Come cucinare una frittata vegan

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se praticate la dieta vegana e non mangiate le uova, invece delle solite ricette non molto gustose, eccone una che fa al caso vostro. Si tratta infatti di cucinare una frittata vegan, davvero deliziosa e soprattutto senza uova. Nei passi successivi di questa guida, vi elenchiamo ingredienti e modalità su come prepararla in modo ottimale.

25

Occorrente

  • Spicchi d'aglio tritati 2
  • Tofu q.b
  • Sale e pepe nero
  • Paprika (1/4 di un cucchiaino)
  • Asparagi 400 gr.
  • Farina di mais 100 gr.
  • Lievito di birra 1
35

La ricetta in sostanza si base su vari ingredienti, ed inizia con un sottile strato di tofu cremoso e pieno di proteine. Il sapore viene poi ottimizzato con l'aglio e la paprika entrambi saltati in padella, oltre all’aggiunta di ortaggi come ad esempio gli asparagi, e altri due importanti ingredienti in sostituzione delle uova, che in seguito scopriremo. Fatta questa breve ma importante introduzione, su cosa utilizzare per fare una frittata vegan, nei passi successivi vediamo invece come prepararla.

45

La frittata una volta cotta deve apparire ben croccante all'esterno, soffice, salata al punto giusto, con un bel colore dorato e soprattutto con la certezza che se farcita anche con altre verdure, apporta un ricco valore nutrizionale (circa 22 grammi di proteine). Il tempo di preparazione è stimato in 5 minuti, mentre 25 sono quelli necessari per la cottura. Una frittata vegan di tipo semplice, come quella descritta in fase introduttiva, si può dunque cucinare nel seguente modo. Innanzitutto riscaldate in una padella a fuoco medio l'olio d'oliva e l'aglio tritato, e fatelo rosolare per 1-2 minuti o fino a quando non diventa leggermente dorato. A questo punto, trasferite il condimento in un robot da cucina, insieme ad altri ingredienti per la frittata vegan, ovvero il tofu, il lievito e la farina di mais, questi ultimi in grado di sostituire le uova come accennato nei passi precedenti. Dopo aver amalgamato il tutto, aggiungete un po' acqua per diluire la sostanza cremosa (1-2 cucchiai al massimo), e poi mettetela da parte. Nel frattempo nella padella fate saltare gli asparagi (o eventualmente altre verdure), dopodiché potete scegliere se frullarli o lasciarli per intero. Qualunque sia la vostra decisione, nel passo successivo, vediamo la parte finale della preparazione.

Continua la lettura
55

Aggiungendo il mix di asparagi alla crema a base di aglio, olio, farina di mais, lievito e tofu, fate amalgamare il tutto, dopo averlo insaporito con sale e paprika. Mescolate ancora una volta il preparato in una ciotola, dopodichè il contenuto lo versate nella padella con l'olio, e lo fate cuocere secondo i vostri gusti su entrambi i lati. A questo punto, potete gustare la frittata vegan, da soli per soddisfare le vostre esigenze o in compagnia, visto che il gusto è in grado di soddisfare anche chi vegano non è!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

5 consigli per una frittata di maccheroni perfetta

La frittata di pasta può sembrare un piatto elementare. In realtà servono degli accorgimenti per ottenere una frittata perfetta, sia per quanto riguarda il sapore che l'aspetto. In ogni caso non bisogna essere cuochi, ma avere una grande passione per...
Primi Piatti

Come preparare la frittata farcita

La frittata farcita è una pietanza a base di uova sbattute, arricchita da diversi ingredienti. È possibile infatti inserire al suo interno verdure, formaggio, prosciutto. Inoltre si può friggere o cuocere al forno. È un piatto molto comune e di facile...
Primi Piatti

Come preparare un timballo di pasta vegan

Il timballo di pasta è un piatto italiano molto tradizionale, quasi come gli spaghetti con le polpette. Il modo migliore per descriverlo è definirlo come una grande torta di carne e pasta con una crosta di melanzane. È possibile realizzare delle mini...
Primi Piatti

Come preparare la frittata di speck al timo con salsa di formaggio

La frittata di speck al timo con salsa di formaggio è una variante saporita della classica frittata napoletana. È perfetta per una cena veloce ed informale tra amici. È ottima come piatto unico da consumarsi a pranzo. Potete persino presentarla come...
Primi Piatti

Ricetta: frittata di pizza con mozzarella al curry

La frittata di pizza è un'ottima invenzione che si può preparare quando non si vuole mangiare la solita pizza, ma bensì la forma è quella di una pizza ma nella sostanza è una frittata. La frittata di pizza però può essere fatta in tanti modi. La...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni vegan

I cannelloni sono un tipo di pasta di cui ogni tanto si sente irrimediabilmente il bisogno: sono uno di quei piatti più utilizzati dagli italiani soprattutto nei giorni festivi e quando si vuole festeggiare con la buona cucina una ricetta gustosa e appetibile....
Primi Piatti

Come preparare la frittata di albumi

Quando ci si ritrova a dover gestire un'alimentazione equilibrata che ci faccia tornare in forma, abbiamo bisogno di un corretto apporto proteico. In questo caso le uova rappresentano una validissima risorsa, grazie all'alto nutrimento in termini di proteine....
Primi Piatti

Come preparare l'insalata di orzo vegan

Una fresca insalata è buona tutto l'anno, sia a pranzo che a cena. Ma un'insalata con verdure estive di stagione è un contorno ancora più buono e salutare. La cucina vegan si indirizza su pietanze solo vegetali. Così come chi la segue imposta anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.