DonnaModerna

Come cucinare gli spatzle tradizionali

Di: Team O2O
Tramite: O2O 04/11/2021
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come cucinare gli spatzle tradizionali

Gli spatzle sono un piatto tipico del Trentino Alto-adige, a base di spinaci, abbastanza simili ai più conosciuti gnocchi. Questo primo piatto si prepara in poco tempo ed in maniera molto semplice, si tratta infatti di un impasto ottenuto da una miscela di spinaci cotti, uova, farina ed acqua. Dopo aver ottenuto un preparato piuttosto morbido, quasi liquido, lo si fa passare per le maglie di uno schiacciapatate per poi essere cotto in acqua bollente.

25

La bontà degli spatzle tradizionali

Gli spatzle solitamente vengono conditi con panna e speck, ma chiaramente, avendo un gusto piuttosto neutrale, ben si prestano a qualsiasi tipo di condimento. Se decidete anche voi di preparare questa ricetta trentina secondo tradizione, vediamo insieme come cucinare gli spatzle.

35

Gli ingredienti per gli spatzle

Se volete preparare degli spatzle sufficienti per 6 persone vi occorreranno 500 g. di farina 00, 300 g di spinaci, 200 g. di acqua, 4 uova, noce moscata, una presa di sale. Poi se intendete condirli come precede la ricetta classica vi occorreranno 80 g di burro, 200 g di speck, 400 ml di panna fresca e 60 g di parmigiano grattugiato.

Continua la lettura
45

Come preparare gli spatzle

Dopo esservi procurati tutto l'occorrente cominciate pure a preparare la vostra ricetta cuocendo i vostri spinaci, lessandoli in acqua bollente o cuocendoli al vapore. Lasciate sgocciolare gli spinaci cotti e disponeteli all'interno di un recipiente dove li triterete e vi unirete le uova, l'acqua, il sale ed il pepe e frullate tutto con l' aiuto di un frullatore ad immersione, quindi incorporate di tanto in tanto la farina e lasciate riposare il composto ottenuto in frigo per una mezzora.

55

Come servire gli spatzle

Nel frattempo preparate pure il condimento sciogliendo il burro in una padella che avrete messo a riscaldare, poi aggiungetevi lo speck tagliato a pezzetti e lasciatelo insaporire nel burro per un paio di minuto, quindi aggiungete la panna e lasciatela riscaldare per un altro paio di minuti, quindi aggiustate di sale e pepe. Passata la mezzora in una pentola mettete a bollire dell'acqua e versate direttamente in acqua il composto, lasciandolo passare dai fori di uno schiacciapatate e saranno cotti quando saliranno a galla, quindi lasciateli mantecare per qualche minuto nella padella con il condimento, aggiungendo il formaggio grattugiato, impiattate e servite pure.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti tirolesi con funghi porcini

Gi Spatzle o gnocchetti tirolesi sono una tipica pietanza del Tirolo, sono anche molto comuni in Germania e rappresentano un semplice e originale modo per mettere in tavola un piatto della tradizione abbastanza insolito e molto gustoso. Gli ingredienti...
Primi Piatti

Come cucinare gli spaghetti di soia

Negli ultimi tempi possiamo trovare negli scaffali dei supermercati gli spaghetti di soia. Utilizzati principalmente nei paesi asiatici, sono simili agli spaghetti di riso. Con la cottura crescono di volume e sono molto sazianti. Si cucinano in acqua...
Primi Piatti

Come cucinare la pasta di riso

La pasta di riso è un piatto tipico dell'Oriente, ma è ormai molto amato anche nella nostra cucina. La preparazione è molto semplice, poiché si tratta di una pietanza molto più leggera rispetto alla tradizionale pasta, quindi perfetta per chi è...
Primi Piatti

Come cucinare senza olio

L'olio, purché genuino, è un condimento quasi perfetto, non solo per preparare insalate, accompagnare la cottura di carni e verdure, ma anche per friggere. Talvolta, chi è a dieta o ha delle patologie particolari, deve limitarne l'uso nella preparazione...
Primi Piatti

Vari modi per cucinare le uova

Le uova si prestano ad un numero imprecisabile di preparazioni veramente gustose e costituiscono una risorsa inesauribile per chi ha il difficile compito di cucinarle. Si parla spesso dei mille modi di cucinare le uova ma in definitiva i metodi fondamentali...
Primi Piatti

Come cucinare riso in bianco

Siamo pronti a proporre una guida culinaria, molto pratica per preparare nella nostra cucina, un primo piatto molto leggero, ma allo stesso tempo, se fatto bene e seguendo questi semplici consigli, anche molto buono da gustare, magari quando si sta poco...
Primi Piatti

Come cucinare i funghi porcini

L'autunno è senza dubbio il periodo ideale per la raccolta e la preparazione dei funghi porcini: infatti, nei boschi, dopo le prime piogge, se ne trovano in abbondanza ed hanno un maggior sapore rispetto ai funghi coltivati nelle serre che è possibile...
Primi Piatti

Come cucinare i friggitelli

I friggitelli o friarielli sono un ingrediente tipico della cucina campana, molto semplice da cucinare . Sono una particolare varietà di peperoni verdi nani e dolci, e assolutamente non piccanti. Si possono servire nel piatto come contorno o come verdura....