Come cucinare medaglioni di zucchine e patate

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per far mangiare le verdure ai bambini a volte occorrono degli stratagemmi, preparare i medaglioni di zucchine e patate è uno di questi, tale ricetta culinaria piace ai più piccoli per la loro manifattura. La realizzazione di questo piatto non è per nulla complicato quindi non sarà difficile riuscire a farlo, è consigliato preparare le verdure in anticipo così al momento della ricetta sarà tutto pronto. Continuando a leggere di seguito si potranno scoprire i vari passaggi per come cucinare questi medaglioni.

27

Occorrente

  • mezzo chilo di patate lesse
  • 300 g di zucchine
  • olio extravergine d'oliva e cipolla
  • sale e pepe
  • pane grattugiato e farina
  • 1 uovo
  • tre fette di pane in cassetta
  • formaggio grana
37

Lessare


Si incomincia a preparare questa pietanza partendo dalle patate che andranno sia lessate in acqua salata abbondante che sbucciate e passate nel passaverdura, in alternativa può andare bene anche uno schiacciapatate. Si passerà poi a preparare le zucchine che verranno grattugiate sottilmente e fatte tostare per pochi minuti dove si dovranno aggiungere due cucchiai di olio extravergine d'oliva e la cipolla affettata quasi al velo. A tali ingredienti poi si aggiungono sia il sale che il pepe e poi si farà saltare per circa 5 minuti, poi si potranno unire alle patate che sono state schiacciate in precedenza.

47

Impastare

Mescolate accuratamente il tutto con l'ausilio di una forchetta, cercando di amalgamare il composto. A questo punto aggiungete un uovo, abbondante grana e le fette di pan carré bagnate nel latte e strizzate. Regolate quindi di sale e pepe e unite del pane grattugiato per ottenere una consistenza ottimale dell'impasto. Formate dunque i medaglioni della grandezza che preferite. Una volta pronti vi rimane soltanto da formare una panatura adatta. Se scegliete di friggerli, passateli prima nella farina, poi nell'uovo e alla fine nel pangrattato. Se preferite dorarli in forno, vi basterà passarli nel pangrattato per un risultato croccante fuori. Nel caso in cui voi siate amanti di una maggiore morbidezza, passateli invece in un velo di farina.

Continua la lettura
57

Friggere

La frittura in questione necessita di un'abbondante dose di olio extravergine d'oliva, nel forno occorrerà foderare la teglia con della carta apposita e la temperatura sarà di 180 gradi mentre la durata sarà di circa 20 minuti. Si dovrà prestare attenzione a far si che ci sia una buona duratura su entrambi i lati così essa sarà uniforme. Con questo tipo di cottura, verranno non solo ben croccanti, ma anche molto leggeri. Potete tranquillamente accompagnarli con una fresca insalata verde o con pomodori tagliati a fette e conditi con olio e sale, oppure con semplici verdure grigliate. In alternativa, potete formare delle crocchette da friggere per ottenere un aperitivo gustoso e vivace.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se scegliete di friggerli, passateli prima nella farina, poi nell'uovo e alla fine nel pangrattato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare patate e zucchine gratinate

La natura ci offre tutto l'anno, in base alla stagione, una varietà di ortaggi con i quali viene voglia di sperimentare nuovi piatti, facendo la nostra felicità e quella dei componenti della nostra famiglia. La stagione estiva, è il periodo ideale...
Antipasti

Ricetta: frittelle di zucchine e patate

Se avete ospiti a cena e vorreste preparare un antipasto diverso dal solito o un contorno un poco sfizioso, ma non avete idea di cosa cucinare, siete nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo come preparare una ricetta che delizierà il palato...
Antipasti

Come preparare il rosti di patate e zucchine

Il rosti, è un particolare piatto croccante e delizioso da preparare quando si ha quel piccolo desiderio di mangiare qualcosa di fritto, croccante e ricco di calorie. Saper cucinare il classico rosti svizzero vi permetterà di servire ai vostri amici...
Antipasti

Ricetta: rotolo di salsiccia, zucchine e patate

Cercate una ricetta facile e veloce che possa soddisfare il palato dei più schizzinosi? Ecco la guida che fa per voi, una ricetta semplice, rustica ma molto appetitosa da servire per qualsiasi occasione. Il rotolo di salsiccia, zucchine e patate cotto...
Antipasti

5 modi veloci per cucinare le zucchine

Le zucchine sono sicuramente un ortaggio ricco di acqua e di vitamine. Con il loro utilizzo è possibile preparare tantissime ricette gustose ed al tempo stesso leggere; inoltre, questa verdura si cuoce abbastanza velocemente. Leggendo questo tutorial...
Antipasti

5 ricette per cucinare le patate al microonde

Il microonde, nonostante sia criticato, ci viene incontro in tanti modi diversi. Molti lo usano solo per riscaldare le pietanze o per preparare il latte, ma se saputo usare, il microonde può sfornare anche delle prelibate ricette. Ad esempio cucinare...
Antipasti

10 modi veloci per cucinare le patate

Le patate sono senza dubbio uno degli alimenti più utilizzati in cucina: proprio per tale ragione, esistono numerosi metodi per prepararle, questo perché sono incredibilmente versatili. Hanno un sapore ed una consistenza deliziosa che le rende amate...
Antipasti

Come cucinare le patate nella cenere

Le patate sono un alimento davvero versatile che si presta ad ogni tipo di preparazione, dai dolci alle torte salate. Ma ci sono alcune preparazioni che, per la loro semplicità, sono davvero speciali, anche perché riescono a rievocare atmosfere passate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.