Come conservare le meringhe

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come conservare le meringhe

Le meringhe sono delle preparazioni a base di albumi d'uovo e zucchero, ideali per accompagnare gelati e dessert cremosi. La loro preparazione può seguire diverse modalità: esiste la meringa classica (quella a freddo) e la meringa all'italiana, che invece segue un procedimento a caldo. Comunque la si voglia preparare, per conservare al meglio una meringa, bisogna considerare vari aspetti ed attenersi ad alcuni semplici ma essenziali passaggi. Ecco come conservare nel modo più appropriato le meringhe.

26

Occorrente

  • Meringhe, barattolo di vetro a chiusura ermetica.
36

Preparare le meringhe

Ricordate innanzitutto che, per la preparazione delle meringhe, occorrono due semplici ingredienti: uova e zucchero. Qualora desideriate seguire la ricetta classica, separate gli albumi dai tuorli e montateli con lo zucchero. Con un po' di fantasia poi, potrete dare un gusto speciale alle vostre meringhe arricchendole con del cioccolato, una granella di nocciole o aromatizzandole all'arancia. Le varianti più comuni prevedono l'inserimento di frutta secca, cioccolato o un pizzico di miele.

46

Cuocere le meringhe in maniera adeguata

Per poterle conservare al meglio occorrerà seguire una serie di accortezze, partendo già dalla preparazione. Le meringhe, una volta pronte, non devono risultare umide. Per ottenere questo risultato dovrete montare gli albumi a neve fermissima e stare attenti a non manipolarli troppo. La cottura in forno è un'altra fase che deve essere curata in modo molto attento. La temperatura ideale di cottura deve essere bassa, anche sotto i 60°e dovranno essere cotte a lungo, fino a che non siano leggermente dorate. L'interno dovrà essere completamente privo di umidità e di colore bianco, con leggere dorature all'esterno. Quando ci si è assicurati che l'interno sia asciutto, occorrerà spegnere il forno e farle raffreddare completamente. Ricordate che non si devono mai conservare le meringhe appena cotte e che il processo di raffreddamento è molto importante e deve essere ultimato senza muovere minimamente i dolci dalla loro posizione di cottura.

Continua la lettura
56

Conservare le meringhe in barattoli di vetro

Ora veniamo alla conservazione delle meringhe. Ricordate tuttavia che non è consigliabile conservare le meringhe decorate. Molto spesso gli ingredienti usati per rendere allegri e colorati i pasticcini hanno infatti una deperibilità molto rapida. Si pensi alle creme al cioccolato, alla frutta o alla panna. Questo non vuol dire che non si possa applicare un pizzico di fantasia ai propri dolci, solo bisognerà prestare maggiore attenzione alla loro conservazione. Come conservare le meringhe? Riponete delicatamente questi candidi dolcetti in barattoli di vetro con chiusura ermetica e conservateli in luoghi asciutti e lontani dalla luce. Il loro sapore rimarrà inalterato per alcuni mesi e voi potrete gustare le vostre meringhe ogni volta che lo desiderate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riponete questi candidi dolcetti in barattoli di vetro con chiusura ermetica e conservateli in luoghi asciutti e lontano dalla luce.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Meringhe alla fragola

Certe volte cerchiamo qualcosa per diversificare i nostri dolci o per stupire i nostri bambini, ma non sappiamo cosa preparare; in questo ci vengono d'aiuto le meringhe, semplici e veloci da fare.La meringa è leggera e friabile; piacerà a grandi e piccini...
Dolci

Come fare le meringhe sarde

Le meringhe sarde rappresentano un dolce dal gusto delicato. La loro consistenza e morbidezza è assolutamente introvabile in altre tipologie di dolci. La meringa sarda è famosa talvolta con il nome di bianchino. Il suo interno è morbidissimo, oltre...
Dolci

Come fare le meringhe con il Bimby

Le meringhe fanno parte di quella lunga lista di dolci legati ad una tradizione secolare: trattasi, sostanzialmente, di deliziosi pasticcini a base di albume e zucchero che si possono realizzare in modi diversi e in modo molto semplice. Pensate che servono...
Dolci

Come preparare le meringhe alle fragole con il microonde

Per un dolce di rapida esecuzione e graditissimo, specialmente ai bambini, ecco la ricetta delle meringhe alle fragole. Il metodo di cottura prescelto per questa preparazione avverrà tramite l'utilizzo del forno a microonde. Le meringhe infatti prevedono...
Dolci

Ricetta: meringhe alla crema chantilly

Le meringhe sono dolcetti molto semplici da preparare, utilizzando soltanto degli albumi e dello zucchero a velo. Questi fiocchetti di albume si possono realizzare in diverse modalità, in funzione del Paese in cui si producono.Quanto alla crema chantilly,...
Dolci

Come preparare le meringhe al limone e mandorle

Le meringhe al limone e mandorle sono un dolce sfizioso, dolcissimo, e contrariamente a quanto si possa pensare, a basso contenuto di grassi e calorie. Il trucco allora dov'è? Non c'è! Anzi, il trucco è proprio sotto i nostri occhi: un dolce super...
Dolci

Come realizzare le meringhe farcite

Le meringhe farcite al cioccolato sono perfette da servire assieme al tè del pomeriggio ma anche a fine pasto. Si mantengono a lungo se conservate in scatole di latta ben chiuse e addirittura potete adoperarle per decorare torte. Al contrario di quanto...
Dolci

Come fare le meringhe al cacao

Ci sarà sicuramente capitato di voler preparare un particolare dolce, sopratutto se abbiamo invitato degli amici e parenti a casa nostra, ma di non sapere mai quale dolce possa piacere a tutti i nostri invitati, sopratutto se vogliamo evitare di preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.