Come conservare le erbe aromatiche fresche

Tramite: O2O 26/11/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

Le erbe aromatiche sono le alleate preziose per insaporire i piatti in cucina. Inoltre la presenza di queste piante, in giardino o sul terrazzo, porta profumi gradevolissimi. Queste erbe non richiedono tanta cura, ma forniscono molti benefici. Si possono coltivare singolarmente oppure creando delle composizioni, abbinandole con le specie che convivono bene tra loro. Integrare le aromatiche nella dieta, permette di sostituire alimenti poco salutari e sfruttare anche le loro virtù erboristiche. Alcune di esse si possono trovare in vaso fresche tutto l'anno, mentre alcune in inverno devono essere messe a dimora e conservate. In questo modo si possono adoperare in qualsiasi momento. Per migliorare la capacità di conservazione, la raccolta delle erbe deve essere effettuata, seguendo delle regole fondamentali. Nella seguente guida spiego come conservare le erbe aromatiche fresche.

28
Occorrente
  • Aneto
  • Coriandolo
  • Rosmarino
  • Basilico
  • Salvia
  • Maggiorana
  • Prezzemolo
  • Menta
  • Erba cipollina
  • Dragoncello
  • Cerfoglio
  • Acetosella
  • Timo
  • Sale grosso
  • Olio extravergine d'oliva
  • Barattoli di vetro
  • Forno ventilato
  • Strofinacci puliti
  • Acqua
  • Retine vegetali
  • Freezer
38

Essiccate

La conservazione delle erbe aromatiche può essere fatta per essiccazione. Per cominciare occorre raccoglierle quando sono asciutte. Il momento migliore è al mattino, dopo le prime ore di sole. Mentre il modo di raccolta, dipende dalla specie. Ad esempio, per il prezzemolo si raccolgono un paio di steli, per volta, tagliando quelli che vanno in fioritura. La stessa cosa vale per la menta. Invece per il basilico si tolgono l'infiorescenze e si raccolgono le foglie adulte. In seguito si provvede ad essiccarle. La prima cosa da fare è quella di dividere i fusti dalle radici, lavarli accuratamente e tagliarli in piccoli pezzi. Oppure legare i fusti a gruppi con delle fasce, riponendoli in un luogo asciutto ad essiccare per venti giorni. Mentre se ad esempio, si deve conservare il basilico, si separano le foglie dagli steli e si dispongono sopra una retina. Girandole ogni due giorni. In questo caso i tempi di essiccazione variano dai quattro ai cinque giorni. L'alternativa è anche quella di essiccare le erbe nel forno a trenta gradi per le foglie, mentre per i rizomi cinquanta gradi.

48

Congelate

Un altro modo per conservare le erbe aromatiche è quella di congelarle fresche. Le erbe che prediligono questo metodo sono: il prezzemolo e l'erba cipollina. Per prima cosa bisogna pulire e ridurre le foglie in piccoli pezzi. Dopodiché si mettono dentro dei sacchetti per alimenti, si aggiunge l'etichetta con il nome dell'aromatica e si ripongono in freezer. Invece per conservare il basilico è sufficiente sistemare le foglie sopra un contenitore piano, chiudendolo ermeticamente.

Continua la lettura
58

Sott'olio

La conservazione sott'olio è un metodo utile per trasformare l'olio in aromatico. Questa tecnica assicura un'ottima scorta di olio aromatico per almeno sei mesi. Per prepararlo prima si devono pulire tutti gli strumenti da usare. Quindi sterilizzare i contenitori di vetro e gli utensili. Dopodiché osservare bene le erbe ed eliminare le parti imperfette. Una volta puliti i rametti, si possono riporre dentro dei vasetti con coperchi a vite. Aggiungere l'olio fino all'orlo, chiuderli per bene e sistemarli in un luogo al buio e asciutto.

68

Sotto sale

Per concludere, le erbe aromatiche fresche si possono conservare sotto sale. Questo è un metodo pratico, economico e garantisce una preparazione pari a quelle citate sopra. Il sale oltre a essere un ottimo conservante è anche un ingrediente base per insaporire le erbe in maniera naturale. Inoltre è un'alternativa al dado. Per conservare le erbe è necessario lavarle e sminuzzarle, adoperando un coltello o il mixer. Dopodiché si mettono in una ciotola e si mescolano con il sale. Infine si versano dentro dei contenitori con chiusura ermetica.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Le foglie dell'alloro vanno raccolte giovani e poi fatte seccare al buio, per mantenerle di colore verde
  • Un'alternativa di conservazione è quella di conservare l'olio aromatico dentro delle vaschette per il ghiaccio e farlo congelare
  • Le foglie dell'aneto possono essere raccolte dopo circa due mesi della semina. Invece per farle essiccare vanno prese anticipatamente. rispetto alla fioritura
  • Riponete le erbe aromatiche in posti puliti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come congelare le fave fresche

Morbide, tenere, saporite e davvero genuine, le fave fresche sono uno dei prodotti più buoni che la terra è in grado di offrire. La loro stagione che va da aprile a luglio è abbastanza breve e se si ha il desiderio di assaporare questa deliziosa verdura...
Consigli di Cucina

Come conservare l'origano

Le erbe aromatiche custodiscono dei segreti che sembrano capaci di valicare il tempo. Erbe dal profumo intenso, ricche di virtù benefiche conosciute già in epoche antiche. Una cucina sprovvista dei sentori aromatici di queste erbe, perde un prezioso...
Consigli di Cucina

Come conservare l'alloro

Le virtù delle piante aromatiche sono conosciute e apprezzate sin dall'antichità. Un patrimonio che anche oggi possiamo imparare a conoscere e utilizzare, per alleviare piccoli disturbi o per rendere speciale ogni nostra ricetta. Per avvolgere in un'intensa...
Consigli di Cucina

Come conservare l'aglio fresco

L'aglio, a differenza di quanto molti possano pensare, non è una pianta, bensì un bulbo aromatico dal sapore e dal profumo deciso, imparentato con la famiglia delle cipolle. È possibile trovarlo sia nei mercati che decidere di coltivare autonomamente...
Consigli di Cucina

Come conservare il basilico sott'olio

Il basilico è uno degli aromi più utilizzati in cucina per la preparazione di migliaia di ricette sfiziose e profumate. Quando si hanno in casa molte piantine di basilico o quando si acquistano parecchi mazzi per la preparazione di pesti e di varie...
Consigli di Cucina

Come essiccare il timo fresco

Conservare gli alimenti, le erbe e i frutti della terra è un problema che l’uomo ha dovuto affrontare fin dall’antichità. Nella maggior parte dei casi riuscire in questo intento voleva dire sopravvivere. Questo continuo confrontarsi e ingegnarsi...
Consigli di Cucina

Le migliori spezie da abbinare al pesce

Le spezie e le erbe aromatiche, vengono da sempre utilizzate nelle cucine di tutto il mondo per condire ed amplificare i sapori dei vari alimenti. Occorre tuttavia fare una distinzione fra le erbe aromatiche, utilizzate in foglia e generalmente fresche,...
Consigli di Cucina

Come conservare una spremuta d'arancia

Bere una squisita spremuta d'arancia, soprattutto appena svegli, riesce a dare la giusta carica per affrontare una lunga giornata di intenso lavoro e di forte stress. Grazie al contenuto di grandissime quantità di vitamina C, l'arancia, è in grado di...