Come cucinare la zuppa di cavolo nero e ceci

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Di origine toscana, la zuppa di cavolo nero e ceci è un primo piatto nutriente e gustoso particolarmente adatto anche a chi segue una dieta vegana. Se da una parte i ceci sono infatti una importante fonte di energia, proteine e fibre in grado anche di ridurre i livelli di colesterolo cattivo dall'altra il cavolo nero è ricco di sostanze antinfiammatorie ed antiossidanti, con proprietà antitumorali come evidenziato da diversi studi. Inoltre, la ricetta per cucinare la zuppa di cavolo nero e ceci è tanto semplice quanto veloce: unica accortezza mettere a bagno 12 ore prima i legumi se si utilizzano quelli secchi.

27

Occorrente

  • ceci 300 grammi
  • 15 foglie di cavolo nero
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • 2 spicchio d'aglio
  • 1 chiodo di garofano
  • 1 cipolla
  • sale grosso q.b.
  • peperoncino (un pizzico)
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • acqua 700 ml
  • pepe q.b.
  • fette di pane tostato
37

Cuocere i ceci

Mettere i ceci secchi in ammollo in acqua 12 ore prima. Quando è giunto il momento di preparare la ricetta, sciacquare i ceci sotto acqua corrente e riporli in una ciotolina.
Successivamente, in una pentola o tegame versare a filo un po' di olio extravergine d'oliva ed aggiungere uno spicchio d'aglio, un chiodo di garofano, una cipolla tagliata a metà, un pugnetto di sale grosso, del peperoncino, un rametto di rosmarino ed un cucchiaio di passata di pomodoro se si vuole colorare leggermente la zuppa che si sta andando a prepare. Accendere quindi la fiamma e far insaporire l'olio con questi ingredienti per qualche minuto. A questo punto versare i ceci, farli rosolare per un minuto e poi aggiungere circa 700 ml di acqua. Lasciar cuocere i legumi a fiamma media per una ventina di minuti.

47

Aggiungere il cavolo nero

Nel frattempo, lavare in acqua e bicarbonato (per eliminare eventuali residui di terra o pesticidi) le foglie di cavolo nero. Dopo averle lasciate in ammollo per circa 5 minuti, sciacquarle sotto acqua corrente. Tagliare quindi a striscioline le foglie di cavolo nero (eventualmente eliminando le coste centrali) ed unirle alla zuppa di ceci quando la cottura di questi è quasi terminata. Lasciar quindi cuocere il cavolo nero per una decina di minuti e poi spegnere la fiamma. A questo punto, alla zuppa si può aggiungere del pepe a piacere.

Continua la lettura
57

Preparare i crostini

Se si desidera rendere la zuppa più densa, a cottura ultimata prendere un mestolo di ceci insieme ad un po' di brodo (senza aggiungere le foglie di cavolo) e con un frullatore ad immersione ottenere un purè senza grumi. Amalgamare quindi questo frullato di ceci alla zuppa, fino a quando non si otterrà la consistenza cremosa desiderata. Prima di impiattare, tostare delle fette di pane (meglio quello tipico toscano senza sale) a cui bisognerà strofinare uno spicchio d'aglio. Servire quindi questi crostini d'accompagnamento insieme alla zuppa di cavolo nero e ceci, a cui si potrà aggiungere a crudo un filo di olio extravergine d'oliva.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando si mettono in ammollo i ceci preferibile aggiungere all'acqua un cucchiaio di bicarbonato, che renderà i legumi più morbidi velocizzando quindi la cottura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cavolo nero con pollo e whisky

Quando le temperature si abbassano ed arrivano le stagioni fredde, è bello coccolarsi alla sera con un pasto caldo, che aiuti a lasciare fuori dalla porta stress e tensioni della giornata appena trascorsa. Un piatto perfetto per questo scopo sono le...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di cavolo nero

La zuppa di cavolo nero è uno dei piatti più antichi e gustosi dell'antica tradizione culinaria toscana. La preparazione di questa prelibatezza dal sapore rustico richiede circa tre ore e la presenza molte verdure e molti legumi da tenere in ammollo...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di cavolo nero al cotechino

Quando arriva l'inverno inevitabilmente il freddo la fa da padrone. Quindi è fondamentale contrastare il freddo magari adoperandosi in cucina. A tal proposito possiamo prendere in considerazione l'idea di preparare ai fornelli qualcosa di caldo, così,...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di ceci neri

Durante le fredde serate invernali, non c'è cosa migliore di cenare con qualcosa che sia bello caldo e gustoso come una buona zuppa o una minestra di legumi, pasti che sono capaci di riscaldare e, soprattutto, di fornire tantissime vitamine e sali minerali,...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di cavolo nero

Durante i periodi invernali è bene assumere i più svariati tipi di cibi, in modo tale da assicurarsi il giusto nutrimento quotidiano e, perché no, anche diverse proprietà e benefici. Non tutto quello che mangiamo, in effetti, contiene delle proprietà...
Primi Piatti

Zuppa di ceci e maiale

Nel consumare gli alimenti bisogna essere sempre prudenti, anche quando si è giovani. La pasta rappresenta il cibo più adorato dagli italiani, però talvolta è necessario sostituirla con una gustosa zuppa. Gli ingredienti da utilizzare per cucinarne...
Primi Piatti

Ricetta: Bigoli al cavolo nero

Volete cucinare un primo piatto semplice, gustoso e nutriente? Se la risposta è sì, allora potreste cimentarvi nella preparazione della pasta al cavolo nero. Il cavolo nero è un ortaggio caratterizzato dalle numerose proprietà nutrienti e da un sapore...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di erbette ai ceci

In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di erbette ai ceci. In Italia esistono diverse versioni di questa ricetta. Quella che andrò a proporvi oggi è una variante molto particolare. Infatti, saranno presenti anche le castagne che hanno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.