Come cucinare le orecchie del maiale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Organizzare un pranzo o una cena in casa nostra, invitando vari amici e parenti per festeggiare un evento particolare o semplicemente per passare una bella giornata in compagnia, non è mai una impresa semplice. Ogni persona ha gusti culinari differenti e riuscire a preparare delle pietanza che possano mettere d'accordo tutti i nostri invitati può essere abbastanza complicato. Tuttavia utilizzando internet, potremo consultare moltissime ricette che ogni giorno vengono pubblicate sul web e che ci permetteranno di assaporare pietanze sempre differenti ed appartenenti a tradizioni culturali differenti dalle nostre. In questo modo riusciremo sempre a sorprendere i nostri invitati servendo dei piatti innovativi ma allo stesso tempo gustosi. In questa guida, vedremo come cucinare le orecchie del maiale, perché come recita un vecchi proverbio: "Del maiale non si butta via nulla".

26

Occorrente

  • Orecchie di maiale
  • Sale
  • Olio d' oliva (meglio EVO)
  • Succo di limone
  • Cipolla
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Sedano
  • Passata di pomodoro
36

Per la preparazione delle orecchie di maiale in insalata è prioritario, innanzitutto, lavarle con acqua corrente e rimuovere la peluria presente sulle orecchie, servendosi dell'aiuto di un coltello ben affilato. Una volta pulite le orecchie, riponiamole a bagno con succo di limone e sale in un recipiente, per circa 30 minuti, in modo da lasciarle insaporire. Trascorsi i 30 minuti, prepariamo una pentola con acqua, sale e un po' di aceto. Successivamente, lasciamo le orecchie a bollire per circa due ore.

46

Durante la cottura della carne, prepariamo un trito di prezzemolo ed aglio che utilizzeremo in seguito come condimento. Quando le orecchie saranno cotte, andranno scolate ed adagiate su un tagliere. Tagliamole a pezzetti piccoli, aggiungiamo il trito preparato in precedenza e completiamo con una spruzzata di succo di limone, olio e, a piacere, sale e pepe.

Continua la lettura
56

Per la preparazione delle orecchie di maiale in zuppa di fagioli dovremo, per prima cosa, pulire le orecchie come descritto sopra, rimuovendo i peli con un coltello e lavandole con acqua corrente. Terminata la pulizia, mettiamo a bollire in acqua salata le orecchie di maiale. Nel frattempo, prepariamo un trito di cipolla, aglio, prezzemolo e sedano. Soffriggiamo il trito con 2 cucchiai di olio di oliva (meglio olio EVO) e, successivamente, aggiungiamo 100 mL di passata di pomodoro. Mescoliamo il tutto aggiungendo 100 mL di acqua.

66

Scoliamo e tagliamo in pezzettini le orecchie di maiale. Successivamente, passati 10 minuti, aggiungiamo al "brodo" i fagioli precotti, le orecchie ed un pizzico di sale. Lasciamo cuocere per altri 10 minuti, il tempo necessario alla zuppa per restringersi e prendere sapore. Terminata la cottura, impiattiamo e condismo con un filo di olio a crudo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come cucinare costine di maiale al forno

Per riscaldare una fredda serata invernale, perché non portare in tavola una ricetta dal sapore rustico come le costine di maiale al forno? Una preparazione non proprio light, anche se con qualche piccolo accorgimento possiamo limitarne i grassi. Per...
Carne

Come cucinare la salsiccia di maiale

Chi di voi non ha mai assaggiato nella vita una salsiccia di maiale? Sicuramente sarete in pochissimi, perché la salsiccia è uno degli insaccati freschi più buoni e saporiti che esistano. Certo, non è un alimento che può essere consumato tutti i...
Carne

Come cucinare le braciole di maiale

Le braciole di maiale, ottenute dal costato del suino, si possono cucinare in tanti e svariati modi, dal modo più semplice e veloce, alla piastra, al più elaborato, che le vede insaporite e condite, cucinate in padella o tegame. Dall'alto valore nutrizionale,...
Carne

Come cucinare il maiale all'hawaiana

Sicuramente la carne è uno degli alimenti che si presta alla realizzazione di piatti davvero diversi tra loro, inoltre è il cibo probabilmente più apprezzato al mondo. In quasi tutti i paesi del mondo si preparano pietanze a base di carne. Nello specifico...
Carne

Come cucinare l'arrosto di maiale al vino speziato

Per un pranzo o una cena da grande occasione è buona abitudine cucinare qualcosa di unico. Pensiamo, per esempio, ai cenoni delle feste o alle domeniche in famiglia. Un buon piatto succulento e particolare rende la circostanza più speciale. Magari un...
Carne

Medaglioni di maiale gratinati ai broccoli

I medaglioni di maiale sono un secondo piatto molto apprezzato e raffinato. I medaglioni di maiale si ottengono dal filetto, per questo la loro carne al palato risulta particolarmente tenera e gustosa. I medaglioni di maiale, si possono cucinare in diversi...
Carne

Come preparare le costolette di maiale arrostite

La carne rappresenta un secondo piatto che si può ottenere in tante modalità diverse. I tagli possono risultare di varia tipologia e ciascuna di essa forma un piatto valorizzato al massimo dall'esatto contorno. Ad esempio, la carne di maiale assume...
Carne

Come preparare l'arrosto di maiale ai mirtilli

La carne di maiale è gustosa e si presta bene a molte ricette per la realizzazione di secondi piatti. Per una cena o un pranzo speciale, l'arrosto è sempre un piatto molto gradito, tanto dagli adulti quanto dai bambini. Esistono molti modi per poter...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.