Come cucinare il marlin

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il marlin è una delle diverse specie di grandi pesci marini appartenente alla famiglia degli Istiophoridae. È caratterizzato da un corpo allungato, una lunga pinna dorsale e una lancia arrotondata che si estende dal muso. Sono vagabondi, quindi si trovano in tutto il mondo e vivono poco distanti dalla superficie del mare; sono carnivori, alimentandosi in gran parte di altri pesci. Essi, però, vengono a loro volta consumati come cibo dagli esseri umani e sono molto apprezzati anche dai pescatori sportivi. Il marlin, infatti, è una buona fonte di proteine, vitamina B12, niacina, potassio e fosforo. Si tratta di una specie semi-grassa, il cui contenuto totale di grasso è compreso tra il 2 e il 10% del corpo. Anche se viene utilizzato principalmente nella cucina giapponese per la preparazione del sashimi, esistono diversi modi per cucinarlo. Vediamo allora come cucinare il marlin.

25

Occorrente

  • 1/2 kg. Di marlin, una cipolla, due carote, aglio, olio d'oliva, sale, pepe, prezzemolo, due dita in un bicchiere di vino bianco, 4-5 pomodorini, olive nere.
35

Grattugiate le carote e tritate la cipolla, sbucciate l'aglio e schiacciatelo. Mettete in una padella con olio di oliva i spicchi d'aglio, la cipolla, le carote e lasciate rosolare a fuoco basso. Aggiungete il pesce e dopo un paio di minuti, versare il vino bianco lasciando sfumare senza coperchio. Aggiustate di sale e pepe. Continuate la cottura per una decina di minuti finché tutto è ben amalgamato, spargete il prezzemolo, le olive nere tagliate ed i pomodorini tagliati.
Servite con una spruzzata di limone ed un buon vino bianco.

45

Marlin in umido con pomodori: Gli ingredienti sono: 1 kg di marlin, 1/2 kg. Di pomodori, una cipolla, aglio, sale, pepe, olio d'oliva, capperi, olive verdi, prezzemolo.
Tritate finemente la cipolla, sbucciate e schiacciate l'aglio, tagliate a pezzetti i pomodori rossi, spezzettate il marlin. Mettete in una padella la cipolla e l'aglio con l'olio d'oliva e lasciate rosolare per un paio di minuti a fuoco basso. Aggiungete i pomodori e lasciate cuocere per circa dieci minuti, girando con un cucchiaio di legno, in modo che possono rilasciare il loro succo. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete il pesce. Lasciate cuocere circa 15 minuti, aggiungete i capperi, olive verdi e prezzemolo, spegnete e lasciate riposare 5 minuti prima di servire.

Continua la lettura
55

Bruschetta di Marlin. Gli ingredienti sono: 1/2 kg di marlin affumicato tagliuzzato, una carota sbucciata e tagliata a julienne, sale, pepe, olio d'oliva, prezzemolo, una cipolla finemente tritata, un peperone finemente tritato, olive nere. Mettete in padella l'olio, la cipolla, la carota, il peperone e lasciate rosolare a fuoco basso. Aggiustate di sale e pepe ed aggiungete il pesce Marlin, mescolate il tutto e lasciate cuocere circa 15 minuti, aggiungete le olive nere e mescolate. Servite su fette di pane toscano abbrustolite e bagnate con olio sulla superficie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

5 modi di cucinare l'orata

L'orata (Sparus Aurata) è un pesce di mare della famiglia degli Sparidi. Questo pesce, estremamente versatile da cucinare, è dotato di carni bianche, magre e saporite. L'orata è dunque in grado di colpire con il suo sapore gradevole anche i palati...
Pesce

5 modi diversi per cucinare lo sgombro

In questa lista vi elencherò 5 modi diversi per cucinare lo sgombro. Proprio così, perché si sa, la cucina italiana è quella che più varia al mondo. Comprende tantissime ricette con tantissime rivisitazioni una più gustosa dell'altra. Lo sgombro,...
Pesce

5 ricette facili per cucinare l'astice

In questo articolo vi illustrerò 5 ricette facili per cucinare l'astice. L'astice rappresenta un'ottima alternativa all'aragosta. L'astice deve essere sempre di buona qualità, che sia fresco oppure surgelato. Nei passi successivi vi fornirò qualche...
Pesce

Come pulire e cucinare il grongo

In questa guida, pratica e veloce, vogliamo cercare di proporre il modo per imparare come pulire e cucinare il grongo, nella maniera più semplice, pulita ed efficace possibile, affinché possiamo cucinarlo e proporlo come ricetta ai nostri ospiti, che...
Pesce

Come cucinare i calamari ripieni di carciofi

In questo articolo vi spiegherò come cucinare i calamari ripieni di carciofi. I calamari ripieni sono una delle ricette più amate e più gustose tra i secondi piatti di pesce. I calamari ripieni possono essere preparati in anticipo e poi riscaldati...
Pesce

5 modi di cucinare la sogliola

Per chi ama cucinare e mangiare il pesce, la sogliola, è uno di quei pesci che si adatta alla preparazione di diverse e squisite ricette adatte a grandi e piccini. La sogliola ha meno lische di molti altri pesci, ha un sapore delicato e sfizioso al palato...
Pesce

Come cucinare un astice con pomodorini

Gentilissimi lettori, nella guida che seguirà parleremo volentieri di cucina, dedicandoci ad una ricetta che, immagino, faccia venire l'acquolina in bocca alla maggior parte di voi. Infatti, come avrete letto dal titolo, ci dedicheremo a spiegare passo...
Pesce

Come cucinare la spigola

Cucinare la spigola è un argomento che da sempre affascina cuochi provetti, massaie e amanti della cucina. La spigola è un pesce molto comune nel Mar Mediterraneo, ma anche abbastanza pregiato. La sua morbida e saporita polpa è adatta a diversi piatti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.