Come creare un cigno con le mele

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Intagliare e realizzare delle decorazioni con la frutta è una vera e propria forma di arte, ultimamente anche piuttosto diffusa: mettendo in pratica delle tecniche specifiche è infatti possibile creare dei centrotavola molto originali, capaci di conferire alla tavola un aspetto davvero elegante. Sono tanti i frutti che possono essere utilizzati per realizzare delle sculture, così come sono altrettanto varie le diverse opere che si possono creare. Per esempio, avete mai pensato a come poter creare un cigno con delle semplici mele? Ebbene, tutti coloro che almeno una volta nella vita si sono posti questa domanda sappiano che di fatto si può realizzare, l'importante è scegliere la mela giusta: questa, infatti, deve presentare la parte davanti un po' più tondeggiante, mentre nel retro deve essere un po'più allungata e sfilata. La modalità di realizzazione che descriveremo nei passaggi seguenti è molto semplice: basterà seguire passo per passo tutto il procedimento e otterrete una bellissima guarnizione da mettere al centro dei vostri piatti o semplicemente un segnaposto in una ricorrenza.

28

Occorrente

  • mele possibilmente rosse
  • pennello
  • succo di limone
  • un incisore
38

Eseguire i tagli

La prima fase di preparazione consiste semplicemente nel tagliare una fetta alla base della mela. Successivamente, attraverso l'uso di un pennello, bisogna bagnare con del succo di limone entrambe le parti, per evitare che il processo di ossidazione le faccia annerire. Dopodichè poggiate la mela su una superficie piana e iniziare ad effettuare dei tagli definiti a V: questi, precisamente devono essere effettuati in punti strategici quali il centro e ai due lati della mela. Tutto ciò che verrà tagliato sarà immerso in una ciotola mescolandolo con del succo di limone, sempre per prevenire l'ossidazione e per ottenere un risultato preciso e pulito.

48

Ricomporre la mela

Successivamente bisogna prendere questi pezzi tagliati in precedenza e riporli nuovamente all'interno del taglio, ricomponendo cosi l'intera mela. Lo stesso procedimento dovrà essere effettuato anche ai lati della mela. Il numero delle ali che riuscirete a ottenere dipende dalla grandezza della mela, ma anche da quanto andate a fondo con il taglio. Di fatto si possono effettuare ulteriori tagli sulla parte superiore della mela. Infine, ricordatevi di togliere il picciolo.

Continua la lettura
58

Assemblare il cigno

Una volta eseguito questo passaggio, bisogna iniziare a intagliare la testa del nostro cigno con l'aiuto di un incisore. Se non siete molto esperti, potrete utilizzare un modellino da poggiare sulla mela. A questo punto dovrete aprire le ali, spostando man mano i pezzetti intagliati sulla mela, in modo scalare a partire dal centro della mela stessa, e poi mano mano dai lati; infine, sarà necessario poggiare la testa e il collo nella parte centrale della mela. Se non resta ferma, prendere uno stecchino, fatelo a metà e infilatelo nella mela, dopodiché poggiateci sopra la testa del cigno. Ed ecco che finalmente il lavoro è concluso: il vostro bel cigno è pronto per essere messo in tavola e stupire così i vostri ospiti!

68

Conservare il cigno

Per concludere, è fondamentale ricordare che questo tipo di cigno deve essere preparato necessariamente con uno, massimo due giorni di anticipo, in maniera tale che il tempo e il contatto con l'aria non lo danneggi. A questo proposito, è importante mantenere le ali chiuse e imbevute precedentemente nel succo limone e aprirle solamente nel momento dell'esposizione. Ricordatevi di conservarlo in frigorifero all'interno di una bustina da congelatore fino al momento dell'uso. Tenete conto del fatto che se viene esposta direttamente all'aria può durare al massimo un paio d'ore: in tal caso sarebbe opportuno vaporizzarla di tanto in tanto con dell'acqua.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • cigno deve essere preparato necessariamente con uno, massimo due giorni di anticipo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare il gratin di patate con mele e camembert

Volete presentare in tavola un piatto insolito a base di mele e patate? Ecco a voi lo squisito gratin di patate con mele e camembert da gustare appena sfornato. Questa specialità contiene solo sei ingredienti genuini e facili da reperire ma il risultato...
Antipasti

Come preparare il formaggio di capra con mele in sfoglia piccante

In questo articolo vogliamo proporre la realizzazione di una pietanza che può avere veramente tantissimi utilizzi. Nello specifico cercheremo d’imparare insieme come poter preparare il formaggio di capra con le mele, il tutto inserito in una buonissima...
Antipasti

Come usare le mele cotogne in cucina

Le mele cotogne, una varietà dalla polpa e dal gusto particolarmente acre, sono originarie dell'Asia Minore. Gli antichi Greci e Romani apprezzavano molto questo frutto, tanto da citarlo in alcuni testi di autori molto importanti del passato, come Catone,...
Antipasti

Come preparare il contorno di mele e cipolle profumato con alloro

Se volete servire in tavola il bollito misto o carni bianche cotte sulla piastra, accompagnatele con questo gustoso contorno di mele e cipolle profumato con alloro. La dolcezza delle mele abbinata al forte aroma delle cipolle si equilibrano alla perfezione...
Antipasti

Come preparare i bocconcini di salsicce alle mele

Quando la voglia di cucinare si scatena si creano sempre novità particolarmente sfiziose. Molte sono le idee che possono far parte di un menù riuscito e vario. Tanto che, le portate principali sono quelle che fanno iniziare bene un pranzo o una cena....
Antipasti

Come preparare la salsa di mele e cannella

Cucinare è la passione di tutti e, nel corso del tempo si sono inventate moltissime ricette divenute poi famose nel mondo. In questa guida spiegheremo come preparare la salsa di mele e cannella, particolarmente adatta con le carni, il pesce e persino...
Antipasti

Insalata di pasta con mele, pancetta e menta

Se intendiamo realizzare un primo piatto veloce e soprattutto fresco adatto in particolare nel periodo estivo, possiamo orientarci su un'insalata di pasta condita con mele, pancetta e menta. Il piatto va poi servito freddo, ed è davvero molto gustoso...
Antipasti

Come preparare i crostini con speck e mele

All'interno di buffet e negli aperitivi, i crostini rappresentano un ingrediente immancabile; croccanti e saporiti, sono sfiziosi da consumare preparati nei modi più disparati. Una versione originale, ad esempio, prevede di accostarli a mele e speck....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.