Come cucinare i fagioli rossi

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come cucinare i fagioli rossi
17

Introduzione

Tra le pietanze più conosciute della tradizione della cucina mediterranea vanno sicuramente annoverati i fagioli, anche se, in realtà, la loro pianta venne importata in Europa dall'America Centrale, specialmente dal Messico.
I fagioli sono preziosi legumi che possiedono le seguenti caratteristiche:
- sono pieni di nutrimento, essendo particolarmente ricchi di vitamine, fibre e sostanze chimiche antiossidanti;
- costituiscono fonte di proteine vegetali e, quindi, valida alternativa alle proteine animali (latte, carne uova);
- vengono introdotti in una qualsiasi tipologia di regime alimentare che sia perfettamente bilanciato;
- sono poveri di grassi e carboidrati;
- possono essere cucinati abbastanza semplicemente e serviti non soltanto come antipasto, ma anche come contorno o piatto unico, proprio grazie al loro elevato apporto proteico.
Sarà necessario prestare molta attenzione alla selezione dei fagioli, perché ne esistono di diverse varianti e qualità, tra cui sono presenti i gustosi e rinomati fagioli rossi: solitamente, vengono acquistati quelli in scatola per la facilità d'utilizzo, ma sarebbe preferibile comprarli secchi, allo scopo di non ritrovarvi a dover fare i conti con la classica "pappina".
Nei passaggi della presente guida andrò ad illustrarvi come cucinare questa tipologia particolare di legumi originari del continente americano.

27

Occorrente

  • Fagioli rossi secchi (o in scatola)
  • Scolapasta
  • Pentola a pressione o classica casseruola
  • Marsala
  • Cipolla
  • Polpa di pomodoro
  • Zenzero
  • Aglio
  • Acqua corrente
  • Sale grosso
37

Preparate i fagioli alla cottura

Innanzitutto, sarà necessario controllare approfonditamente i fagioli rossi che avrete acquistato presso un qualsiasi supermercato, ipermercato o negozio di ortofrutta: vi consiglio di scartare quelli che sembrano abbastanza scoloriti o avvizziti. Dopo aver pesato il quantitativo che vi occorre (circa 90 grammi a porzione), sarà fondamentale risciacquare accuratamente i vostri fagioli rossi e, per lavarli efficacemente, potrete collocarli all'interno di uno scolapasta e passarli sotto l'acqua corrente per un paio di minuti, scuotendo vivacemente lo scolapasta con un rapido movimento del polso. Ovviamente, questa fase della preparazione, così come quella successiva, non sarà necessaria se deciderete comunque di utilizzare i fagioli rossi in scatola, che risultano già lessati e pronti all'uso (in tal caso, dovrete calcolare di utilizzare circa 170 grammi di fagioli a porzione). Naturalmente, il risultato che otterrete utilizzando i fagioli precotti non sarà certo di pari livello rispetto a quello che avreste ottenuto utilizzando i fagioli secchi.

47

Lessate i fagioli

Successivamente, dovrete far lessare i vostri fagioli rossi all'interno di una pentola a pressione (per circa 30 minuti), oppure dentro una classica casseruola alta (all'incirca per un'ora e trenta minuti), ricoprendoli completamente con l'acqua corrente, salata con sale grosso e lentamente portata ad ebollizione. Se desiderate i fagioli "al dente", fate prima bollire l'acqua prima di incorporarveli.
Procedendo in questa maniera, al termine della cottura noterete ad occhio nudo che i vostri fagioli rossi avranno praticamente raddoppiato il proprio volume. Potrete quindi scolare i fagioli e metterli da parte, prima di passare alla preparazione del condimento descritta al punto successivo.

Continua la lettura
57

Condite i fagioli

Per concludere la preparazione, dovrete completare i seguenti passaggi:
- prendete una piccola casseruola e preparate un condimento composto da un bicchiere di marsala, 400 grammi di polpa di pomodoro, 30 grammi di zenzero affettato, uno spicchio d'aglio e una cipolla;
- unite questo composto ai vostri fagioli rossi e fate cuocere il tutto, finché il marsala non sarà completamente evaporato e i fagioli non appariranno soffici;
- guarnite eventualmente il piatto a vostro piacimento, mettendovi delle foglie di coriandolo prima di riporvi i fagioli;
- servite in tavola quando i fagioli rossi sono ancora caldi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Più tempo i fagioli resteranno immersi nell'acqua, più risulteranno morbidi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 modi di cucinare i fagioli

Il seme della pianta che noi siamo abituati a chiamare semplicemente "fagiolo" in realtà ha centinaia di diverse varietà sparse per tutto il mondo, a cui corrispondono diverse forme, colori e tantissimi modi di cucinarli. Però, indipendentemente dalla...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di riso con tonno e fagioli

Se state cercando una ricetta golosa, buona, economica e facile da realizzare sappiate che avete trovato la guida che fa per voi. Oggi voglio infatti proporvi di cucinare un'insalata di riso diversa da quella che tutti conosciamo abitualmente. Questa...
Primi Piatti

Ricetta: pasta e fagioli al pesto di erbe

Quando si parla di primi piatti si cerca sempre di seguire le ricette tradizionali. Invece, è possibile creare delle varianti particolarmente originali. In questo caso potete fare una pasta e fagioli, arricchendola al pesto di erbe. Si tratta di un genere...
Primi Piatti

Riso con i fagioli

Alcune ricette, nella loro semplicità, riescono a racchiudere una bontà senza tempo! Il riso con i fagioli è una preparazione semplice e rustica, figlia di una cultura gastronomica contadina e legata alla terra. Il riso con i fagioli è l'idea perfetta...
Primi Piatti

Come si prepara la zuppa toscana di fagioli e bietole

La zuppa toscana di fagioli e bietole è un piatto tipicamente invernale, ottimo per le serate più fredde. La preparazione è molto semplice, ma prevede un lungo periodo di cottura dei fagioli cannellini: per prepararli infatti, bisogna pensarci in anticipo,...
Primi Piatti

Ricetta: crema di fagioli neri

I fagioli sono dei legumi dall'alto apporto proteico, tanto da meritarsi il titolo di "carne vegetale": certo, le differenze tra l'uno e l'altro alimento ci sono, eppure in alcuni casi i fagioli possono rappresentare l'ingrediente perfetto, grazie al...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con i fagioli neri

La pasta e fagioli è uno dei piatti più diffusi nella cucina italiana. È infatti ideale per una cena, oltre che per riscaldare una fredda serata invernale. La versione che andiamo a vedere prevede l'impiego dei fagioli neri. Questi legumi hanno un...
Primi Piatti

Ricetta: pasta e fagioli aromatizzata al curry, con cotechino e pancetta

Nei periodi freddi dell'anno gustare una buona zuppa di pasta e fagioli è sempre allettante. Niente di meglio che rientrare a casa e mettersi ai fornelli per cucinare qualcosa di caldo ed in grado di soddisfare tutti. Le zuppe o i minestroni oltre che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.