Come cucinare il branzino al cartoccio

Tramite: O2O 12/10/2017
Difficoltà: media
15
Introduzione

Il branzino è un pesce di mare molto pregiato e non eccessivamente spinoso. La sua carne è bianca, soda e di sapore delicato. Grazie alla sua consistenza polposa, si presta molto bene per preparazioni di vario genere, come la cottura al vapore, in padella, al forno con le patate, al sale oppure al cartoccio. Quest'ultimo metodo è particolarmente indicato per mantenere inalterato tutto il gusto del pesce, senza che si rischino bruciature o l'eventuale dispersione dei succhi provenienti dalla polpa. Racchiuso all'interno di un foglio di alluminio o di carta forno, va incontro a una cottura uniforme e ottimale, grazie alla gran quantità di vapore prodotto dalle alte temperature. Pur essendo un prodotto ittico di elevata qualità, molto utilizzato in alta cucina, è facilmente reperibile durante tutto l'anno, è economico ed è molto semplice da cucinare. Ha inoltre un'elevata concentrazione di fosforo e di potassio, ma anche una discreta percentuale di magnesio e di selenio. Attraverso i passi seguenti vi sarà spiegato, a tal proposito, come poter cucinare al meglio il branzino al cartoccio.

25

Pulite il branzino

Come prima cosa pulite accuratamente il branzino, recidendo le pinne, la coda e desquamandolo per bene con un coltello seghettato. A questo punto praticate un'incisione lungo tutto il ventre, così da estrarne le interiora. Rimuovete, utilizzando delle forbici, le branchie laterali, lasciando intatta la testa. Sciacquate quindi per bene sotto l'acqua corrente e mettete a marinare con l'olio, il vino bianco, il succo di limone, l'aglio e le spezie per un paio d'ore.

35

Irrorate il pesce e le patate con il liquido della marinatura

Adesso dovrete accendere il forno, impostandolo a 200 gradi. Ponete il branzino in un foglio di alluminio o di carta forno all'interno di una teglia, adagiandolo su un letto di patate crude. Tagliate a fette molto sottili. Irrorate il pesce e le patate con il liquido della marinatura e chiudete i lembi dell'involucro, come se si trattasse di un sacchetto di carta, senza avvolgerlo intorno al pesce, ma lasciando sufficiente spazio al suo interno per la produzione di vapore. Non appena il forno raggiungerà la temperatura prevista, dovrete inserire il tegame e fare cuocere per circa 30 minuti.

Continua la lettura
45

Prelevate delicatamente il cartoccio

A cottura ultimata, estraete la teglia e prelevate delicatamente il cartoccio. Proteggendo le mani con dei guanti o con delle presine, disponetelo su un piatto da portata abbastanza largo, poi aprite completamente l'involucro in cui è stato cotto. A questo punto potete finalmente servirlo caldo in tavola, accompagnandolo con un buon vino bianco freddo di frigorifero e con il contorno di patate.  

55
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Proteggendo le mani con dei guanti o con delle presine, disponetelo su un piatto da portata abbastanza largo, poi aprite completamente l'involucro in cui è stato cotto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

5 ricette gustose con il branzino

Il branzino è un pesce dal sapore delicato che lo rende adatto a infinite preparazioni culinarie. Molto spesso viene cucinato al forno intero con contorni di verdure varie, altre volte si predilige l'utilizzo dei filetti sia fritti che cotti in padella....
Pesce

Come servire e pulire il branzino

Il dicentrarchus labrax, detto comunemente branzino o spigola, è un pesce appartenente alla famiglia Monoridae. Si presenta con un colore che comprende il blu e l'argento e le sue dimensioni sono di taglia normale. Il più costoso, quindi quello migliore,...
Pesce

Ricetta: carpaccio di branzino marinato al limone

Se cerchiamo piatti veloci da cucinare ma che sappiano accontentare i palati più esigenti, o anche se siamo alla ricerca di nuove ricette, per mettere alla prova le nostre doti culinarie, questo articolo fa al caso nostro e, saprà sicuramente fornirci...
Pesce

Come preparare Il branzino al sale

Il branzino al sale è il piatto ideale per chi desidera cucinare il pesce senza alterarne il sapore e la qualità. In questa ricetta, infatti, non si utilizzano grassi aggiunti e la carne si mantiene tenera e sugosa grazie agli strati di sale che la...
Pesce

Ricetta: filetti di branzino al limone

Una dieta ricca e variegata è indispensabile per apportare al nostro organismo tutti i nutrienti per mantenerlo sano e giovane. Tra gli alimenti più importanti per il nostro benessere, oltre a frutta e verdura, non possiamo dimenticare il pesce. Portare...
Pesce

Ricetta: branzino in bianco

Il branzino è un pesce di acqua salata dalle carni di ottima qualità. Spesso è conosciuto col nome di spigola o di "lupo di mare". Il gusto di questo pesce è sempre molto delicato e pregiato. Esistono tantissimi modi di cucinarlo per esaltarne al...
Pesce

Come fare i filetti di branzino in crema di spinaci

Le ricette preparate con il pesce, sono solitamente quelle più delicate, perfette da servire in tavola per una cena che avete organizzato in casa vostra. Molti sono i pesci che possono essere richiesti per alcune ricette e tra i pesci di allevamento...
Pesce

Come preparare lo sgombro al cartoccio

Lo sgombro, detto anche maccarello o lacerto, è un pesce azzurro che popola il mare Mediterraneo. Si tratta di un pesce economico e molto gustoso che si presta alla preparazione di molte ricette che appartengono specialmente alla cucina regionale del...