Come cucinare le capesante gratinate all'arancia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Le capesante sono, di sicuro, i molluschi più famosi e buoni che esistano, l’antipasto ideale per le occasioni speciali.
Meglio conosciute come pettini di mare o conchiglie di San Giacomo, sono delle vere e proprie opere d’arte, tant’è che Botticelli fece nascere La Venere al suo interno.
Storicamente erano consumate già ai tempi di Aristotele, che ne narrava la bontà e la dolcezza nei suoi scritti.
Mentre l’abitudine di abbinarle al pane grattugiato, sembra abbia avuto origine in Europa, verso i primi del 1600.
Le Capesante, sono apprezzate e rinomate in tutto il mondo per l’eleganza e la delicatezza che le contraddistingue.
Insomma, non possono proprio mancare sulle nostre tavole per il cenone di Natale o le occasioni speciali.
E a questo proposito oggi, voglio spiegarvi come cucinare le capesante gratinate all'arancia.
Una ricetta fantastica realizzata con una squisita panatura aromatizzata all'arancia.

25

Occorrente

  • Capesante
  • Pane raffermo
  • Un'arancia biologica
  • Olio di oliva evo
  • Sale e pepe rosa q.b.
  • Erbe aromatiche, prezzemolo, timo, maggiorana
35

Pulite le Capesante

Per prima cosa, prendete le capesante, normalmente sono vendute già pulite, se invece le trovate chiuse, pulite il guscio esterno e con l’aiuto di un coltellino, apritele e recidete il muscolo che le tiene attaccate alla conchiglia.
Vi servirà solo la parte bianca, quindi, con le mani, staccate ed eliminate la parte nera e il muscolo giallo. Sciacquate bene, la parte bianca e la conchiglia, sotto l’acqua corrente e mettetele da parte.

45

Preparate la Panatura

Prendete un’arancia biologica, lavatela accuratamente, asciugatela bene e grattugiatene la scorza. Dopo tagliatela a meta, estraete il succo con uno spremiagrumi e filtratelo con un colino.
Prendete del pane raffermo, rompetelo a pezzi e trasferitelo in un mixer. Se avete del pangrattato confezionato, potete utilizzare anche quello.
Schiacciate uno spicchio di aglio, privatelo della buccia e dell’anima e aggiungetelo al pane insieme a due cucchiai di olio, l’aglio, il sale, il pepe rosa, il prezzemolo, la maggiorana e il timo.
Accendete il mixer e frullate tutto per un minuto circa.
Adesso, preparate una padella e tostate il mix di pane grattugiato per un minuto, aggiungete il succo di arancia e fatelo assorbire tutto dal pane. Mi raccomando, mescolate spesso per non farlo attaccare o bruciare.
Una volta fatto spegnete e trasferitelo in una ciotola.

Continua la lettura
55

Farcite le Capesante

Ora, prendete una conchiglia lavata e mettete, al suo interno, un cucchiaino della farcia di pangrattato aromatizzato all’arancia. Poi prendete una capasanta, intingetela nella farcia e disponetela al centro della conchiglia. Coprite con altro pangrattato fino a riempirla tutta e adagiatela in una teglia foderata con della carta forno.
Fate la stessa cosa con tutte le capesante e infine infornate a 200 gradi per dieci minuti.
Guarnite a piacere con granella di pistacchio e Servite in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare capesante gratinate

Le capesante sono uno tra i molluschi più apprezzati in cucina. Sono particolarmente gustose e presentano inoltre, delle importanti proprietà nutritive. Contengono infatti sodio, sali minerali, calcio e vitamina A. Ma queste non sono le uniche caratteristiche...
Pesce

Come preparare le capesante gratinate

Il pesce, si sa, è uno degli ingredienti base per un'alimentazione completa e bilanciata ma non sempre si trovano ricette facili e veloci per esaltarne il gusto. Nella guida che segue vedremo alcuni semplici consigli su come preparare le capesante gratinate...
Pesce

Ricetta: capesante gratinate ai pistacchi

Per deliziare il palato dei vostri ospiti in occasione di una cena, potete optare per un gustoso antipasto di mare. Si tratta infatti, di capesante da cucinare in un modo innovativo e soprattutto originale. Nello specifico bisogna farle gratinate ai...
Pesce

Ricetta: capesante gratinate con capperi e acciughe

Il pesce è un alimento che deve sempre essere preparato a puntino, se si vuole fare un'ottima figura in tavola. È importante però sempre selezionare i tipi di pesce adatti da proporre per le vostre cene o per i vostri pranzi. Tra i pesci più deliziosi...
Pesce

Ricetta: capesante gratinate al forno con besciamella

Gustose, appetitose e chic: mi viene in mente un solo piatto e sono le capesante al forno con besciamella! Un antipasto molto utilizzato durante le feste natalizie ed in occasione di cene particolarmente, importanti in cui la parola d'ordine è solo una:...
Pesce

Ricetta: capesante all'arancia e pepe rosa

Nelle calde serate estive solitamente si mangia in compagnia di amici e parenti; i piatti che vengono realizzati sono generalmente a base di pesce fresco. Sono moltissime le ricette che si possono preparare con questo ingrediente. Ad esempio si può preparare...
Pesce

Come cucinare le capesante al tartufo

Cucinare è un po' la passione di noi italiani, per questo ci piace molto organizzare pranzi o cene con gli amici dove poter organizzare degli squisiti banchetti. Ogni volta che organizziamo un pranzo o una cena con i nostri amici e parenti, non sappiamo...
Pesce

3 ricette veloci con le capesante

Le capesante sono dei molluschi molto pregiati tipici della stagione estiva, ma facilmente reperibili anche durante il periodo invernale nei banchi dei surgelati di un qualsiasi supermercato. Solitamente sono paragonate alle ostriche per il loro sapore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.