Come cucinare la scaloppina alla birra

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La carne può essere cucinata in molti modi differenti: arrosto, al sugo, alla griglia, con uovo e pan grattato e poi fritta, insaporita con il vino bianco, speziata e non, ma un metodo non tradizionale di cucinarla consiste nell'insaporirla con della birra, proprio perché quest'ultima gli conferirà un sapore molto particolare. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi illustreremo proprio come cucinare la scaloppina alla birra. Si tratta di una ricetta originale per portare in tavola un secondo saporito e sfizioso. Vediamo come procedere.

27

Occorrente

  • 500 gr di fettine di vitella
  • 1/2 bicchiere di birra chiara
  • farina
  • sale e pepe
  • qualche rametto di rosmarino
  • 2/3 pomodorini
37

Scelta della carne

Innanzitutto, il primo passaggio da compiere per preparare le scaloppine alla birra consiste nello scegliere con cura il taglio di carne da cucinare. Se non si è molto esperti in questa cosa, è buona norma affidarsi ad un macellaio di fiducia o avvalersi di tagli particolarmente costosi e molto più teneri, come ad esempio la vitella. Per realizzare le scaloppine, è consigliabile inoltre acquistare delle fettine di vitella di piccole e medie dimensioni. La carne andrà battuta e resa più sottile e morbida. La ricetta delle scaloppine si avvale dell'uso di farina ma, questa ricetta, potrà essere realizzata anche senza la farina ottenendo due sapori leggermente differenti.

47

Cottura

Iniziate infarinando le fettine di carne da ambo i lati e ponetele in un piatto ben distese. Successivamente, fate sciogliere del burro in una padella antiaderente grande, e aggiungete le fettine di carne. Fate quindi dorare le scaloppine da un lato e poi, una per volta, giratele delicatamente dall'altro lato, procedendo sempre alla doratura uniforme. Adesso aggiungete il sale, un pizzico di pepe e versatevi sopra mezzo bicchiere di birra chiara. Se necessario, aggiungete un poco di acqua per terminare la cottura, evitando di far attaccare la carne.

Continua la lettura
57

Presentazione

Arrivati a questo punto, coprite le scaloppine con un coperchio che sia delle stesse dimensioni della padella adottata, ed abbassate la fiamma del fornello, lasciando cuocere la carne per una decina di minuti circa. Girate le scaloppine dall'altro lato e salate un altro poco. In seguito, adagiate le scaloppine su di un piatto da portata ovale e guarnite con la salsa che si sarà formata con la farina. Guarnite il piatto da portata con qualche rametto di rosmarino e qualche pomodorino tagliato a metà. Potrete accompagnare questa pietanza con un contorno a base di verdure cotte, insalate miste, o anche con delle patate. Le vostre scaloppine alla birra sono finalmente pronte per essere gustate proprio da tutti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricette: scaloppina con crema di peperoni

Se decidete di preparare per pranzo o per cena un secondo piatto particolare e al tempo stesso gustoso, tra le tante ricette potete optare per la scaloppina con crema di peperoni. Si tratta di un'elaborazione semplice, per cui non bisogna essere degli...
Carne

Come preparare la scaloppina di pollo al limone

La carne bianca, da sempre apprezzata per le sue numerose qualità alimentari, è da sempre un ottimo sostitutivo della più conosciuta e spesso decantata carne rossa. Tra le carni bianche di maggior successo non possiamo non citare la carne di pollo:...
Carne

Come preparare l'arrosto di maiale alla birra

La birra, oltre a essere una deliziosa bevanda, viene utilizzata spesso anche in cucina sia per la preparazione di primi stuzzicanti come i risotti, sia come aromatizzante dei secondi di carne, a cui conferisce un particolare sapore molto gradito ai commensali....
Carne

Ricetta: scaloppine di pollo alla birra

Quando si invitano degli amici a cena si hanno sempre dubbi su cosa cucinare, questa è una certezza... E allora ecco un'idea originale e veloce da preparare, che sicuramente non dispiacerà a nessuno: le scaloppine di petto di pollo alla birra! Una ricetta...
Carne

Ricetta: stinco alla birra

Lo stinco alla birra è un secondo piatto di carne tipico dell'Italia del Nord e della Germania, ma è una ricetta ormai molto diffusa anche nel Centro e nel Sud Italia. È un piatto da cucinare soltanto durante l'inverno ed i periodi freddi in generale...
Carne

Ricetta: spezzatino alla birra con cuori di carciofo e polenta

Per un'importante cena con i propri commensali non vi è di meglio di una buona portata a base di carne. Esistono tanti modi per cucinare questo ingrediente ma nella guida vedremo una ricetta completa, a base di proteine, ortaggi e carboidrati. Infatti...
Carne

Ricetta: pollo alla birra e rosmarino

Se siete degli appassionati di cucina, sicuramente sarete sempre alla ricerca di nuovi piatti e nuove idee per portare in tavola ricette sfiziose che possano piacere a tutta la famiglia. Uno degli ingredienti principi della cucina è il pollo. Questo...
Carne

Ricetta: filetto di maiale con salsa di ciliegie alla birra

In cucina, si deve osare! Si possono abbinare ingredienti particolari e diversi fra loro. L'importante è saper dosare bene sapori diversi fra loro. Va creato un equilibrio, per esempio, fra dolce e salato, fra acido e amaro, etc. Anche se può sembrare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.