Come consumare i cedri

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cedro è un alimento dalle preziose proprietà. È infatti ricchissimo di vitamina C, disseta, ed è un ottimo antiossidante. Esso risulta essere inoltre quasi uguale al limone, appartenente anche esso alla categoria degli agrumi. I modi per consumare il cedro sono davvero tanti. Oltre a gustarlo semplicemente come frutto, è possibile preparare conserve, liquori, infusi, bevande e molto altro ancora. Vediamo quindi insieme come consumare tale alimento.

27

Occorrente

  • Per il liquore al cedro: 1 litro di alcool puro; 800 gr. di zucchero; 1 litro di acqua; 4 cedri.
  • Per lo sciroppo al cedro: 6 cedri; 100 gr di zucchero semolato; acqua q.b.
  • Per la crema al cedro: 8-10 cedri; 1 litro di alcool puro; 5 litri di latte intero; 2 kg di zucchero semolato.
37

Sciroppo

La prima ricetta prevede la preparazione di uno sciroppo, da utilizzare ad esempio per farcire dei pancakes. Lavate sei cedri e togliete la buccia, facendola a fettine molto sottili. Cercate di non toccare la pellicina bianca, che in questo caso non serve. Spremete i cedri e mettete il succo in una ciotolina. Aggiungete ad esso un bicchiere di acqua e 100 gr di zucchero semolato. Fate bollire il tutto a fiamma bassissima, mescolando continuamente fino a quando gli ingredienti non si saranno completamente amalgamati. A questo punto filtrate il composto con un colino. Sistemate un pentolino sotto esso e adagiatevi le bucce dei cedri. Filtrate e raffreddate lo sciroppo, quindi lasciatelo rapprendere in frigorifero per un paio di ore.

47

Liquore

Per creare un buon liquore, iniziate a procurarvi gli ingredienti necessari, tutti facilmente reperibili al supermercato. Grattugiate finemente la buccia di quattro cedri. Aggiungete a questa l'alcool, travasando il tutto in una bottiglia. Agitatela ogni mattina e ogni sera per quindi giorni, lasciandola in un luogo fresco e asciutto. Trascorso il tempo necessario, filtrate il liquore in un altro contenitore. Nel frattempo scaldate in una grande pentola l'acqua e lo zucchero per una quindicina di minuti. Unite le scorze e miscelate bene. Versate questo secondo composto nel primo, unendo altri 200 gr di alcool. Fate riposare il liquido per una settimana e filtrate poi nuovamente. Il liquore va servito rigorosamente freddo.

Continua la lettura
57

Crema al cedro

Provate poi a cucinare una gustosa crema al cedro. Il sapore sarà simile al sorbetto di limone, fresco e dissetante. Sbucciate otto o dieci cedri e mettete le bucce in una terrina. Aggiungete 1 litro di alcool puro e fate macerare per cinque giorni. Fatto questo, bollite per tre volte 5 litri di latte intero, scolatelo e incorporate 2 kg di zucchero semolato. Mescolate alla perfezione con un cucchiaio di legno. Sistemate la crema nel freezer per tre ore, dopodiché servitela in coppette da gelato, decorata con delle foglioline di menta fresca o delle scaglie di nocciola.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare biscotti di grano saraceno con crema al cedro

In questa guida vedremo come preparare i biscotti di grano saraceno con crema al cedro, una ricetta originale ed alternativa ma, altrettanto gustosa, l'ideale per chi adora assaporare novità culinarie sempre diverse. Inoltre, rispetto alla preparazione...
Dolci

Come fare le scorze di limone candite

La buona riuscita di un dolce non è solo nel giusto dosaggio degli ingredienti, ma anche nel profumo e nell'aroma! Le scorze di arance, cedri o limoni possono quindi trasformarsi nel piccolo segreto per sfornare dolci profumatissimi e dal sentore agrumato....
Dolci

Come fare la frutta cristallizzata

La frutta cristallizzata è un modo molto particolare per servire ai vostri ospiti della semplice frutta di stagione. Generalmente, questa decorazione viene eseguita in occasione delle feste di Natale ma è valida anche tutto l'anno. Realizzare la vostra...
Analcolici

Cocktail esotico: analcolico al passion fruit

Cocktail Cool Passion sarebbe il suo nome e si tratta di una fresca e analcolica bevanda che farà un figurone ai nostri party e piacerà molto ai nostri ospiti. In genere conosciamo i cocktail alcolici, ma vi assicuro che nelle nostre feste estive questo...
Dolci

Come confezionare un dolce pasquale

La Pasqua è una celebrazione religiosa che interessa tutta la famiglia, soprattutto i bambini. Ci sono un sacco di piatti molto deliziosi a questo tema. Ma i più gettonati, come sempre, sono i dolci. In questa guida infatti, vi spiegherò, passo dopo...
Consigli di Cucina

10 usi alternative delle bucce dei frutti

La buccia è un rifiuto o una risorsa? Si sa, la buccia della frutta è da molti considerata un semplice scarto, diventando nel migliore dei casi compost e nel peggiore aumenterà il volume della pattumiera. Ma non potremmo fare nulla di più sbagliato....
Vino e Alcolici

Liquore alla frutta fatto in casa

Chi non conosce la bontà del liquore alla frutta fatto in casa? Si tratta di una prelibatezza semplice da realizzare che si presta bene a essere consumata nel periodo di Natale e comunque soprattutto nei mesi invernali. Profumatissimo agli agrumi, questo...
Vino e Alcolici

Come confezionare liquori da regalo

I liquori fatti in casa sono un graditissimo regalo per amici e parenti. Prima di darvi qualche ricetta sfiziosa dovete sapere che esiste un procedimento base per la preparazione dei liquori casalinghi. Se volete confezionare un liquore a base di erbe...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.