Come cucinare gli spaghetti alla bottarga

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come cucinare gli spaghetti alla bottarga

Le uova di muggine, chiamate comunemente bottarga, sono una delle prelibatezze della cucina italiana. Queste uova subiscono una lavorazione molto particolare, per cui vengono pressate, salate ed essiccate. Uno dei piatti tipici e molto veloci da preparare con la bottarga, è il classico piatto di spaghetti, che viene servito nelle osterie sino ai ristoranti di lusso. Questo piatto ha origine Sarda, molto antica e veniva preparato dai pescatori. Questa guida si propone appunto di spiegarvi come cucinare gli spaghetti alla bottarga.

26

Occorrente

  • 80 grammi di bottarga di muggine (un pezzo intero); spaghetti; olio extravergine di oliva; 2 spicchi di aglio; pepe; prezzemolo
36

Iniziamo la preparazione

Ecco come si prepara la ricetta degli spaghetti alla bottarga per quattro persone. Per andare a cucinare degli ottimi spaghetti alla bottarga, dovrete seguite alcuni passaggi fondamentali. Andate a far lessare all'interno di una pentola voluminosa circa 400 gr di pasta, con dell'acqua che non sia, tuttavia, eccessivamente salata. Nel frattempo, dovete prendere una padella abbastanza grande da contenere poi gli spaghetti e mettervi degli spicchi d’aglio, che avrete tagliato a metà, facendoli dorare con dell’olio extravergine di oliva. Una volta rosolato l'aglio dovete togliere dal fuoco la padella e togliere anche l'aglio.

46

Uniamo gli spaghetti alla bottarga

A questo punto, o anche prima di calare gli spaghetti, dovete pensare a grattugiare la bottarga con una grattugia per il parmigiano. Una volta che gli spaghetti avranno raggiunto una cottura al dente, tenendo conto anche dei gusti personali, provvedete subito a scolare gli stessi, facendo attenzione a far comunque permanere un minimo quantitativo d'acqua della cottura. Versateli in una padella molto grande, con dell'olio. Ora dovete subito mescolare bene gli spaghetti e aggiungervi quasi tutta la bottarga (i 2/3) che avevate grattugiato. Se preferite potete aggiungere agli spaghetti anche il prezzemolo tritato, il pepe nero e qualche mestolo con l’acqua della cottura per mantecare meglio la pasta.

Continua la lettura
56

Serviamo il piatto

Una volta che sarete arrivati a questo punto, andate a mescolare con ritmo veloce gli spaghetti, in modo tale da evitare che gli stessi tendano a diventare eccessivamente cremosi. Potete quindi mettere gli spaghetti sul piatto da portata e spolverarli con quella bottarga grattugiata che è rimasta e, volendo, anche con dell’altro prezzemolo tritato e del pepe. Ora potete servite gli spaghetti ben caldi e leccarvi i baffi! Questi spaghetti alla bottarga possono essere accompagnati da un buon vino bianco secco come ad esempio un vermentino della Gallura, per restare nel tema della Sardegna. In alternativa è possibile servirlo insieme ad una malvasia bianca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con gamberi e bottarga

Gli spaghetti con gamberi e bottarga sono un primo piatto particolarmente gustoso e delicato. Si tratta di un primo particolarmente indicato per i benefici che si possono trarre dal cosumo dei gamberi e della bottoarga. Infatti i gamberi sono alimenti...
Primi Piatti

Spaghetti mantecati con la bottarga

Siete in ritardo con la cena e i vostri familiari sono davvero affamati? Se cercate una ricetta semplice e veloce da preparare e, in più, non volete preparare troppe pietanze, vi suggerisco gli spaghetti mantecati con la bottarga. Si tratta di un piatto...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con vongole e bottarga

Gli spaghetti rappresentano uno dei veri e propri simboli del nostro paese nel mondo, la cui cucina è conosciuta ed apprezzata praticamente ovunque. Proprio grazie al loro grande successo, gli spaghetti sono un tipo di pasta che può essere preparato...
Primi Piatti

Come cucinare gli spaghetti di soia

Negli ultimi tempi possiamo trovare negli scaffali dei supermercati gli spaghetti di soia. Utilizzati principalmente nei paesi asiatici, sono simili agli spaghetti di riso. Con la cottura crescono di volume e sono molto sazianti. Si cucinano in acqua...
Primi Piatti

Come cucinare gli spaghetti senza glutine

Come cucinare gli spaghetti senza glutine? Vediamolo insieme in questa guida. Se siete affetti da celiachia, oppure siete allergici al frumento o al grano, le ricette di pasta senza glutine sono la scelta perfetta per un pasto completo ed equilibrato....
Primi Piatti

Come cucinare gli spaghetti alla piastra

Gli spaghetti alla piastra ripropongono un classico della cucina italiana in una chiave più sbarazzina e briosa. Tale procedura altera il sapore della pasta, rendendola più sfiziosa di quanto non si possa immaginare. Bisogna chiarire, però, che questa...
Primi Piatti

Come fare le linguine con fiori di zucca e bottarga

Siete alla ricerca di un primo piatto semplice, gustoso e originale da portare in tavola per un'occasione particolare o per una cenetta romantica con il vostro partner, una cena di famiglia o un pranzo tra amici, ma non volete perdere tempo dietro ricette...
Primi Piatti

Spaghettata con dadolata di pesce spada e bottarga

La pasta con pesce spada e bottarga rappresenta un primo piatto tipicamente estivo, molto raffinato e dal sapore delicato e gustoso. L'ingrediente principale è il pesce spada cui si combina il classico sapore mediterraneo di altri alimenti tipici della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.