Come cucinare la quinoa con le verdure saltate

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La quinoa è adatta a chi ha il morbo celiaco in quanto non contiene glutine. La quinoa è molto facile da cucinare. Il modo migliore per cucinarla è quello di farla saltare in padella con delle verdure ma ovviamente è molto "portata" per essere personalizzata a piacere in base ai propri gusti o agli alimenti che abbiamo a disposizione. La quinoa contiene molte fibre naturali e minerali come magnesio, ferro, fosforo, zinco. I grassi che contiene sono quasi tutti insaturi e quindi meno dannosi e quindi ottima sia per i bambini che per gli adulti. Forse purtroppo in Italia non è facilissima da trovare, occorre andare in negozi specializzati in sementi o prodotti biologici con il rischio che venga fatta pagare di più del prezzo giusto. Il consiglio è di provare a vedere se la trovate in qualche mercato vicino a casa in modo da riuscire a risparmiare un po' di soldi rispetto ai negozi di prodotti biologici oppure nei negozi di sementi.

26

Occorrente

  • dosi per 4 persone
  • 200 gr di quinoa
  • due peperoni verdi o gialli
  • 4 pomodori maturi
  • 2 zucchine
  • trito di: cipolla, sedano, carota
  • prezzemolo
  • olio evo
  • sale e pepe qb
36

Come prima cosa è meglio utilizzare solamente prodotti freschi di stagione, come peperoni, zucchini, pomodori ed erbe aromatiche. Inoltre si possono scegliere anche altri tipi di verdure in base a quelli che si hanno a disposizione oppure in base al tipo di stagione in cui ci troviamo quando decidiamo di cucinarla. La cosa importante è decidere di utilizzare della verdura che abbia un tempo di cottura molto simile, oppure tenerlo presente quanto si taglierà a cubetti la verdura, tagliando più grossa la verdura che cuoce prima e lasciare un po' più piccola la verdura che cuoce più lentamente.

46

Dopo aver lavato e tagliato i peperoni, gli zucchini e i pomodori, bisogna ridurli in cubetti possibilmente della stessa misura. Soffriggere in una padella la cipolla, il sedano e la carota, aggiungendo, dopo pochi minuti, tutte le altre verdure che devono far "saltare in padella".

Continua la lettura
56

Prendere 200 grammi di quinoa e farla tostare. Pian piano l'acqua si asciugherà e la quinoa aumenterà di volume. Quando la parte centrale non sarà più bianca ma diventa di un colore tendente al giallo vuol dire che è cotta. Questo piatto si accompagna molto bene con del buon vino bianco servito bello freddo. Inoltre la quinoa è adatta per chi vuole provare a sperimentare nuovi tipi di piatti, nuovi abbinamenti di verdure ed altri alimenti. Quindi a voi il divertimento di sperimentare nuove, stuzzicanti ed appetitose nuove ricette per stupire i vostri amici ed i vostri parenti!
Molto probabilmente una volta provata la cucinerete ancora. Prima cosa per il suo gusto, seconda per l'ottima adattabilità a tantissime verdure e tipi di piatti diversi ed infine, ma non per ultimo motivo il fatto che faccia molto bene e che sia ricca dei nutrimenti necessari all'uomo. Quindi oltre ad essere un alimento molto buono, è un alimento che fa molto bene.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Da preparare in 20 minuti e servire tiepida

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta di soia alle verdure saltate

Ormai la pasta di soia è entrata a far parte anche della cucina italiana. Infatti questo tipo di pasta risulta più leggera e meno calorica rispetto alla pasta tradizionale. La pasta di soia si abbina bene a moltissimi ingredienti. In questa guida vedremo...
Primi Piatti

Come cucinare la quinoa con le lenticchie

Originaria del Sud America, precisamente, della zona compresa tra Perù e Bolivia, la quinoa nasce dalla lavorazione di una pianta erbacea, della stessa famiglia di spinaci e barbabietole. La macinazione dei suoi semi consente di ricavare una farina contenente...
Primi Piatti

Come preparare la quinoa con verdure croccanti

Se siete alla ricerca di un primo piatto insolito, leggero e gustoso, ecco a voi la quinoa con verdure croccanti. È una specialità che possono gustare tutti: dai vegani agli intolleranti al lattosio e al glutine. Ha un sapore fresco ed è facilmente...
Primi Piatti

Orzo alla curcuma con pollo e verdure saltate

I cereali sono uno degli alimenti più sani e nutrienti tra tutti. Possono essere inoltre interpretati in moltissimi piatti gustosi e poco calorici, come in insalate o in abbinamento a carne o legumi. Tra i cereali però spicca senza ombra di dubbio l'orzo,...
Primi Piatti

Come preparare polpette di quinoa con verdure

C'è poco da fare in cucina ci si può davvero sbizzarrire con le infinite ricette che si possono trovare. Inoltre da un bel po' di anni ci sono anche i programmi di cucina che danno un grosso aiuto alle tante persone che vogliono cimentarsi ai fornelli...
Primi Piatti

Come cucinare il ragù di verdure

Il ragù di verdure è una gustosa alternativa al tradizionale ragù di carne. Leggero e facile da preparare, è ideale per mantenersi in forma, senza però rinunciare al gusto. Questo ragù vegetariano non contiene conservanti ma solo prodotti freschi...
Primi Piatti

3 ricette semplici con la quinoa

Grazie ad una maggiore attenzione per stili alimentari bio, anche in occidente ha preso piede la quinoa. Questa pianta, stretta parente degli spinaci, è estremamente particolare. I "semi" di quinoa sono un concentrato di proprietà benefiche, come quelle...
Primi Piatti

Come preparare un ragù di quinoa

La quinoa è una pianta priva di glutine, di recente utilizzata per la preparazione di piatti vegani o per celiaci. Essendo ricca di proteine e vitamine, è molto nutriente ed energizzante. È, di fatto, un alimento utile per tutte le persone che sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.