Come cucinare il riso rosso selvatico

Tramite: O2O 13/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come cucinare il riso rosso selvatico

Il riso rosso selvatico fa parte della varietà del riso integrale. Questo alimento non lavorato è ricco di fibre e di minerali importanti per l'organismo. I chicchi hanno un colore rosso rubino e sono più lunghi rispetto al riso bianco. Il risso rosso selvatico è anche ricco di antiossidanti ed ha un sapore davvero caratteristico e dolce. Oltre a ciò, possiamo abbinarlo al pesce o ai legumi, ma anche alla carne. I tempi di cottura sono abbastanza lunghi ma, nonostante ciò, il riso rosso resta croccante e non scuoce. Ma come cucinare il riso rosso selvatico? A tal riguardo, nei prossimi passi di questa guida, vi descriverò una gustosa ricetta che prevede l?aggiunta di carciofi e stracchino, per un piatto davvero originale!

27

Occorrente

  • 320 gr di riso rosso selvatico
  • 4 carciofi
  • 30 gr di burro
  • 150 gr di stracchino
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio di aglio
  • la buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 2 rametti di timo fresco
  • 1 lt di brodo vegetale
  • sale e pepe q.b.
37

Cuocere il riso

Per prima cosa, versate il riso in abbondante acqua e lessatelo o, in alternativa, cuocetelo in una casseruola contenente della cipolla e bagnatelo, di tanto in tanto, con del brodo vegetale. Solitamente, il riso rosso viene portato a cottura senza aggiungere altri ingredienti. Dopo aver verificato la cottura, trasferite il riso rosso in una padella ed unite gli altri ingredienti previsti nelle diverse ricette; è possibile consumarlo anche da solo, con la semplice aggiunta di un filo d'olio extravergine d'oliva, oppure freddo in insalata. Il riso rosso selvatico, una volta cotto, può essere conservato per diversi giorni in frigorifero, all'interno di un contenitore sigillato, conservando intatto il suo aroma ed il suo sapore.

47

Aggiungere un mestolo di brodo vegetale

Una ricetta particolarmente gustosa è quella del riso rosso con carciofi e stracchino. Anzitutto, tritate molto finemente uno scalogno e mettetelo in una casseruola assieme ad un paio di cucchiai di olio extravergine d'oliva ed un po' di burro. Successivamente, unite il riso e fatelo tostare per pochi istanti, dopodiché aggiungete un mestolo di brodo vegetale e cuocetelo per 50 minuti, ricorrendo al brodo se necessario.

Continua la lettura
57

Terminare la cottura

Nel frattempo, pulire i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e la peluria del fiore, quindi tagliateli a piccoli pezzetti su di un tagliere e riponeteli in una terrina. In un'altra ciotola, grattugiate la scorza di mezzo limone non trattato e tritate le foglie di timo. Dopo circa 15 minuti, versate nella casseruola i carciofi, seguiti dal limone e dal timo, quindi mescolate accuratamente ed ultimate la preparazione. Infine, aggiungete anche lo stracchino, mantecate per pochi istanti e spolverizzate il tutto con del parmigiano grattugiato appena prima di servire in tavola.  

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come cucinare il riso integrale

Il riso costituisce l'alimento base per gran parte della popolazione: è un alimento versatile che si sposa bene con i vari condimenti ed è apprezzato da tutti. Le qualità di riso sono numerosissime, ma la distinzione primaria in questo campo si pone...
Primi Piatti

Come cucinare la pasta di riso

La pasta di riso è un piatto tipico dell'Oriente, ma è ormai molto amato anche nella nostra cucina. La preparazione è molto semplice, poiché si tratta di una pietanza molto più leggera rispetto alla tradizionale pasta, quindi perfetta per chi è...
Primi Piatti

Come cucinare riso in bianco

Siamo pronti a proporre una guida culinaria, molto pratica per preparare nella nostra cucina, un primo piatto molto leggero, ma allo stesso tempo, se fatto bene e seguendo questi semplici consigli, anche molto buono da gustare, magari quando si sta poco...
Primi Piatti

Come cucinare il riso venere

Il riso venere è una varietà di riso proveniente dalla Cina, particolarmente apprezzato per il suo sapore, il suo profumo ma soprattutto per il suo caratteristico colore scuro che lo rende un ingrediente unico per la preparazione di piatti dalle variegate...
Primi Piatti

Come cucinare il riso con uvetta e mandorle

Il riso con uvetta e mandorle è un primo piatto estremamente gustoso ed elegante. La dolcezza dell’uvetta si unisce garbatamente al gusto sobrio delle mandorle. Una spolverata di prezzemolo ed erba cipollina impartiscono al piatto un tocco delicatamente...
Primi Piatti

Come cucinare il riso al forno

Il riso è un alimento versatile che prevede tante preparazioni, dalla semplice insalata di riso a piatti più elaborati. Tuttavia, il riso cotto al forno unisce alla bontà e alla delicatezza del riso, la leggerezza dovuta a una cottura meno grassa....
Primi Piatti

Come cucinare gli avanzi di riso

Il riso è una pianta molto antica, proveniente dalla Cina e coltivata già dal V secolo a. C. Esistono tre tipi di riso che poi, ulteriormente si dividono in sotto categorie, e sono: indiana, Japonica e Javanica. E’ molto ricco di proteine, carboidrati,...
Primi Piatti

Come cucinare il riso Basmati

Il riso basmati si caratterizza per il suo sapore deciso ed intenso, inoltre esso è tipico della cultura indiana culinaria ed è anche facilmente riconoscibile dalla sua forma allungata e molto stretta del chicco. La sua differenza dal riso è che si...