Come cucinare la zuppa Santé.

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La zuppa Santé è una pietanza dell'antica tradizione culinaria molisana e tipica del Natale. Originario di Agnone (IS) è un piatto di successo in quasi tutta l'Italia meridionale, acquistando diverse varianti. Infatti, in Campania nel brodo viene cotta anche la scarola, ed al posto del caciocavallo si usa la mozzarella. La zuppa Santé è molto semplice da preparare. Richiede solo qualche oretta per la cottura. La ricetta originale si può arricchire o impoverire a seconda dei gusti. Intanto vediamo insieme come cucinare la zuppa Santè, questa gustosa portata.

26

Occorrente

  • Ingredienti:
  • 1 gallina ruspante
  • 1 panello di pane
  • Per le polpettine di carne: 300 g di macinato di vitello, un uovo, due cucchiai di parmigiano reggiano e sale
  • Per le polpettine di caciocavallo: 150 g di caciocavallo grattugiato, un uovo, un cucchiaio di farina, un cucchiaio di parmigiano reggiano
  • 250 g di caciocavallo, da inserire nella zuppa
36

Sarebbe preferibile per insaporire ulteriormente la zuppa aggiungere le frattaglie di gallina

Innanzitutto preparate il brodo di gallina ruspante secondo la ricetta tradizionale. Successivamente, procuratevi del pane casareccio e, tagliatene una decina di fette. Acquistate del caciocavallo stagionato, la carne macinata di vitello ed una decina di uova. Anticamente, non si buttava via niente. Le frattaglie della gallina (cuore, stomaco e fegato) venivano pulite, fritte ed aggiunte alla zuppa. Per gli amanti della tradizione, si possono riproporre questi ingredienti. In alternativa, si può anche sorvolare.

46

Cuocere le polpette a parte ed aggiungerle nel brodo

La zuppa Santé richiede due tipologie di polpettine. Quelle di carne con 300 g di macinato di vitello, un uovo, due cucchiai di parmigiano reggiano e sale. Le polpettine di caciocavallo con 150 g di caciocavallo grattugiato, un uovo, un cucchiaio di farina, un cucchiaio di parmigiano reggiano. Le prime, verranno cotte a parte in brodo. Successivamente, il liquido di cottura verrà eliminato. Quelle di caciocavallo, invece, verranno fritte in olio extravergine d'oliva. Riservate altri 250 g di caciocavallo stagionato per aggiungerlo alla zuppa. Complessivamente, la preparazione della zuppa Santé è molto semplice. Richiede solo un tempo di cottura un po' lungo.

Continua la lettura
56

Prendere le fette di pane ed immergetele nell'uovo

Adesso prendete le fette di pane ed immmergetele nell'uovo sbattuto (circa cinque o sei uova) poi andate ad abbrustolirle. Anticamente per questa operazione ci si serviva del focolare. Oggi in mancanza del focolare potrà tornare utile il grill del forno. Una volta pronte, le fette di pane, tagliatele in piccoli pezzi e, subito dopo versate i cubetti di pane, le polpettine, il caciocavallo grattugiato ed il brodo di gallina ruspante in una zuppiera abbastanza capiente. Prima di servire la zuppa Santé, fate riposare qualche minuto. Per creare delle porzioni adeguate, procedete con l'aiuto di un mestolo a riprendere gli ingredienti che si trovano sul fondo del contenitore. In questo modo, ogni piatto sarà colmo di tutti gli ingredienti base. La zuppa Santé è un piatto unico, sano, genuino da far gustare ai più piccini.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Meglio il brodo di gallina che di cappone, perché quest'ultimo è troppo grasso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di ceci neri

Durante le fredde serate invernali, non c'è cosa migliore di cenare con qualcosa che sia bello caldo e gustoso come una buona zuppa o una minestra di legumi, pasti che sono capaci di riscaldare e, soprattutto, di fornire tantissime vitamine e sali minerali,...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro al limone

Durante i periodi invernali non c'è niente di meglio che preparasi una buona zuppa per riscaldarsi e al tempo stesso non appesantirsi troppo. Sono tantissime le variante con le quali può essere preparata la zuppa. Una di queste è quella della zuppa...
Primi Piatti

Come si prepara la zuppa toscana di fagioli e bietole

La zuppa toscana di fagioli e bietole è un piatto tipicamente invernale, ottimo per le serate più fredde. La preparazione è molto semplice, ma prevede un lungo periodo di cottura dei fagioli cannellini: per prepararli infatti, bisogna pensarci in anticipo,...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di funghi

Durante l'inverno quando si ha voglia di preparare un buon piatto caldo ma non si sa cosa fare si può senza dubbio optare per una gustosa zuppa di funghi. Si tratta di una ricetta davvero deliziosa e abbastanza facile da cucinare. La zuppa di funghi...
Primi Piatti

Ricette: zuppa di verdure con polpettine

Tra le ricette più originali per le minestre di verdure, spicca la zuppa di verdure con polpettine. Questa è una delle ricette gustose, che potete utilizzare come portata unica. Poiché, contiene ortaggi, carne e uova. È facile da realizzare e potete...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa con funghi e castagne

Esistono dei cibi prelibati che riescono ad arricchire molti piatti. I funghi e le castagne fanno parte di questa lunga lista. Infatti, con questi alimenti si possono preparare un'infinità di ricette. Pregiati e profumati i primi, più economici e delicati...
Primi Piatti

Zuppa di carote con profumi d'autunno

L'autunno si avvicina e con esso anche la voglia di mangiare piatti adatti alla stagione. Quindi perché non preparare una bella zuppa di carote con profumi d'autunno? Ricreare una stagione in un semplice piatto sarà davvero soddisfacente e appagante,...
Primi Piatti

Zuppa di ceci e castagne alla contadina

Le zuppe sono delle minestre dalla consistenza brodosa o cremosa, realizzate con ingredienti eterogenei: verdure, carne, pesce, pane e legumi rappresentano gli alimenti maggiormente utilizzati per la loro preparazione. Si tratta spesso di un piatto unico,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.