Come cucinare gli spaghetti alla piastra

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gli spaghetti alla piastra ripropongono un classico della cucina italiana in una chiave più sbarazzina e briosa. Tale procedura altera il sapore della pasta, rendendola più sfiziosa di quanto non si possa immaginare. Bisogna chiarire, però, che questa pietanza affonda le proprie radici nella tradizione orientale, poiché la pasta asiatica, spesso prodotta con farina di piselli, soia, taro e konjac, resiste molto bene a tutti i tipi di cottura e si aromatizza altrettanto rapidamente. Nei passi di questa guida vedremo assieme come cucinare gli spaghetti alla piastra, per stupire le proprie papille gustative e quelle dei commensali.

26

Occorrente

  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 3 piccoli peperoni (uno verde, uno giallo ed uno rosso)
  • 150 grammi di broccoletti
  • 400 grammi di petto di pollo
  • 250 grammi di germogli di soia
  • 200 grammi di spaghetti di semola di grano duro oppure due porzioni di noodles (60 grammi secchi da reidratare, 130 se freschi come quelli di taro e konjac)
  • olio di oliva
  • 40 grammi di maizena
36

Scegliere i noodle, affettare le verdure e rosolare il pollo

Iniziate preparando sul piano di lavoro tutti gli ingredienti elencati in "occorrente". Se volete attenervi rigidamente alla variante asiatica di questa ricetta, acquistate i noodles in un market cinese. Sbucciate le carote e le zucchine, quindi riducetele a listarelle lunghe e sottili. Igienizzate i peperoni e tagliateli in piccoli pezzi, pulite i broccoletti e sbollentateli. Lavate anche il petto di pollo e tagliatelo in piccoli tranci. Asciugateli con carta assorbente e passateli nella maizena fino a rivestirli completamente. Ponete una padella con 4 cucchiai di olio evo su fiamma moderatamente alta e rosolatevi il pollo. Quando questo apparirà dorato e croccante, addizionate le verdure, girate per qualche minuto il mix con un mestolo di legno ed insaporite con sale e pepe. A questo punto aggiungete un po’ d’acqua tiepida ed i germogli di soia, quindi proseguite la cottura per una manciata di minuti.

46

Bollire la pasta in base alla tipologia

In una grossa pentola nella quale avrete portato a bollore dell’acqua salata, tuffate la pasta e lasciatela cuocere. Se usate spaghetti o vermicelli di semola di grano duro, fate attenzione a spegnere la fiamma quando questi saranno al dente. Se invece volete preparare i noodles, attenti ad utilizzare la giusta tecnica: quelli di farina di piselli e soia, vanno posti per 3 minuti in una ciotola colma di brodo bollente, quindi scolati. Quelli di taro e konjac, invece, vanno scolati (le varianti in commercio sono infatti immerse in una matrice liquida) e lavati qualche minuto sotto acqua corrente, prima di essere adagiati all'interno di un colino. Quelli di patata dolce vanno cotti per ben 20 minuti mentre i vermicelli di riso non devono essere affatto bolliti e vanno addizionati crudi al mix preparato poco prima con pollo e verdure. Tra le tante varietà proposte, noi vi consigliamo di usare i vermicelli di riso soprattutto se avete poco tempo a vostra disposizione, in quanto cuociono in 1-2 minuti.

Continua la lettura
56

Incorporare i noodle al mix

Qualunque sia la pasta da voi selezionata, aggiungetela al mix preparato poco prima e lasciate che si insaporisca per qualche minuto. Ancora una volta, però, prestate attenzione: i noodle di konjac non vanno incontro a bruciature, quindi possono essere piastrati più a lungo, quelli di taro sono anch'essi molto resistenti, seguono le varianti di farina di piselli e farina di soia, che sopportano molto bene il calore. Sconsigliate sono invece le lunghe cotture per la pasta di semola ed i vermicelli di riso, che possono bruciarsi e diventare pastosi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per mantenere la linea senza rinunciare al gusto, scegliete gli spaghetti di konjac
  • Gli spaghetti asiatici possono essere lunghissimi fili di pasta difficili da mangiare. Dopo averli sbollentati, portateli su un piano d'appoggio e tagliateli in pezzi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Le migliori 10 ricette di cucina orientale

Quando si pensa all'Oriente, non rimanere affascinati è impossibile. Dai raffinati abiti delle geishe giapponesi, passando ai dragoni, simbolo della Cina, fino ad arrivare ai colori e ai profumi della spirituali India. Ecco una guida con le migliori...
Cucina Etnica

Come preparare i vermicelli in zuppa orientale

I vermicelli in zuppa orientale consentono di avere un piatto dal sapore davvero piccante, ottimale per riscaldare le serate autunnali. La preparazione di questa ricetta è abbastanza semplice e comincia da una base di brodo di pollo. Qui vengono fatte...
Primi Piatti

Ricette classiche: gli spaghetti alle vongole

In questa bella guida, vogliamo proporre la realizzazione di una tra le ricette che sono veramente classiche e che tutti noi, almeno una volta, nella propria vita, ha preparato nella propria cucina. Stiamo parlando dei classici ed intramontabili spaghetti...
Primi Piatti

Come cucinare gli spaghetti di soia

Negli ultimi tempi possiamo trovare negli scaffali dei supermercati gli spaghetti di soia. Utilizzati principalmente nei paesi asiatici, sono simili agli spaghetti di riso. Con la cottura crescono di volume e sono molto sazianti. Si cucinano in acqua...
Primi Piatti

Ricetta vegana: come cucinare i noodles

Il termine noodles indica gli spaghetti o le tagliatelle tipici della cucina orientale. La loro composizione può essere: a base di soia, riso, grano saraceno, farina di grano tenero o duro. Generalmente si cucinano in due modi: in forma di zuppa, cioè...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti agli scampi

Senza dubbio la pasta costituisce uno dei pilastri della nostra tradizione gastronomica. Non tutti sanno che per avere la certezza di aver preparato un buon piatto di pasta, bisogna seguire delle scrupolose regole. Tuttavia il condimento deve essere abbinato...
Primi Piatti

Come preparare noodles con salmone affumicato

I noodles sono un primo piatto di origine asiatica; è una pasta simile ai vermicelli, molto sottile, ricavata da un impasto di farina di qualsiasi tipo, acqua e uova che può essere anche fritta. Esistono varie tipologie di noodles e, tantissime preparazioni...
Cucina Etnica

5 tipi di pasta orientale

In questo periodo, va molto di moda andare a mangiare nei ristoranti orientali. Difatti, sempre più italiani preferiscono alla classica pizza un buon piatto di Ramen. Come biasimarli, dopotutto la cucina orientale è leggerissima oltre che davvero gustosa....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.