Acciughe sotto sale: conservazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le aggiughe sono piccoli pesci molto gustosi e utili per preparare moltissime ricette. Possono essere mangiate anche da sole e sono vendute generalmente in barattoli o in tubetti di pasta di acciughe, quest'ultima splamabile su pane. Ma possono essere vendute anche fresche e conservate in casa tramite particolare procedimento. Le acciughe sotto sale sono un'antica specialità di mare davvero molto facile da preparare in casa. Basta utilizzare prodotti di buona qualità e potrete conservare e gustare questo fantastico piatto senza spendere cifre folli. Potrete poi usarle per diverse preparazioni gastronomiche, tra cui le ottime acciughe sott'olio che trovate comunemente sugli scaffali dei supermercati. Ecco alcuni consigli per la conservazione. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili indicazioni che vi faciliteranno il compito.

25

Occorrente

  • 6 kg di acciughe (alici) freschissime, sale grosso marino naturale, barattoli in vetro
35

Ingredienti necessari

Dopo esservi procuprati gli ingredienti necessari (acquistate dei pesci freschissimi per poter raggiungere un prodotto di buona qualità).
Iniziate dunque a pulire le acciughe eliminando la testa e le interiora. Per pulirle vi sarà sufficiente spezzare il pesce all'altezza della testa e tirare, in questo modo le interiora verranno via con la testa. Dovete esser certi di aver eliminato tutte le interiora. Per farlo passate un dito dentro la pancia del pesce. Mettete le acciughe in un scolapasta capiente man mano che le pulite. Ma non lavatele!

45

Spargere il sale

A questo punto cospargetele di sale e lasciatele riposare per qualche ora, in questo modo le acciughe perderanno sangue e i liquidi in eccesso. Trascorsa qualche ora iniziate a versare uno strato di sale grosso dentro un barattolo di vetro fino a coprire completamente il fondo. Successivamente create uno strato con le acciughe, posizionatele in modo ordinato e in modo tale che riempiano tutti gli spazi. Quindi create un altro strato di sale e poi un altro di acciughe.
Continuate così fino a rimpire il barattolo. Lasciate qualche centimetro vuoto che vi servirà per mettere poi un peso.

Continua la lettura
55

Mettere le acciughe nei barattoli

Quando avrete riempito il barattolo, createne un ultimo abbondante di sale grosso e poi coprite con un piatto o un coperchio lasciando libero dello spazio ai lati del barattolo, per farle respirare e posizionate un grosso peso sopra in modo da schiacciare per bene i pesci.
Lasciate riposare in questo modo per qualche giorno successivamente potrete togliere il peso.
Vi consigliamo di mettere sotto ogni barattolo un vassoio o un piatto fondo, in modo da evitare che la salamoia uscendo vi sporchi in giro.
Ricordatevi di controllare ogni tanto la vostra conserva: se dovesse apparire un liquido eliminatelo, se invece la conserva dovesse sembrarvi troppo secca allora aggiungete la salamoia. La salamoia potrete prepararla portando ad ebollizione una soluzione di acqua e sale.
Conservare le acciughe sotto sale è un'operazione piuttosto semplice da realizzare. Vi basterà infatti seguire le indicazioni di questa guida per fare tutto molto velocemente e senza perder tempo, utilizzando così le vostre acciughe per qualche spuntino o per preparare piatti più elaborati. Quindi non vi resta che gustarvi le vostre acciughe sottosale aggiungendole in tutti i piatti che preferite.
A presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

3 ricette veloci con le acciughe

Le acciughe (o alici) sono piccoli pesci azzurri ampiamente presenti sulle nostre tavole. Costano poco, sono squisitamente saporite, ricche di nutrienti ed acidi grassi Omega-3, elementi benefici per il sistema cardiovascolare. Ottime condite con semplice...
Pesce

Ricetta: orata al forno con acciughe e patate

I secondi piatti non sempre sono facili da cucinare, a maggior ragione se si tratta di pesce. Se si hanno delle belle orate allora si può pensare di prepararle al forno con una deliziosa salsa a base di acciughe e con un contorno di patate. Il risultato...
Pesce

Come fare le acciughe al pomodoro

L'estate è il periodo perfetto per riscoprire il piacere dei sapori semplici e freschi! Per un pranzo estivo all'aperto, lasciamoci ispirare dai sentori marini delle acciughe. In questa preparazione sfiziosa e leggera, le acciughe incontrano la dolcezza...
Pesce

Ricetta: acciughe all'arancia

Direttamente dai sapori della tradizione siciliana, ecco le acciughe all'arancia, un piatto semplice e veloce che può essere utilizzato sia come secondo di pesce che come antipasto, magari prima di un piatto di linguine alle vongole. Nonostante la ricetta...
Pesce

Come preparare le orate alla salsa di acciughe e limone

Per un pranzo estivo leggero e gustoso, perché non lasciarci ispirare da una ricetta ricca di sapore come le orate alla salsa di acciughe e limone? Anche se il pesce può sembrare un alimento difficile da cucinare, in realtà è molto più semplice di...
Pesce

Come preparare le acciughe al beccafico

La seguente ricetta spiegherà come preparare le acciughe al beccafico un piatto tipico della regione Calabria. Come ingrediente di base abbiamo le acciughe che verranno poi accompagnate da una croccante panatura di farina e da un ripieno di mollica...
Pesce

Come preparare le acciughe con la cipollata

Abbiamo pensato di proporvi questa simpatica ricetta e cioè capiremo come preparare le acciughe con la cipollata. Se pensiamo alla Sicilia, ai romanzi di Andrea Camilleri, una delle prelibatezze che ci viene in mente sono certamente le acciughe con la...
Pesce

Come preparare la salsa di acciughe

La salsa di acciughe è una ricetta culinaria abbastanza antica. Si tratta di una deliziosa salsa che si può realizzare con ingredienti che generalmente teniamo in casa, oppure di facile reperibilità. È ottima per accompagnare piatti di pesce, specialmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.