Come cucinare la calamarata con funghi e salsiccia

Tramite: O2O 09/05/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai la cucina che si occupa di primi piatti sembra lasciare sempre più spazio all'innovazione. Ecco quindi l'utilizzo in gastronomia di tipi sempre più speciali di pasta. La calamarata è una di queste. Un formato di pasta, cioè, molto consistente ed esteticamente appagante, dalla forma liscia ma non per questo poco saporita. In questa guida vi spiegheremo come cucinare la calamarata con funghi e salsiccia. Una ricetta davvero molto appetitosa, ideale per un pasto gustoso e completo.

26

Occorrente

  • Pasta speciale, due funghi porcini, due salsicce tritate, aglio, olio, prezzemolo, rosmarino, sale
36

La calamarata è una speciale pasta di semola di grano duro che ben si abbina a condimenti di carne o di pesce. Ecco a voi gli ingredienti, per 4 persone, per la preparazione di una calamarata con funghi e salsiccia: 350 grammi di pasta calamarata, due funghi porcini freschi dalle dimensioni medio-piccole, uno spicchio d'aglio, due salsicce private della pelle, prezzemolo, rosmarino, olio, sale e pepe. Recuperati tutti gli ingredienti, passate all'azione. La preparazione richiede davvero pochi minuti per la cottura degli ingredienti, un po' più di tempo per quella della pasta. Ma è un piatto che davvero vi ripagherà abbondantemente dell'impegno profuso tra i fornelli.

46

In una padella dalle dimensioni semisferiche, ideale per cotture brevi, spezzate in due l'aglio e fatelo soffriggere per alcuni minuti con olio e prezzemolo finemente tritato. Aggiungete i funghi tritati, avendo cura di tagliarne una parte in modo assai fino e la rimanente quantità in modo più grande. Inserite sale e pepe quanto basta e mescolate di tanto in tanto. Ripetete l'operazione un paio di volte prima di passare allo step successivo.

Continua la lettura
56

Dopo 5 minuti di cottura, aggiungete le salsicce, spezzettandole con le mani fino quasi a renderle poltiglia. C'è chi preferisce inserire le salsicce dopo averle già bollite alcuni minuti in una pentola apposita per consentirne il progressivo sgrassamento. Lasciate amalgamare bene le salsicce con gli altri ingredienti nella pentola e spegnete il fuoco solo quando noterete che le salsicce si sono quasi cotte del tutto. Attenzione anche a verificare la consistenza dei funghi. Portati anche questi a cottura ottimale, spegnere il fuoco e mescolate di nuovo il tutto. A questo punto cuocete la pasta. Essa impiegherà circa 15 minuti, quindi regolatevi bene con i tempi di cottura. Poi scolatela e aggiungetela al ricco condimento. Pronti a tavola per un piatto davvero ricco, nutriente e di piena soddisfazione per ogni tipo di palato!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate che il grado di cottura delle salsicce e dei funghi sia ottimale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle salsiccia e funghi

Nel seguente tutorial propongo un primo piatto facile da preparare, gustoso ed appetitoso. La preparazione di questo piatto assicurerà una bellissima figura. La ricetta proposta è quella delle tagliatelle con salsiccia e funghi. Ovviamente la pietanza...
Primi Piatti

Pasta salsiccia funghi e speck

La pasta salsiccia funghi e speck è un primo piatto molto particolare, adatto ad essere preparato nelle occasioni più speciali, come quando avete ospiti a pranzo o cena. Si tratta di una pietanza molto apprezzata dagli amanti dei funghi, in particolare...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette, funghi cardoncelli e salsiccia

Se volete preparare un primo piatto facile e saporito potrete puntare sulle orecchiette. Tipica pasta pugliese, sono un prodotto tipico regionale apprezzato ormai in tutto lo stivale ed anche all'estero. Oggi vi illustreremo come cucinarle ma non le abbineremo...
Primi Piatti

Ricetta: maltagliati con funghi e salsiccia

Un buon primo piatto è sempre l'apertura migliore per un pranzo domenicale o un qualunque pasto diurno. La pasta prevede diverse varianti, tutte differenti tra loro in base al tipo di condimento e alla forma della pasta. Ad esempio, i maltagliati con...
Primi Piatti

Ricetta: polenta funghi e salsiccia

Se decidiamo di fare una cena tra amici, sicuramente dobbiamo preparare un pasto ricco e sfiziosa, capace di accontentare un po' i gusti di tutti. A questo proposito, una ricetta particolare è quella che prevede un abbinamento classico e gustoso: polenta...
Primi Piatti

Tagliatelle funghi e salsiccia

Le tagliatelle sono una delle paste maggiormente utilizzate nella cucina italiana. Con questa tipologia di pasta sono numerose le ricette che si possono realizzare. Tra le più famose e buone, troviamo le tagliatelle con i funghi e la salsiccia. Questa...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con patate, funghi e salsiccia

Nel menù delle feste spesso vengono inseriti i cannelloni. Questi vengono conditi in vari modi. Utilizzando alimenti semplici, nutrienti e delle volte anche particolarmente ricchi. Anche per questa ricetta dovete adoperare degli ingredienti che hanno...
Primi Piatti

Pappardelle funghi, salsiccia e tartufo

Dovete organizzare una cena dell'ultimo minuto ma non sapete cosa preparare? Vorreste realizzare un primo piatto gustoso e innovativo ma contemporaneamente sbrigativo? All'interno di questa guida troverete alcuni pratici consigli, con i quali potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.