Come cucinare spaghetti capperi e olive

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il piatto composto da spaghetti contornati da capperi e olive ha origini siciliane, anche se vi sono ancora oggi delle incertezze sulla nascita del piatto stesso, in quanto molti sostengono che provenga dal Lazio, mentre altri sostengono provenga dalla Campania. La preparazione del piatto non è difficile, per cucinare questa pietanza sono necessari circa 25 minuti, 10 minuti per la preparazione e 15 per la cottura. In questa guida vi verrà spiegato come cucinare gli spaghetti capperi ed olive.

25

Tagliare le acciughe e i capperi

Per iniziare la prima fase per preparazione al piatto sopracitato dovrete tagliare le olive e successivamente i capperi. In seguito potrete provvedere a sciacquare delle acciughe con dell'acqua fresca, in modo da eliminare il sale presente in eccesso su di esse. A questo punto potrete sfilettarle per bene per poi provvedere a tritarle finemente.

35

Preparare la salsa

Come secondo passo, in una pentola dovrete sbollentare 200 grammi di pomodori, versandoli in acqua salata per un tempo massimo non superiore ai 30 secondi. Ora dovrete scolare i pomodori e privarli della buccia e dei semi. A questo punto, dovrete prendere l'aglio, sbucciarlo e stritolarlo finemente, successivamente dovrete farlo rosolare in una padella, ricordando di avere inserito nella padella stessa circa tre cucchiai di olio extravergine d'oliva con il peperoncino fatto a pezzettini. Quando il tutto sarà dorato, diminuita la fiamma, potrete aggiungere i pomodori tagliati a cubetti, i capperi, le olive e infine le acciughe pulite. Lasciate che il composto si unisca per bene a fiamma bassa, ora dovrete aggiungere l'origano secco, potrete sbriciolarlo aiutandovi con le mani.

Continua la lettura
45

Cuocere la pasta e condire

A questo punto servirà fare bollire dell'acqua. Nella salsa preparata precedentemente dovrete aggiungere circa 4 cucchiai di acqua di cottura degli spaghetti. A questo punto potrete procedere alla cottura della pasta, mescolando di volta in volta, ricordatevi di scolare la pasta al dente. Ora dovrete versare gli spaghetti in una ciotola, in seguito occorrerà prendere la padella con il sugo preparato con capperi, pomodori, olive nere, e olive scure e versare il tutto all'interno di una terrina, ricordandovi sempre di avere cura e estrema calma nel mescolare. Infine, se vi piace, potrete condire con un bel trito di prezzemolo, spolverandolo ovviamente sulla parte superiore degli spaghetti. Una volta seguiti questi passaggi potrete servire il piatto ai vostri ospiti. Non resta altro da dire, salvo di gustarvi i vostri spaghetti di capperi e olive.

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con salmone, olive e capperi

Una ricetta che si prepara molto frequentemente sono gli spaghetti alla puttanesca, cioè con acciughe, capperi ed olive. E’ infatti un piatto abbastanza veloce da preparare e che solitamente incontra i gusti di tutti. E’ un primo piatto ideale soprattutto...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con capperi, acciughe, olive e crostini dorati

La classica ricetta degli spaghetti con le acciughe somiglia molto agli spaghetti aglio, olio e peperoncino. Semplicemente ad essi si aggiungono le acciughe soffritte in padella con aglio, olio e peperoncino. Una ricetta per utilizzare le acciughe in...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con pesce spada, capperi, olive e pomodori

Gli spaghetti con pesce spada, capperi olive e pomodori sono un primo piatto di pesce apparentemente molto semplice ma allo stesso tempo molto raffinato. È un’alternativa molto valida rispetto agli spaghetti alla puttanesca classici ed ha un sapore...
Primi Piatti

Pasta con pesto di tonno olive e capperi

Vi è venuta voglia di preparare un pranzetto coi fiocchi ma non avete idee? Se c'è bisogno di un pasto gustoso e ricco per soddisfare il palato dei vostri ospiti, la ricetta che andremo a preparare vi farà fare un figurone coi commensali! La pasta...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di orzo con acciughe, capperi, olive e pomodori secchi

Quando il caldo si fa sentire, mangiare degli alimenti freddi rappresenta la soluzione più ottimale. Tra le pietanze che non richiedono la cottura esiste la deliziosa insalata di orzo accompagnata da qualche ingredienti gustoso. Esempi di abbinamenti...
Primi Piatti

Come preparare i rigatoni con carciofi, olive e capperi

I rigatoni con carciofi, olive e capperi sono un primo piatto gustoso e semplice da cucinare. Il sapore salato delle olive nere taggiasche e dei capperi viene bilanciato e attenuato dalle note più delicate del carciofo, e al tutto viene aggiunto un tocco...
Primi Piatti

Come fare gli spaghetti con crema di tofu e olive

Molte sono le persone che si stanno avvicinando ad altri tipi di alimentazione. Eliminando prodotti di origine animale e sostituendoli con altri alimenti vegetali. Ovviamente, questa scelta può portare difficoltà a comporre menù equilibrati. Per questo...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla chitarra con alici, capperi e pomodorini

Una ricetta da preparare quando si hanno amici a cena e non si sa cosa servire sono gli spaghetti alla chitarra con alici, capperi e pomodorini. È una sorta di spaghetto alla puttanesca, un po' rivisitato. Questo primo piatto è molto semplice da preparare,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.