Come cucinare la quinoa con le lenticchie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La quinoa nasce dalla lavorazione di una pianta erbacea, della stessa famiglia di spinaci e barbabietole: la macinazione dei suoi semi consente di ricavare una farina contenente amido, perciò è riconosciuta come pseudo cereale. Nonostante non appartenga al gruppo delle graminacee, possiede un buon apporto proteico, non contiene glutine e garantisce nutrimento grazie alla presenza di sali minerali e fibre. È molto amata e venerata dalle popolazioni andine, infatti è parte integrante della loro alimentazione. Inoltre, pare svolga un ottimo lavoro come antiossidante e antitumorale naturale. La quinoa è un perfetto alimento per vegani e vegetariana, oltre ad essere molto gustoso e particolarmente versatile: infatti, è possibile creare ricette interessanti abbracciando tutte le necessità e i gusti. Vediamo ora come cucinare, in pochi e semplici passaggi, una buonissima quinoa con le lenticchie, utilizzando anche alcune spezie per dare quel sapore in più. Iniziamo!

26

Occorrente

  • 300 gr di quinoa
  • 120 gr di lenticchie,
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 foglie di alloro
  • 2 gambi di sedano
  • 4 carote
  • 1 cipolla
  • prezzemolo
  • 2 cucchiaini di curcuma
  • 1 cucchiaino di semi di cumino
  • 1 cucchiaino di coriandolo
  • olio e sale
36

La prima operazione da compiere per preparare questa deliziosa ricetta è cuocere le lenticchie e la quinoa in acqua e portare a bollore, finché entrambi i cereali saranno al dente. Per la quinoa, cuocete con l'aggiunta di sale, mentre per le lenticchie aggiungete alla pentola le foglie d'alloro, mezzo gambo di sedano, prezzemolo e aglio. Quando i cereali saranno cotti entrambi, scolateli e teneteli da parte.

46

Arrivati a questo punto, preparate le verdure e mettetele in padella. Tagliate a rondelle le carote, il sedano e la cipolla e metteteli a cuocere con olio e con un bicchiere d'acqua, che aggiungerete man mano che evapora, dopodiché aggiungete sale e tenete la padella coperta, affinché le verdure possano cuocere meglio e rimangano croccanti: questa operazione richiederà una cottura di circa dieci minuti. Ora, in un'altra padella, riunite tutte le spezie e fatele soltanto tostare un minuto per poi passarle al mixer, oppure se lo preferite, pestatele a mano. Quando le spezie saranno pronte, unitele alla padella con le verdure.

Continua la lettura
56

Come ultimo passaggio, aggiungete le lenticchie e la quinoa alle verdure e alle spezie cotte precedentemente. Et voilà! La vostra la quinoa con le lenticchie è finalmente pronta per essere gustata! Buon appetito! La quinoa ha mille altre ricette, e sempre con le lenticchie, la si può preparare anche sotto forma di zuppa: basterà aggiungere del brodo vegetale, oppure un dado. Attenzione, però, all'aggiunta di sale perché, come sapete, il dado contribuisce già a dare sapore al piatto. Ovviamente chi non gradisce il sapore delle molte spezie utilizzate in questo piatto, potrà realizzare un piatto più semplice, meno speziato ma ugualmente buono.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come cucinare la quinoa con le verdure saltate

La quinoa è adatta a chi ha il morbo celiaco in quanto non contiene glutine. La quinoa è molto facile da cucinare. Il modo migliore per cucinarla è quello di farla saltare in padella con delle verdure ma ovviamente è molto "portata" per essere personalizzata...
Primi Piatti

5 ricette estive con la quinoa

La quinoa è una pianta erbacea che fruttifica dei semi molto simili a dei cereali come l'orzo, il miglio, l'avena. Ma nonostante queste somiglianze essa non è un cereale. Essa è molto più vicina agli spinaci e alla barbabietola. Ma in cucina viene...
Primi Piatti

Come preparare un ragù di quinoa

La quinoa è una pianta priva di glutine, di recente utilizzata per la preparazione di piatti vegani o per celiaci. Essendo ricca di proteine e vitamine, è molto nutriente ed energizzante. È, di fatto, un alimento utile per tutte le persone che sono...
Primi Piatti

Come preparare la pasta corta con lenticchie e bietole

Scopriremo oggi come preparare la pasta corta con lenticchie e bietole: una ricetta, se vogliamo, originale visto che solitamente lenticchie e bietole si consumano assieme sotto forma di zuppa. La nostra variante, invece, prevede l'utilizzo anche di cavolfiore,...
Primi Piatti

3 ricette semplici con la quinoa

Grazie ad una maggiore attenzione per stili alimentari bio, anche in occidente ha preso piede la quinoa. Questa pianta, stretta parente degli spinaci, è estremamente particolare. I "semi" di quinoa sono un concentrato di proprietà benefiche, come quelle...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di lenticchie e carciofi

Soprattutto durante la stagione invernale, preparare delle squisite minestre per i nostri amici o familiari si rivela un qualcosa di meraviglioso e veramente divertente. Fra le numerose minestre che abbiamo l'opportunità di cucinare ce ne sono alcune...
Primi Piatti

Come preparare pasta e lenticchie

Stai pensando ad un piatto semplice, gustoso e davvero nutriente ma non sai cosa cucinare?Fra i tuoi ricordi più dolci ci sono le pietanze che preparava tua nonna? Uno dei piatti più buoni che si possa mangiare a pranzo è la pasta e lenticchie. Un...
Primi Piatti

Quinoa ai piselli con mandorle e basilico

Con la diffusione dei prodotti biologici, sia all'interno dei tradizionali supermercati, sia con l'apertura di store specializzati, la quinoa si è diffusa a macchia d'olio grazie alle sue proprietà e ai suoi benefici. Sostituita in qualche ricetta che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.