Come cucinare la Tiella vegana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La Tiella, è un tipico piatto della tradizione italiana diffuso soprattutto in Puglia e nel Lazio. La Tiella classica barese prevede l'utilizzo di strati di patate, pomodori, cozze, parmigiano e qualche altro ingrediente, mentre quella di Gaeta, sembra quasi una focaccia ed è farcita spesso con calamari e polpo. La preparazione della Tiella è abbastanza semplice ma è necessario seguire i vari passaggi per creare una ricetta perfetta. In questa guida, vi indicheremo come cucinare una versione leggermente differente della Tiella, altrettanto gustosa e leggera ovvero la Tiella vegana.

27

Occorrente

  • 500 g di farina, 20 g di lievito, 3 cucchiai di olio, 200 ml di acqua tiepida, 1 kg di zucchine, 100 g di olive nere, 100 g di pomodori pelati, prezzemolo q.b., peperoncino q.b., sale q.b.
37

Non tutti amano mangiare il pesce e la carne e qualsiasi derivato animale. Se siete vegani e non volete rinunciare ad una delle ricette più golose tipiche della tradizione pugliese o della tradizione romana, esistono varie versioni della Tiella, adatte anche al vostro palato. Potete decidere se creare la ricetta secondo la tradizione pugliese ovvero ponendo i vari strati di ingredienti in una pentola, oppure crearla secondo la tradizione di Gaeta, ovvero ponendo i vari ingredienti tra due strati di focaccia. In questi passaggi, vi mostreremo la seconda versione (quella di Gaeta) per creare una specialità vegana davvero golosa e ottima.

47

Create prima di ogni cosa l'impasto delle Tiella che racchiuderà i vostri ingredienti. Unite un pizzico di sale, l'olio e il lievito in una ciotola e poco per volta anche la farina setacciata. Impastate energicamente con le mani per almeno dieci minuti, fino a formare un impasto omogeneo, senza grumi e abbastanza elastico. Chiudete l'impasto in uno strofinaccio e conservatelo per almeno mezz'ora in un luogo caldo e asciutto per lasciarlo lievitare. Preparate adesso il ripieno della Tiella saltando in padella le vostre zucchine lavate e tagliate a dadini molto piccoli, le olive nere senza il nocciolo, i pomodori pelati, il prezzemolo, il sale e il pepe.

Continua la lettura
57

Prendete metà dell'impasto, stendetelo su un tagliere ampio e ponetelo all'interno di una teglia da forno unta di olio. Versate il condimento all'interno della teglia con l'impasto e ricopritelo con un altro disco di pasta ben steso come il precedente. Cuocete il tutto in forno statico per mezz'oretta a circa 180 gradi senza mai aprire il forno. Una volta che l'impasto della Tiella sarà ben dorato, uscitelo dal forno, lasciatelo raffreddare e tagliatelo a fette prima di servirlo. Una ricetta davvero semplice e golosa adatta perfetta per i vegani.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provatela anche nella versione barese.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta per l'insalata di tonno vegana

Ecco una guida su una ricetta semplicissima per l'insalata di tonno vegana. La ricetta vegana dell’insalata di tonno è un piatto che si mangia molto volentieri, fresco, leggero e saporito. Non contenendo né pesce, perché manca il tonno, né uova...
Cucina Etnica

Come preparare la caponata di melanzane vegana

In questa guida vedremo una rivisitazione della classica ricetta della cucina italiana molto amata e tramandata da generazioni e generazioni in ogni regione della nostra meravigliosa penisola, ma con un look molto più leggero per accontentare anche chi...
Cucina Etnica

Come preparare una cena vegana di 5 portate

Avete organizzato una cena e siete entusiasti nel pensare al variegato menù. Avete però appena scoperto che uno dei vostri invitati è vegano. Nessun patema d'animo! Bandite dalla lista della spesa carne e derivati animali, e dedicatevi alla realizzazione...
Cucina Etnica

Ricetta vegana: involtini di verza e tofu

L'alimentazione vegana ha avuto, negli ultimi anni, un successo mai visto prima: ogni giorno, centinaia (se non addirittura migliaia) di persone decidono di eliminare dalla propria dieta la carne ed ogni prodotto di origine animale (latte e uova, ad esempio)....
Cucina Etnica

Ricetta vegana: come fare il tofu

Il tofu è un alimento a base di soia. Esso viene ricavato dalla cagliata del latte di questo legume. Il tofu è un alimento molto proteico, ed è utilizzato soprattutto nei Paesi asiatici. Il procedimento per ottenere il tofu è molto simile a quello...
Cucina Etnica

Come preparare la salsiccia vegana con patate al forno

Volete un'alternativa alla solita salsiccia di carne? Volete provare qualcosa di diverso? Siete vegani e vegetariani, e volete un piatto che stimoli anche la vostra fantasia e cambi un po' la vostra alimentazione quotidiana? O volete sorprendere amici...
Cucina Etnica

Come cucinare la quinoa e grano con spinaci e funghi

In questa nuova ricetta, vogliamo cercare di proporre il modo per utilizzare in cucina degli alimenti che siano sani ed anche molto utili, per il benessere del nostro organismo. Nello specifico cercheremo di imparare insieme, come poter cucinare la quinoa...
Cucina Etnica

Come cucinare il kebab di tacchino

In questa guida vi spiegherò brevemente come cucinare il Kebab di tacchino. Il Kebab è un cibi prettamente tipico della Turchia. Ultimamente però sempre più spesso i Turchi vengono in Italia ad aprire dei ristoranti in cui preparano dei Kebab con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.