Come cucinare le alette di pollo

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come cucinare le alette di pollo
16

Introduzione

Le alette di pollo si prestano benissimo ad essere le protagoniste di tantissime ricette sfiziose. La carne del pollo, infatti, è amata da tutti, sia grandi che piccini. Solitamente, le alette di pollo vengono consumate come secondi piatti, magari cotte al forno o saltate in padella. Nei paesi oltre oceano, e ormai anche in Italia, vengono spesso utilizzate come sfiziosi antipasti o come pietanza di accompagnamento all'aperitivo serale, con lo scopo di stuzzicare un po' la fame. Inoltre, possono essere cotte in padella, al forno o anche fritte. Attraverso i passaggi di questa guida, vi indicherò come cucinare le alette di pollo.

26

Occorrente

  • Alette di pollo
  • Uova
  • Pangrattato
  • Sale e pepe
  • Prezzemolo
  • Olio di semi
36

Mescolare tutti gli ingredienti insieme

Uno dei metodi più sfiziosi per preparare le alette di pollo è senza dubbio quello di friggerle. Per questa modalità, dovrete impanare le alette di pollo con uova, farina e pangrattato. Anzitutto, privatele delle piume se sono ancora presenti, lavatele in abbondante acqua corrente e, infine, tamponatele per bene utilizzando della carta da cucina, in maniera tale da eliminare l'acqua in eccesso. Adesso, in una terrina a parte, versate la farina setacciata, il sale, il pepe, ed prezzemolo tritato, quindi mescolate per bene tutti gli ingredienti. In un'altra ciotola grande sbattete le uova, nelle quali dovrete poi immergere le alette, mentre su un piatto sistemate il pangrattato che vi servirà per la panatura finale.

46

Procedere con la panatura

Una volta predisposti tutti gli ingredienti, procedete con la panatura. Prendete ogni singola aletta e panatela con la miscela di farina e di aromi. Durante quest'operazione, fate in modo che l'intera aletta venga rivestita dalla farina. Dopo aver fatto ciò, immergete le alette nell'uovo sbattuto per qualche minuto e, infine, passatele nel pangrattato per completare la panatura. Successivamente, in una padella, fate scaldare dell'abbondante olio di semi o, meglio ancora, dello specifico olio per fritture, quindi immergete le alette per friggerle.

Continua la lettura
56

Servire le alette di pollo

Non appena saranno dorate, toglietele dall'olio ed adagiatele su un piatto ricoperto di carta assorbente. A questo punto, tamponatele per bene così da eliminare tutto l'olio in eccesso. Per ottenere un migliore effetto "street food" vi consiglio di servire le alette di pollo fritte dentro ad un cono di carta, che potrete creare utilizzando la carta paglia oppure della comune carta da forno. In questo ultimo caso, però, assicuratevi che le alette di pollo abbiano già eliminato tutto l'olio della frittura in eccesso, in maniera tale da non sporcarvi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Alette di pollo speziate con purè ricco di patate e spinaci

In questa guida di oggi vedremo tale ricetta: alette di pollo speziate con purè ricco di patate e spinaci. La carne di pollo è davvero molto buona da leccarsi i baffi. Le amano tutti quanti, anche i bambini, in quanto ha un goloso gusto, che la sua...
Carne

Cucinare le ali di pollo: alcuni consigli

In questa guida vedremo alcuni consigli su come cucinare le ali di pollo aldilà della loro comune e semplice preparazione al forno con le patate, in questo modo potremmo preparare dei piatti squisiti e deliziosi alternativi per variare la nostra tavola....
Antipasti

Come preparare lo stufato di calamari ripieni

Cucinare il pesce è un'arte perché richiede, al di là della passione per il cibo, anche una spigliata e fantasiosa capacità di abbinamento degli ingredienti. Che sia con le verdure o con gli ortaggi, il pesce rimane sempre il principale ingrediente...
Carne

Come friggere il pollo

Il pollo è una pietanza che si presta alla realizzazione di molti piatti deliziosi e squisiti. Inoltre, appartiene alla famiglia delle carni bianche consigliate in regime dietetico, per un'alimentazione sana ed equilibrata. Nei passi di questa guida,...
Consigli di Cucina

Come cucinare le ali di pollo nel microonde

Spesso, le ali di pollo non sono considerate con il loro giusto valore, eppure si tratta di un tipo di carne bianca piuttosto versatile, gustosa, saporita ed anche economica. Infatti, con le ali di pollo, è possibile preparare diverse pietanze, ed il...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di scarola al forno

I calamari ripieni sono uno dei grandi classici della cucina di mare. Si tratta di una ricetta piuttosto semplice da realizzare ma di sicuro effetto. Le varianti sono moltissime, in quanto per il ripieno dei calamari potete dare sfogo a tutta la vostra...
Cucina Etnica

5 ricette a base di wasabi

Il wasabi, dal nome della costosa radice da cui deriva, è la tradizionale salsa verde giapponese. Per le sue proprietà antibatteriche e per la sua consistenza pastosa, pungente e delicata allo stesso tempo, è largamente utilizzata nella cucina nipponica....
Consigli di Cucina

Come servire le cosce di pollo

Il pollo è uno dei cibi più comuni nel mondo: economico, versatile, gustoso e leggero, si presta a moltissime ricette di ogni tipo, dalle più tradizionali alle più fantasiose.Numerosi sono i tagli utilizzabili in cucina, dal tenero petto alle alette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.