Come conservare lo champagne negli anni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Parliamo di bevande, sappiamo, che la bevanda è parte integrante di un pranzo, nel quotidiano non possiamo farne a meno che sia acqua, aranciata, caffè, offrire a un amico in un bar qualcosa da bere, insomma ogni occasione è buona per bere, in questa guida cercheremo di capire come conservare lo champagne negli anni, parliamo di una delle bevande più discusse nel tempo, non c'è stato avvenimento che non abbiamo brindato con questa delizia, gesto caratteristico di buon auspicio, possiamo dire che non esiste nulla di più simbolico dello "champagne" Questo è un vino spumante pregiato, tipico dell'omonima zona della Francia, una bevanda mediamente più costosa di altri vini dello stesso tipo, chi lo acquista intende consumarlo a breve, ma se volessimo conservarlo negli anni, ci chiederemmo: come dovremmo fare?

27

Occorrente

  • Una cantina buia e umida.
  • Una cantina elettrica con termostato.
  • Un sottoscala ombroso ben riparato da correnti e sbalzi di temperatura.
37

Conoscere lo champagne

La storia ci insegna modi e caratteristiche di ogni cosa, qui riusciremo a capire che conservare lo champagne a lungo termine, non fa altro che prolungare l'invecchiamento dando ulteriore gusto e prelibatezza, perché l'operazione abbia successo, bisogna fare attenzione su alcuni criteri, abbiamo accennato che è un vino, e come tale si conserva secondo le regole della cantina. A questo punto, mi viene da dire che avere un po' di cultura in tale procedimento, ci tornerebbe utile per capire i vari passi da effettuare, un buon champagne si imbottiglia in vetro possibilmente con il tappo di sughero, quest'ultimo ha il potere di far respirare l'interno della bottiglia e ha la funzione di filtro, evitando che l'anidride carbonica fuoriesca dalla bottiglia.

47

L'importanza dell'umidità

Stiamo vedendo un elemento molto importante per tale conservazione, infatti per questo motivo le bottiglie si conservano "sur pointe", a testa in giù, oppure si stendono orizzontalmente affinché il prodotto bagni il tappo, fare attenzione all'umidità del locale che sia tra il 70-80%, questo ci fa capire che le bottiglie non devono esporsi alla luce diretta del sole, questa potrebbe alterare il gusto e l'aroma (i due componenti che ne fanno la qualità), per tale ragione si preferisce l'uso di vetro scuro, costituendo una ulteriore protezione, ragion per cui il suo habitat è la "CANTINA", luogo fresco e buio, oltre che umido al punto giusto.

Continua la lettura
57

Il controllo della temperatura

Abbiamo evidenziato elementi importanti, ma l'attenzione cadrà su qualunque zona che sia oscura e umida, potrebbe andare bene anche un sottoscala in mancanza di una cantina, ricordiamo però di monitorare la temperatura, che deve essere costante tra i 10° ai 14°C, può tollerare fino a 17°C. La soluzione potrebbe essere di acquistare delle piccole cantine elettriche con termostato, reperibili in grandi centri commerciali, acquistarne una potrebbe essere la soluzione qualora la nostra casa non possedesse lo spazio adeguato, inoltre da tenere la riserva lontano da prodotti con forti odori, quindi evitiamo il contatto con formaggi stagionati o frutti o altro, insomma possiamo dire che un intenditore saprebbe subito accorgersi della contaminazione. Siate sempre vigili e pignoli.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cerchiamo di non urtare le bottiglie e di non muoverle. Agitare il vino potrebbe comprometterne il sapore e la qualità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come conservare il vino

Il vino è un alimento già ampiamente noto nell'antichità. Numerose sono le tracce e le testimonianze storiche che riguardano la sua produzione ed il suo consumo già in periodi di tempo remoti basti pensare che già nell'antiche civiltà greche e romane...
Vino e Alcolici

Come conservare la birra artigianale

La birra è un prodotto ottenuto dalla fermentazione alcolica di mosti. Questi vengono preparati con malto d'orzo torrefatto ed acqua con aggiunta di decotto di fiori di luppolo. Tuttavia questo tipo di malto si può sostituire con quello di frumento...
Vino e Alcolici

Come conservare il vino in cantina

Per conservare correttamente il vino bisogna avere alcune accortezze che permettono di preservarne lo stato, la sua qualità, il suo sapore, tutte le sue proprietà organolettiche ed il suo valore nel corso degli anni. Le cantine devono, quindi, essere...
Vino e Alcolici

Come conservare il vino aperto

Il vino è una bevanda molto amata dagli italiani; il tasso alcolico varia in base alla fermentazione. In commercio esistono vini rosati, vini bianchi, vini frizzanti e vini rossi. Per ogni tipo di vino bisogna abbinare anche il piatto da mangiare, ad...
Vino e Alcolici

Come posizionare le bottiglie di vino in cantina

Il vino è una particolare bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione dell'uva o del mosto. Esistono moltissimi tipi di vino in funzione della tipologia di uva e dal tipo di fermentazione utilizzato. Ci sono alcuni vini che con il passare degli anni...
Vino e Alcolici

I 10 vini più pregiati in Francia

La Francia è tra i maggiori produttori vinicoli in Europa. Insieme all’Italia, vanta il primato dei vini più pregiati al mondo. Si tratta di una tradizione millenaria, coltivata con zelo nell’arco dei secoli. Le zone della Borgogna, di Bordeaux...
Vino e Alcolici

Come fare il cocktail “Rossini”

Preparare un cocktail da servire agli amici prima di una cena potrebbe essere un bel modo per iniziare una piacevole serata in allegria. Quello che vi proponiamo i questo articolo è un cocktail dal sapore fresco e delicato, ideale da servire come aperitivo:...
Vino e Alcolici

10 cocktails d'effetto per una serata speciale

I cocktails si gustano da soli o in compagnia e molti sono i gusti che accontentano i palati anche più esigenti. Ottimi aperitivi con snack sfiziosi, fine pasto o per brindare in occasioni ed eventi speciali sono alcolici o analconici, pensati anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.