Come cucinare il peperoncino verde

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Uno degli alimenti maggiormente utilizzato per insaporire le nostre pietanze è il peperoncino, sia di colore verde che rosso. In alcuni casi può addirittura, il peperoncino essere impiegato come ingrediente principale per le preparazione di secondi piatti o come accompagnamento per piatti di carne, pesce, ecc. Il peperoncino verde è un ortaggio la cui zona di produzione prevalente è la Campania, dove viene comunemente denominato "friarello"o "friggitello". Cucinare il peperoncino verde non richiede particolari abilità ma preliminarmente è importante scegliere la varietà che deve essere dolce e non piccante, avendo inoltre cura di non prenderli troppo piccoli, poiché sarebbe difficile effettuare una eventuale farcitura. Seguendo i consigli di questa guida scopriremo come cucinare il peperoncino verde.

27

Occorrente

  • Peperoncini verdi, pomodorini, tonno sott'olio, pane grattuggiato, sale e pepe, olio extra vergine d'oliva, prezzemolo.
37

La preparazione dei peperoncini verdi

La prima operazione da effettuare è quella di lavare accuratamente i peperoncini verdi sotto l'acqua corrente e successivamente privarli, con l'ausilio di un coltello affilato, del picciolo che dovrà essere conservato, dei semi e dei filamenti interni. A questo punto possiamo dedicarci alla preparazione del ripieno, spezzettando il tonno sott'olio d'oliva ed al quale uniremo il pangrattato, l'aglio schiacciato, il sale, il pepe e il prezzemolo tritato molto finemente; lavoriamo con le mani brevemente il composto che dovrà risultare morbido. Ogni peperoncino dovrà essere farcito con una piccola noce di ripieno e richiuso con il picciolo, precedentemente messo da parte.

47

La cottura dei peperoncini

Non appena avremo farcito tutti i peperoncini, disponiamoli in un tegame aggiungendo un filo d'olio e cuocendoli a fiamma vivace avendo cura, quando li giriamo, di non far uscire il ripieno. Quando risulteranno appassiti, la cottura è terminata e metteremo i peperoncini in una ciotola a riposare. Nell'eventualità dovessero risultare troppo coloriti è consigliabile coprire il tegame con un coperchio, in modo da trattenere l'umidità; ora dedichiamoci alla preparazione della salsa di pomodoro.

Continua la lettura
57

La salsa di pomodoro

Prendere dei pomodorini ben maturi, lavarli bene, tagliarli a metà e se ci sono molti semini eliminarne una parte. In un largo tegame versare dell'olio extra vergine d'oliva, uno spicchio di aglio non sbucciato e fatelo rosolare un poco, poi eliminatelo. Mettere i pomodorini, salare leggermente e coprire. Man mano che la salsa cuoce, con un cucchiaio di legno schiacciare i pomodorini, così si formerà un bel sugo, lasciatelo restringere ancora un po'. Quando la salsa sarà pronta, profumata e ben ristretta, delicatamente versate nel tegame anche i peperoncini verdi farciti e già cotti, fate insaporire nel sugo di pomodoro e servite. Sono ottimi sia a temperatura ambiente che caldi. Alcuni cuochi consigliano di utilizzare l'intingolo di pomodoro a parte, cioè come sugo per condire la pasta, il risultato è un primo piatto molto saporito e delizioso, una pasta al pomodoro con un sapore particolare.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare la crema di peperoncino

Siamo pronti a proporre a tutti i nostri lettori, la realizzazione in casa propria, di una nuova ricetta, attraverso il cui aiuto poter mettere in risalto tutto il gusto ed il sapore che racchiude in sè il peperoncino. Infatti tenteremo di eseguire una...
Antipasti

Ricetta: olio al peperoncino

In questo tutorial di oggi vi spieghiamo la ricetta olio al peperoncino. Esso è uno dei molto prodotti tipici italiani, specialmente utilizzati nella regione Calabria, dove è una terra che ormai cresce il peperoncino piccante famosissimo. Questo alimento...
Antipasti

Ricetta di pupi fritti con conserva di pomodori e peperoncino

I pupi fritti sono meglio conosciuti da tutti come panzerotti o calzoni e sono delle frittelle di pasta lievitata che si possono farcire in tantissimi modi diversi. I pupi sono diffusi in tutto il Sud Italia, ma i migliori sono indubbiamente i campani...
Antipasti

Come preparare la salsa verde per le acciughe

Una ricetta tipica della tradizione piemontese è la salsa verde per le acciughe; composta principalmente da prezzemolo, si accompagna con tutti i tipi di carne, ma nello specifico è preferibilmente accostabile al bollito. Grazie al suo gusto delicato,...
Antipasti

Ricette Bimby: salsa verde

Con il Bimby, strumento ormai indispensabile in tutte le case, potrai preparare gustose ricette senza alcun limite. Semplice e funzionale, realizza velocemente pietanze elaborate, gustose nonché leggere. Per la rubrica Ricette Bimby, ecco i passaggi...
Antipasti

Come cucinare la zucca rossa

Può accadere che una volta ogni tanto si voglia invitare a casa propria amici e parenti. Per nostra fortuna la tradizione culinaria italiana è ricca di pietanze molto buone, ottime per accontentare i commensali. La zucca si presta ad essere utilizzata...
Antipasti

5 modi veloci per cucinare le zucchine

Le zucchine sono sicuramente un ortaggio ricco di acqua e di vitamine. Con il loro utilizzo è possibile preparare tantissime ricette gustose ed al tempo stesso leggere; inoltre, questa verdura si cuoce abbastanza velocemente. Leggendo questo tutorial...
Antipasti

Come cucinare il cavolo viola

Il cavolo viola è una delle piccole meraviglie vegetali che la natura ci offre: ricco di antiossidanti e di importantissime sostanze nutritive, questo particoalre tipo di cavolo è ottimo da mangiare e bellissimo da vedere. Una piccola opera d'arte di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.