Come cuocere i calamari ripieni con la pentola a pressione

Tramite: O2O 29/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra i numerosi piatti a base di pesce che possiamo preparare per i nostri ospiti, ce ne sono alcuni molto buoni e davvero tanto gustosi, che spesso teniamo in scarsa considerazione, se possiamo citare un semplice esempio, citiamo i calamari ripieni. Per rendere la cottura dei nostri calamari ripieni un qualcosa di molto più semplice e veloce, possiamo cuocere i calamari utilizzando una pentola a pressione. Se siete interessati a questo argomento, allora non smettete di leggere questo articolo perché è adatto a voi, in seguito vi verrà spiegato come cuocere i calamari ripieni con la pentola a pressione.

26

Occorrente

  • 1,2 Kg di calamari freschi
  • 50 g di pane grattugiato
  • 20 g di prezzemolo tritato
  • 2 spicchi di aglio
  • 4-5 foglioline di menta
  • 1 cipolla
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • sale e pepe q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • 1 dl di vino bianco
  • una tazza di brodo o di acqua
  • eventualmente degli stuzzicadenti
36

Primi passi

Il primo suggerimento che vi daremo per la preparazione di questa ricetta, è proprio quello di utilizzare unicamente dei calamari freschi acquistati dal nostro pescivendolo di fiducia. Dopo aver pulito accuratamente i calamari sotto l' acqua, occorrerà procedere andandoli a svuotare e successivamente tenete da parte le loro teste. Dopo aver eseguito questi semplici passi appena citati, dovrete andare a mescolare per bene il vostro composto per poi utilizzarlo per riempire tutte le sacche dei nostri calamari.

46

Fase intermedia

A questo punto, dopo aver tritato finemente la cipolla, dovrete procedere facendola appassire con un poco d' olio all'interno della nostra pentola a pressione. Quando la cipolla sarà ben appassita, aggiungiamo anche i nostri calamari ripieni, facciamoli dorare per pochissimi minuti e poi sfumiamo il tutto con un poco di vino bianco. Quando il vino bianco sarà evaporato, aggiungiamo di conseguenza nella pentola una tazza di brodo od una tazza d' acqua, quindi procediamo andando a chiudere il coperchio e successivamente portiamo la pentola a pressione. Una volta che la pentola inizierà a sibilare, abbassiamo la fiamma e facciamo cuocere i nostri calamari per 8-9 minuti.

Continua la lettura
56

Fase finale del lavoro

Se risulta di vostro gradimento, in sostituzione alla cipolla, per soffriggere i calamari, potrete utilizzare anche dello scalogno, oppure due spicchi d' aglio. Se inoltre amate bere del vino a tavola, ideale per accompagnare questo piatto si rivela il vino bianco leggermente frizzante. I calamari ripieni una volta cotti, sono buoni da mangiare anche da freddi e si conservano nel frigorifero all'interno di un contenitore in vetro od in plastica con coperchio per un massimo di 2-3 giorni. A questo punto ad articolo ormai terminato non vi resta altro che prendere il vostro lavoro e proseguire andandolo a servire nei piatti. Farete sicuramente un ottima figura in famiglia, probabilmente non piacerà questo piatti ai vostri figli, specie se sono piccoli, ma sarà sicuramente di gradimento alle altre persone adulte, e senza dubbio anche ad eventuali ospiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure. I calamari ripieni di verdure, sono molto facili da preparare e possono essere cucinati in diversi modi. Vedremo...
Pesce

Come cucinare i calamari ripieni di carciofi

In questo articolo vi spiegherò come cucinare i calamari ripieni di carciofi. I calamari ripieni sono una delle ricette più amate e più gustose tra i secondi piatti di pesce. I calamari ripieni possono essere preparati in anticipo e poi riscaldati...
Pesce

Come preparare il polpo in pentola a pressione

Se avete appena acquistato un polpo fresco al mercato oppure in un negozio di surgelati, ed intendete cucinarlo con l’utilizzo della pentola a pressione, ci sono alcune importanti cose da sapere per evitare di commettere degli errori. In riferimento...
Pesce

Come fare i calamari ripieni in padella

Il pesce è da sempre stato un alimento raffinato e dal sapore squisito. Se state preparando una cena a base di pesce non potete di certo omettere i calamari. I calamari sono molto facili da reperire e altrettanto facili da cucinare. La ricetta che vedremo...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di scarola al forno

I calamari ripieni sono uno dei grandi classici della cucina di mare. Si tratta di una ricetta piuttosto semplice da realizzare ma di sicuro effetto. Le varianti sono moltissime, in quanto per il ripieno dei calamari potete dare sfogo a tutta la vostra...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni al cartoccio

I calamari sono molluschi molto comuni nei mari italiani. Risultano essere inoltre ipocalorici, gustosi, un alimento sano, ricco di sali minerali, proteine e Vitamina A. I calamari si prestano benissimo a numerose preparazioni: fritti, arrostiti, ad insalata....
Pesce

Calamari ripieni di uova e scamorza

I calamari ripieni sono una ricetta molto semplice e di solito vengono preparati con pane, acciughe, capperi ed olive, ma vi sono molti altri modi per prepararli. Ad esempio, si possono preparare anche ripieni di uova e scamorza, nonostante si dica che...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di riso

Se dovesse capitarvi di avere ospiti che si autoinvitano all'improvviso a cena a casa vostra e non avete tempo di pensare ad una ricetta elaborata e che richiede molto tempo, la soluzione ideale sono i calamari ripieni di riso, una ricetta che di sicuro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.