Come conservare le verdure estive sottovetro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In tempi lontani, ma non molto, si usava mettere sottovetro frutta e verdura e preparare le conserve: sugo, marmellate e sottoaceti, erano all'ordine del giorno. Anche oggi la frutta e la verdura raccolta magari nel proprio orto, od acquistata dai contadini, permettono di fare una lunga scorta di questi cibi, conservandone anche fuori stagione. Si deve sapere però che esistono numerosi tipi di batteri e microorganismi che sono in grado di contaminare le conserve non opportunamente preparate e sigillate sottovuoto, previa sterilizzazione. Le conseguenze possono essere talvolta gravi, come nel caso del botulino, un batterio che sprigiona una tossina molto pericolosa. Preparando correttamente i vostri vasi in vetro, vi assicurerete che il cibo contenuto, sia ben conservato e che i batteri non vi penetrino. Vediamo insieme come conservare le verdure estive sottovetro.

26

Occorrente

  • Una bacchetta di legno
  • Barattoli in vetro
  • Guarnizioni
  • Tappi
  • Una pentola
36

Durante la preparazione assicuratevi che barattoli e coperchi siano in perfetto stato e che chiudano bene. Attenzioni coperchi non conformi potrebbero far entrare aria e conseguentemente i batteri. I barattoli dovranno subire un'accurata sterilizzazione, quindi per far ciò riscaldate dell'acqua in una pentola dove avrete immerso i barattoli per poi portarla ad ebollizione. Quando preparerete le conserve dovrete bollire i barattoli pieni o, nel caso della marmellata, riempirli per poi chiuderli e capovolgerli creando iil sottovuoto. Ricordate che tutti gli alimenti ricchi di acido richiederanno quantità minore di calore. Occorre comunque verificarne la temperatura più indicata, in base al tipo di alimento.

46

Per preparare le verdure procedete lavandole con cura e tagliandole in pezzi che poi andranno trasferiti nei barattoli. Lasciate dello spazio nella parte superiore del barattolo per consentirgli di bollire ed espandersi senza provocare l'apertura o la rottura del barattolo. Rimuovete le bolle d'aria facendo scorrere un bastoncino di legno nell'interno e muovendolo, poi passatelo velocemente intorno alle pareti. Pulite il bordo con un panno pulito e disponete il coperchio sulla parte superiore facendolo aderire bene e chiudendolo. Posizionate la guarnizione per evitare che il coperchio provochi delle perdite e, allo stesso tempo, consenta all'aria di espandersi durante la bollitura.

Continua la lettura
56

Una volta ultimata la preparazione, trasferite i barattoli all'interno della pentola con l'acqua e lasciate che cuociano per mezz'ora a fuoco lento. Sollevate i vasetti dall'acqua e metteteli in posizione verticale, su un piano di lavoro, lasciateli riposare per ventiquattr'ore. Assicuratevi che il calore abbia fatto convergere la superficie del tappo verso l'interno.
È molto importante che i barattoli siano completamente sigillati e privi di aria.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate barattoli nuovi o in perfette condizioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare il paté di verdure

Quando si avvicina l'estate si sente il bisogno di cibi freddi, che siano leggeri ma appetitosi in quanto il caldo tende a spegnere la fame. Quindi, non c'è niente di meglio che preparare un delizioso paté di verdure. Questa crema è saporitissima,...
Antipasti

Come cucinare le verdure al microonde

I modi e i tempi di cottura delle verdure, patate, carote, zucchine, peperoni, pomodori e degli ortaggi in genere, sono fondamentali per conservare le vitamine e i minerali, importantissimi per il nostro organismo. Ogni volta che è possibile lascia la...
Antipasti

Ricetta: antipasto di verdure in agrodolce

Con l'arrivo dell'estate la natura ci offre i suoi frutti più belli. Disporre di un pezzetto di terra su cui seminare e sperimentare, oltre che a gratificarci, costituirà un gesto di evasione dalla prigionia del quotidiano. Un piccolo orto sicuramente...
Antipasti

Come conservare i cibi sott'olio

I prodotti sott'olio sono alimenti freschi che attraverso un particolare processo vengono accuratamente conservati per poi utilizzarli in quei periodi in cui non è facile trovarli. Le conserve più comuni sono quelle di verdure e di pesce. Per conservare...
Antipasti

Ricetta: melanzane ripiene alle verdure

Ortaggi versatili e saporiti, le melanzane sono le protagoniste indiscusse dei menu estivi anche se ormai è possibile trovarle durante tutto l'anno. Una ricetta stuzzicante e appetitosa, ideale per rallegrare una tavola di amici, un buffet di ferragosto...
Antipasti

Come preparare le verdure in agrodolce

Le verdure miste in agrodolce rappresentano senza dubbio uno squisito contorno. Si tratta di un piatto sano, che può accompagnare pietanze di carne e di pesce, oppure può essere servito come antipasto su fette di pane abbrustolito. È ottimo anche per...
Antipasti

Come preparare le polpettine di ricotta alle verdure

Un'alimentazione basata sulle verdure è sana e consigliabile per il consumo quotidiano. Spesso però con le verdure risulta complicato preparare delle pietanze gradite a tutti. Specialmente i bambini sono un po' restii ad approcciarsi a questo tipo di...
Antipasti

Come preparare delle crocchette di verdure

Le crocchette di verdure sono una pietanza gustosa e prelibata e vengono generalmente servite come secondo piatto in quanto è particolarmente apprezzato sia dagli adulti che dai bambini. Si tratta di un ripieno croccante e ricco di sapore contenente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.