Come cucinare i carciofi ripieni

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
Come cucinare i carciofi ripieni
17

Introduzione

In questa nuova ricetta che abbiamo pensato di proporre, abbiamo deciso di imparare inseme ai nostri lettori, come poter cucinare i famosi e molto diffusi carciofi ripieni, comodamente nel nostro forno e con ingredienti che spesso siamo soliti avere nel nostro frigorifero. Iniziamo subito con il dire che i carciofi sono una verdura tipicamente invernale; un alimento molto pratico e versatile che è possibile abbinare praticamente con tutto. Essi possono essere usati come condimento per primi piatti, oltre ad essere un eccellente accompagnamento per i secondi, sia di carne che di pesce. I carciofi sono disponibili da ottobre ad aprile, sebbene i mesi di maggiore produzione siano dicembre e gennaio, periodi nei quali possiamo trovare tutte le varietà di carciofi: da quello di Chioggia alla mammola romana, dallo spinoso sardo al violetto. I carciofi, oltre ad essere estremamente gustosi, sono anche ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo; contengono infatti, potassio e fibre, oltre ad elevate quantità di magnesio, fosforo, cinarina, ferro e calcio. I carciofi si prestano a moltissimi tipi di cottura; si possono preparare al forno, in padella, possono essere lessati o cucinati ripieni, o ancora per condire il riso o la pasta. In ogni caso, qualunque sia la cottura da voi scelta, acquistate sempre carciofi morbidi e poco spinosi, ricordandovi di eliminare tutte le foglie esterne più dure. I carciofi ripieni sono un classico della tradizione. La loro preparazione richiede un po di pazienza, ma il gusto vi ricompenserà. Per quanto riguarda il ripieno potete sbizzarrirvi. Una volta imbottiti potete cuocerli a forno, oppure friggerli, secondo il vostro gusto. Vediamo insieme come cucinare i carciofi ripieni seguendo questa guida. Buona lettura e mettiamoci subito ai fornelli!

27

Occorrente

  • 4 carciofi (per 4 persone)
  • 4 uova
  • 3 fette di prosciutto cotto
  • formaggio affumicato q.b.
  • Grana grattuggiato
  • pan grattato
  • olio, sale e noce moscata
  • 250 gr di Philadelphia normale (per 4 persone)
  • 200 gr di polpa di pomodoro
  • 2 limoni
  • farina
  • timo, maggiorana, prezzemolo
  • 2 uova
  • olio extra vergine di oliva
  • sale, pepe spicchio d'aglio
  • paprika (facoltativo)
  • 4 carciofi grandi (per 4 persone)
  • 150 g di pecorino
  • 70 g di pangrattato
  • prezzemolo
  • 1 uovo
  • sale, pepe, noce moscata
  • menta romana
37

Carciofi ripieni con Philadelphia
Pulite i carciofi tagliando i gambi, le foglie esterne più dure e le punte. Eventualmente potete togliere anche il fieno interno. Immergeteli in una terrina con dell'acqua e limone per qualche minuto. In una casseruola mescolate un cucchiaio di farina con due litri di acqua fredda e del succo di limone. Aggiungete del sale e fate bollire per 15 minuti. Fateli raffreddare a testa in giù. Intanto tritate le erbe, mettendone metà in una terrina insieme al Philadelphia, a un po' di paprica (facoltativo) e alle uova sbattute. Poi, sbucciate l'aglio e fatelo rosolare in una padella, unite la passata di pomodoro e salate. Fate cuocere per 10 minuti eliminando l'aglio e aggiungendo le rimanenti erbe aromatiche. In una terrina versate la passata di pomodoro e farcite i carciofi con il Philadelphia, disponeteli poi nella terrina. Cuocete in forno a 180°C per 25-30 minuti tenendo coperta la terrina con un foglio di alluminio. Mettete la funzione grill per pochi minuti in modo da farli gratinare.

47

Carciofi ripieni di formaggio e prosciutto.
Pulite i carciofi togliendo le foglie più dure, il gambo e livellate la parte superiore. Svuotate la parte interna e create una sorta di cestino. Inserite in un mixer le uova, il grana q. B., il prosciutto cotto, il formaggio affumicato, pan grattato, sale e noce moscata che vi serviranno come ripieno. Ungete l'interno del carciofo con dell'olio e riempitelo con la miscela. Mettete i carciofi all'interno di una casseruola riempendo il fondo con due dita d'acqua, dell'olio e i gambi. Cuocete a fiamma bassa con il coperchio per trenta minuti.

Continua la lettura
57

Carciofi ripieni alla romana. Tra i piatti tipici della tradizione, ricordiamo i carciofi alla romana. I carciofi vanno riempiti con un composto di pangrattato, prezzemolo, aglio e mentuccia tritata. Dopo l'imbottitura si ripongono a gambi in su, in una pentola e, si lasciano soffriggere per un paio di minuti in una pentola antiaderente, per poi lasciarli cuocere per un'altra mezz'ora, aggiungendo dell'acqua.
Ed ecco che in pochissimi passaggi avremo realizzazto con le nostre mani, questo piatto di carciofi ripieni, veramente gustoso ed anche ricco di stile e raffinatezza. Cucinare nella propria cucina i carciofi ripieni è molto utile ed anche comodo, perché si avrà a disposizione un piatto che potrà essere consiedrato veramente unico, per la ricchezza che conterrà al suo interno!
Buon appetito e buon divertimento nella realizzazione!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cucinare i carciofi ripieni è un modo per avere un piatto unico a tavola!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare carciofi ripieni gratinati

Tra gli alimenti più ricchi di sali minerali, fibre e vitamine, troviamo al primo posto le verdure. Preparare un buon contorno è importante per arricchire un pranzo o una cena, soprattutto se si tratta di golose verdure che si possono farcire. A questa...
Antipasti

Ricetta: carciofi ripieni di tonno e patate

I carciofi sono un alimento piuttosto versatile e ricco di proprietà. Si possono cucinare in vari modi ed il loro sapore riesce sempre a coronare il piatto, rendendolo speciale. Sono adatti sia per un pranzo che per una cena, ed in alcuni casi si possono...
Antipasti

Come fare i carciofi ripieni di salmone e tonno

I carciofi, tipiche verdure di stagione, possono essere cucinati in vari modi, risultando sempre appetitosi. Essi sono verdure che si prestano bene ad essere gustati con vari condimenti. La forma insolita del carciofo, lo rende di per se bello da vedere,...
Antipasti

Ricetta: fagottini ripieni di carciofi e ricotta

In cucina non si è mai a corto di idee. La ricetta che troverete di seguito può essere un ottimo antipasto/aperitivo oppure può essere sicuramente la portata di un menù particolare. Con i fagottini ripieni di carciofi e ricotta sicuramente farete...
Antipasti

Ricetta: carciofi ripieni di farro allo zafferano

Se siete amanti del carciofo, uno dei vegetali più apprezzati della stagione autunnale e che si presta in maniera sorprendente ad una molteplicità di preparazioni, non potete certo rinunciare all'occasione di sperimentare una succulenta ricetta che...
Antipasti

Ricetta: carciofi ripieni di tonno e cipolla

Il carciofo è un ortaggio di origine mediterranea ed appartiene alla famiglia delle composite. Esso contiene pochissime calorie e per questo motivo può essere consumato da tutti, anche da chi vuole stare attento alla linea. Ricco di minerali come calcio...
Antipasti

Ricetta: carciofi ripieni di riso e yogurt

Nella cucina italiana sono molti i piatti che possono essere oggetto di grande stupore per gli invitati, si parte da piatti tipici regionali fino a scendere nelle antiche tradizioni di territori non più grandi di una città La cucina italiana non è...
Antipasti

Come cucinare i funghi ripieni

In questa guida vi spiegherò brevemente come cucinare i funghi ripieni. Sicuramente saprete che coi funghi si possono cucinare davvero tantissime prelibatezze. Di sicuro una più gustosa dell'altra. Ma in questa guida vedrete come preparare la ricetta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.