Come cucinare i gamberi alla diavola

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi ama i prodotti del mare, non può fare a meno di prepararli ed assaggiarli in svariati modi, e tra questi ci sono i gustosissimi gamberi; infatti, si possono cucinare in diversi modi ovvero fritti, con sugo ed in particolare alla diavola, tanto per citarne qualcuno. In riferimento a quest'ultima ricetta, ecco due funzionali modi su come cucinarli.

26

Occorrente

  • Burro 100 gr.
  • Cipolla 1
  • Scalogno 1
  • Carote 2
  • Farina 50 gr.
  • Spezie varie
  • Pepe nero a grani e macinato
  • Paprika
  • Cognac o vino bianco
36

Sgusciare i gamberi

Questo piatto, può essere servito sia come antipasto, che magari accompagnato da riso o sfruttarne il sugo per delle linguine al dente. Per elaborare la ricetta dei gamberi alla diavola, per prima cosa prima, dovete sgusciarli, privarli del filamento nerastro, e lavarli bene dopodichè li fate scolare. Anche i gusci lavateli e metteteli in una casseruola, ed aggiungete un litro di acqua, una foglia di alloro, un rametto di prezzemolo, qualche grano di pepe e un pizzico di sale. A questo punto portate tutto ad ebollizione e lasciatelo cuocere fin quando il liquido non si sarà ridotto della metà.

46

Preparare il sugo

Per preparare il sugo, in un?altra casseruola fate invece soffriggere con del burro e qualche cucchiaio di olio la cipolla, lo scalogno e le carote affettate, ed unite a questo punto i gamberi preparati in precedenza, il sale e il pepe e fate rosolare a fuoco vivo. Spruzzate poi con il cognac ed infiammate. A questo punto da parte, fate fondere dell'altro burro, incorporate la farina mescolando bene per stemperarla, e lasciate un po' tostare, dopodiché aggiungete il sughetto. Fatto ciò, assaggiate ed aggiustate eventualmente di sale, dopodiché cuocete la salsa ancora per pochi minuti, mescolando in continuazione e incorporando il burro rimasto, e quando il tutto è ben amalgamato, versatela ben calda sui gamberi. Se poi avete deciso di preparate il riso come contorno, il sughetto lo potete aggiungere anche su di esso per condirlo dopo averlo lessato ben al dente.

Continua la lettura
56

Usare il pepe nero

In alternativa per preparare i gamberi alla diavola, potete usare aglio e soprattutto il pepe nero a grani on sostituzione della paprika, e per elaborare questa seconda tipologia di ricetta, in una pentola portate ad ebollizione 5 litri di acqua. Nel frattempo lavate e pulite i gamberi come spiegato nei passi precedenti, sotto l'acqua corrente. Aggiungete nell'acqua dei cucchiai di pepe nero, il sale, i limoni le cipolle e fate bollire per altri 5 minuti. Aggiungete le patate e l'aglio tagliati finemente e fate bollire finché risultano essere teneri (occorrono circa 15 minuti). Trasferite le patate e l'aglio in un grande setaccio e coprite con un canovaccio. Alla fine aggiungete i gamberi nel preparato e fate cuocere per 5 minuti. Trasferite poi il tutto in un piatto di portata e condite con dell'altro pepe stavolta del tipo macinato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come cucinare i gamberi alla catalana

Se amate la cucina etnica non potete assolutamente non assaggiare la cucina spagnola, e precisamente quella catalana. I suoi piatti sono ricchi di sapore, raffinati e con una grande attenzione al gusto. Se amate i gamberi e state pensando ad un piatto...
Pesce

Come cucinare i gamberi in padella

I gamberi sono l'ideale per moltissime ricette di mare, oltre ad essere un cibo elegante e salutare, adatto per molti tipi di dieta, soprattutto per quelle ipocaloriche.I gamberi sono oltretutto facilissimi da reperire freschi nei supermercati, perché...
Pesce

Come cucinare uno sformatino di avocado e gamberi

La cucina Fusion, ovvero la preparazione di cibi usando ingredienti di varie etnie, sta prendendo sempre più piede nel nostro paese. L'ingrediente per eccellenza più usato e l'avocado, un frutto importato dal Sud America dal sapore delizioso e succoso....
Pesce

Come preparare l'astice alla diavola

Tra le ricette a base di pesce da proporre ai propri ospiti per deliziarli e divertirli con gusto, non può mancare l'astice alla diavola. È un piatto ricco e dalla preparazione elaborata che premia l'impegno e il prezzo della materia prima con grandi...
Pesce

Come preparare i gamberi all'orientale

Il gambero è uno dei crostacei più apprezzato nel mondo culinario proprio perché è molto facile da reperire sul mercato. A volte però può capitare che non si sappia bene come utilizzarlo in cucina, e magari si preparano delle ricette fin troppo...
Pesce

Calamarata con zucchine e gamberi

La calamarata con gamberi e zucchine è il top della cucina italiana, un piatto semplice e di veloce preparazione, magari da cucinare quando si hanno degli ospiti improvvisi. Questo è un piatto che preannuncia la bella stagione, ma può essere realizzato...
Pesce

Frittata di gamberi

Cucinare è un po' la passione che accomuna moltissimi italiani. Abbinata alla cucina c'è anche la passione per il pesce e per i frutti di mare, in particolare per i gamberi. La bontà e la facilità di preparazione di questo crostaceo lo rende adatto...
Pesce

Ricetta: spiedini di ananas e gamberi al curry

Molto spesso nel nostro modo di cucinare fa capolino la monotonia. Questa brutta bestia la si può scacciare portando una fresca ventata di novità tra i fornelli della propria cucina. Quindi sarebbe opportuno preparare ricette originale dal gusto intenso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.