Come creare zollette di zucchero

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per rendere davvero originale la pausa caffè, o il momento rilassante del tè, perché non creare delle golose zollette di zucchero? Realizzarle è davvero molto semplice e saranno il nostro tocco distintivo! Possiamo poi divertirci a personalizzarle con aromi e forme diverse. Andiamo allora a scoprire insieme come creare zollette di zucchero.

27

Occorrente

  • Zucchero di canna o bianco
  • Acqua
  • Aromi vari o alcool
  • Una tazzina da caffè
  • Stampini per ghiaccio o cioccolatini in silicone
37

Andiamo a prendere una tazzina da caffè e riempiamola d'acqua. Quindi svuotiamola! In questo modo avremo perfettamente inumidito i lati, eliminando il liquido all'interno. Ora versiamo lo zucchero di canna, o bianco, e mescoliamo sino a quando non raggiungerà la consistenza di una sabbia bagnata. Prendiamo uno stampino, andranno benissimo anche quelli per il ghiaccio, e riempiamo gli spazi con la miscela di zucchero e acqua. Assicuriamoci di premere bene con le dita per compattare il tutto. Lasciamo quindi una notte intera a riposare. Il giorno successivo andiamo a "sfornare" le nostre zollette e serviamole in un piattino o in una bella zuccheriera di porcellana o ceramica. Per velocizzare i tempi, possiamo mettere le zollette in forno a 60° per circa 30 minuti. Per verificare se siano realmente pronte prendiamo una zolletta e assicuriamoci che sia asciutta, compatta e che non si sbricioli.

47

Una volta capito il procedimento, che in realtà è davvero molto semplice, possiamo sbizzarrirci con la fantasia e creare ogni zuccherino che desideriamo. Per esempio, possiamo creare delle splendide zollette aromatizzate al cacao o al rum. Ci basterà dividere lo zucchero in porzioni da 200 grammi l'una, quindi aggiungere due cucchiaini di cacao amaro e mescolare bene. Possiamo anche unire due cucchiaini di rum per bagnare il bicchiere. Quindi sistemiamo il composto in stampi di silicone per cioccolatini della forma che preferiamo. In questo caso, è necessario lasciare riposare per un giorno intero, per evitare che lo zucchero si sfaldi non appena sformato.

Continua la lettura
57

Un'altra ottima idea, per stupire gli ospiti dopo una cena o per accompagnare una bevanda calda in maniera originale, sono le zollette alcoliche. Perfette come digestivo. Per crearle avremo bisogno solamente di alcool puro a novantacinque gradi, lo stesso usato per preparare i liquori in casa. Il procedimento è molto semplice. Andiamo a creare gli zuccherini con il metodo già spiegato. Quindi riponiamoli in un barattolo insieme a della menta o della scorza di agrumi priva della parte bianca. Riempiamo il barattolo sino a un centimetro dal tappo con l'alcool. Lasciamo riposare per una settimana al buio.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le zollette homemade possono essere un'originale idea realo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare lo zucchero a velo

Sarà capitato a tutti di cimentarsi nella preparazione di un goloso dessert e accorgersi di non disporre in dispensa dello zucchero a velo e di non poter farne a meno. Tale ingrediente, infatti, si rivela indispensabile per guarnire pasticcini, realizzare...
Dolci

Come preparare gli zuccherini alcolici

Gli zuccherini alcolici sono un'ottima idea per concludere in bellezza un pranzo o una cena. Si tratta essenzialmente di zollette di zucchero imbevute di alcool, spesso utilizzate come digestivi. Gli zuccherini alcolici sono attualmente disponibili in...
Dolci

Come guarnire una torta con pasta di zucchero

La pasta di zucchero è una preparazione fatta con zucchero a velo, acqua, gelatina e glucosio, si presenta di colore bianco e può essere colorata con i coloranti alimentari. La pasta di zucchero è molto utile e può essere utilizzata per ricoprire...
Dolci

Come aromatizzare lo zucchero

Lo zucchero è un alimento indispensabile al nostro organismo. In commercio esistono varie tipologie: dallo zucchero di canna a quello semolato o a velo. Esso è possibile trovarlo in tanti prodotti industriali che consumiamo giornalmente, per esempio:...
Dolci

Come fare lo zucchero filato

Lo zucchero filato è una dolce nuvola morbidissima e zuccherosa bianca, rosa o azzurro pastello. Tutti i bambini amano le fiere e le feste in cui viene servito lo zucchero filato perché la sua consistenza e il suo gusto dolce sono davvero irresistibili....
Dolci

Come fare lo zucchero di mela

In questa guida parleremo di un'alternativa interessante al classico utilizzo dello zucchero. Esisteno in commercio diverse tipologie di zucchero ma quella che tratteremo in questa guida è lo zucchero di mela. Si tratta di una tipologia di zucchero ideale...
Dolci

Pasta di zucchero senza glucosio: preparazione

La pasta di zucchero viene utilizzata principalmente per decorare torte, cupcake e biscotti. Dando vita a delle decorazioni complesse e artistiche, come fiori, pupazzi e oggetti vari delle forme più fantasiose. La sua preparazione è molto semplice e...
Dolci

Come fare lo zucchero filato colorato

Lo zucchero filato è il dolce per eccellenza che allieta tutte le feste. È, infatti, l'elemento immancabile nelle sagre, nelle feste di quartiere, nei mercatini, e non c'è bambino al mondo che non sia attratto da questa prelibatezza. Ultimamente dal...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.