Diciamo pure che il baccalà è una delle pietanze emblematiche di tante cucine popolari e soprattutto delle abitudini culinarie dei luoghi più lontani dal mare, nei quali veniva trasportato già in epoche molto antiche grazie alla salatura, eccellente...
Pesce

Come preparare il baccalà mantecato alla veneziana

Se siete amanti dei piatti a base di pesce e quindi cercate una ricetta davvero gustosa ma nello stesso tempo semplice e veloce da preparare, allora quella descritta di seguito è l'ideale. Nello specifico vi proponiamo quella a base di baccalà. Questo...
Pesce

Ricetta: filetto di baccalà fritto

Il baccalà è un alimento che si ottiene dalla salatura e stagionatura del merluzzo.Questo pesce viene pescato maggiormente nelle acque dell'atlantico settentrionale e conservato ed essiccato all'aria aperta.È di largo consumo in cucina anche grazie...
Pesce

4 secondi piatti con il baccalà

Il baccalà è un pesce molto saporito a cui è possibile accostare tanti ingredienti e fare molti abbinamenti. In questa breve guida voglio proporvi quattro secondi piatti a base di baccalà. La prima ricetta sono delle saporite e croccanti “crocchette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.