Come cucinare la pasta col metodo risotto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pasta con il metodo risotto, o "risottata", è un'originale preparazione che, per chi non l'ha mai provata si rivelerà interessante, tanto da essere riproposta in tante occasioni. Questo primo piatto prevede una lunga cottura, insieme a tutti gli altri ingredienti previsti nella preparazione del piatto. Comunque il risultato è davvero sorprendente: si creerà una cremosità proprio come quella che solitamente è presente nella cottura di un risotto. Tuttavia questo avviene perché l'amido rilasciato proprio dalla pasta durante la cottura penetra al suo interno, donandole un sapore più concentrato rispetto al metodo di cottura a cui siamo abituati. È bene ricordare però che la pasta ha tempi di cottura ridotti rispetto al riso, e per questo motivo andrà controllata spesso la cottura, per evitare che si scotti. Per saperne di più su come cucinare la pasta col metodo risotto, basterà seguire attentamente questo interessante tutorial.

27

Occorrente

  • Pasta.
  • Brodo vegetale.
  • Carciofi.
  • Funghi.
  • Zucchine.
  • Parmigiano.
  • Pomodoro.
37

Inserire nella pentola la pasta

Generalmente per la cottura della pasta, utilizziamo una pentola d'acqua salata e portiamo ad ebollizione. Con il metodo risotto, invece verrà inserita prima la pasta e poi l'acqua di cottura. Questo consentirà alla pasta di insaporirsi molto di più e di restare croccante sia all'interno che all'esterno, evitando che diventi morbida come la si è solita mangiare.

47

Travasare una parte di brodo nella pentola

Prima di tutto prepariamo un buon brodo vegetale. Naturalmente si potrà realizzare in vari modi e, si può seguire la ricetta che più collima con i propri gusti. Dopo averlo accuratamente preparato, facciamolo cuocere per alcuni minuti. Intanto serviamoci di un tegame e, mettiamo al suo interno la quantità di pasta desiderata dopo, mettiamo sui fornelli a fiamma moderata. All'interno si deve inserire la quantità di pasta desiderata. A questo punto sarà utile con l'aiuto di un mestolo, cominciare a travasare una parte del brodo nella pentola della pasta. Il tutto dovrà andare subito in ebollizione.

Continua la lettura
57

Rosolare le zucchine in padella

Mentre la pasta cuoce nel brodo, all'interno di una padella si può proseguire con la preparazione dei diversi condimenti. Se si vuole fare una ricetta light, si possono spezzettare delle zucchine e inserirle nella padella insieme ad un filo di olio. Dopo una prima rosolatura, si possono prendere e mettere in un piatto. Il fondo che rimarrà potrà essere portato via con un mestolo di brodo. Bisogna mettere il brodo al suo interno e poi travasarlo nella pentola della pasta. In questo modo la cottura avrà anche il sapore delle zucchine.

67

Scolare la pasta ed aggiungere i carciofi, le zucchine e i funghi

La stessa procedura può essere fatto con dei carciofi e dei funghi. Anche il loro fondo sarà prelevato con il brodo e immesso della pentola. È importante tenere sotto controllo la cottura della pasta. Quando sarà trascorso il tempo riportato sulla sua confezione, si dovrà scolare l'acqua in cui è stata cotta e andranno aggiunti i carciofi, le zucchine e i funghi. A proprio piacere si può distribuire anche del parmigiano e vi si può inserire del pomodoro fresco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come cucinare un risotto radicchio e pinoli

Il radicchio è una verdura di colore rosso/amaranto e dal sapore piuttosto amarognolo che è adottato come ingrediente base per la preparazione di moltissimi piatti davvero squisiti. In genere viene affiancato a sapori a contrasto, come ad esempio lo...
Primi Piatti

5 ricette di pasta col prezzemolo

La pasta è un alimento che ha il vantaggio di poterla condire come si desidera. Ma gli abbinamenti migliori vengono accompagnati dalle erbe aromatiche. Tra le tante troviamo il prezzemolo, unico e inconfondibile per il suo aroma e sapore. In cucina,...
Primi Piatti

Come cucinare la pasta di riso

La pasta di riso è un piatto tipico dell'Oriente, ma è ormai molto amato anche nella nostra cucina. La preparazione è molto semplice, poiché si tratta di una pietanza molto più leggera rispetto alla tradizionale pasta, quindi perfetta per chi è...
Primi Piatti

Come cucinare il risotto alla portoricana

Se siete amanti di ogni tipo di risotto e volete provare anche una nuova ricetta, semplice e al tempo stesso gustosa, il risotto alla portoricana fa al caso vostro. Si tratta, infatti, di un piatto tipico della tradizione portoricana, che si caratterizza...
Primi Piatti

I segreti per cucinare un buon risotto

Il risotto è un piatto gustoso della tradizione italiana molto diffuso nelle cucine regionali del nord ma gradito anche nel resto d'Italia. È un alimento per palati sopraffini o semplicemente per chi vuole dilettarsi nell'intento di cucinare un piatto...
Primi Piatti

Come preparare la pasta col pesto alla trapanese

Il pesto è uno dei condimenti più famosi fra i piatti tipici italiani. Il pesto più conosciuto è sicuramente quello genovese, realizzato con basilico, pinoli, parmigiano, pecorino e aglio, dal tipico colore verde acceso. Tuttavia esistono moltissimi...
Primi Piatti

Gli errori più comuni nel cucinare la pasta

Spesso e volentieri, la prima cosa che ci viene in mente quando parliamo di "pranzo veloce", è il comunissimo piatto di pasta. Cucinarlo, può sembrare una cosa davvero semplice ma, credetemi, non lo è affatto. Tanto è vero, che ci sono delle regole...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con Bonarda e pasta di salame

La ricetta che vi proponiamo oggi è un delizioso risotto con Bonarda e pasta di salame, due ingredienti che vengono direttamente dalla tradizione pavese. Con questo clima freddo, è naturale volersi coccolare un po' con i sapori caratteristici della...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.